La seduzione non è un punto di vista, ma un cammino verso un punto ben preciso.

processo-seduzione

Salve Mr. Seduzione, è da poco che leggo questo blog, l’ho trovato per caso cercando su internet esperienze di altri che mi aiutassero a interpretare l’atteggiamento di una ragazza.
Non perdo troppo tempo a descrivere la mia situazione: in breve, ho 23 anni e in passato ho avuto solo poche esperienze conclusesi con un niente di fatto.
Ma veniamo alla donna in questione.
Ho iniziato da poco più di un mese a frequentare una nuova palestra di arti marziali, e questa ragazza ha iniziato praticamente insieme a me. Ciò mi ha permesso di avvicinarmi a lei senza sforzo, e ad assumere da subito una posizione “privilegiata” rispetto agli altri. Da lì in poi ho cominciato a notare da parte sua una serie di comportamenti che mi piacciono, ma che a causa dell’inesperienza (o forse meglio dire dell’esperienza unilaterale..) non riesco a comprendere.
Innanzitutto è palese la sua tendenza a starmi vicino. Anche senza cercare la sua compagnia, me la ritrovo quasi sempre accanto… Inoltre fin da subito tra noi si è creata una certa tenerezza fisica. A me viene naturale toccarla affettuosamente, accarezzarle i capelli di tanto in tanto, oppure anche farle qualche dispetto, cosa facile approfittando del fatto che si è lì per fare della lotta. E a sua volta anche lei mostra una certa fisicità, soprattutto in quanto a comportamenti dispettosi (tipo giocare a tirarmi pugni, pestarmi i piedi…), ma anche in modo meno goliardico (ad esempio, visto che è un periodo che sono pieno di acciacchi, ho provato a tirarli in ballo per stimolare la sua tendenza al contatto fisico e farmi coccolare un po’…lei ha risposto, ma non in maniera così eclatante da darmi delle certezze).
Poi un’altra cosa che ho notato è il suo ripetuto domandare le mie intenzioni. Dopo le due lezioni di prova mi ha chiesto se avevo intenzione di iscrivermi lì. O a proposito di una futura molto prossima cena della palestra, mi ha chiesto (e più di una volta) se io ho intenzione di andarci.
A volte invece, di rado ma succede, si mostra molto meno focalizzata su di me. L’ultima volta che l’ho vista ad esempio, dopo la lezione, anziché starmi vicino come di solito fa, è uscita senza nemmeno salutarmi…anche se non se n’è andata, ma è rimasta fuori a fumare una sigaretta. Dopo un po’ siamo usciti tutti, e lì il suo comportamento è stato: guardare me ogni volta che rideva per gli aneddoti raccontati dal maestro.
Il comportamento del sottoscritto (che è molto interessato a lei), fin dalla prima lezione, invece, è stato di cautela…per paura di cadere nel solito comportamento da zerbino, ho cercato di non mostrarmi troppo concentrato su di lei, di non metterla sul piedistallo…e il mio modus operandi è stato una via di mezzo tra affettuoso, dispettoso e indifferente.
Il punto è che lei è una ragazza aperta e socievole, molto più di me. È indubbio che il comportamento che ha con me non è lo stesso che ha con gli altri, ma mi viene da chiedermi: non è che quello che io scambio per interesse è invece il suo normale modo di rapportarsi, magari accentuato dal fatto che io sono il primo con cui ha legato in palestra?
Ora, a parte i dubbi sui suoi segnali, il mio terrore è quello di lasciare passare troppo tempo (in passato con altre ragazze ho aspettato anche mesi prima di agire, ho avuto solo fallimenti, e sono anche stufo di farlo). Sento la necessità impellente di dare una svolta alla situazione. E qui ovviamente saltano fuori le solite domande, le solite paure.
Chiedo venia per la pignoleria della descrizione…e grazie per la lettura..

Sei in ginocchio sulla riva di uno stagno, ti stai guardando nel riflesso dell’acqua e sembra che l’acqua stia guardando solo te. Ma dall’altra parte dello stagno c’è un’altro che si sta guardando riflesso nell’acqua.

Questa è la tua situazione.

Vedi, molti che sono alle prime armi con le tecniche di seduzione commettono l’errore di considerare il mondo come qualcosa che dipenda da loro e non come un insieme di elementi che entrano in relazione con altri, continuamente.

Un po come se fosse uno stagno, non importa dove ti trovi, lo stagno rifletterà sempre la tua immagine. Tuttavia non per questo motivo, significherà che lo stagno avrà una relazione diretta con te.

Uno stagno riflette semplicemente ciò che c’è sopra di esso, nulla di più, ma di certo non ha legami con chi si riflette sopra.

Se non sapessimo come funzionano gli specchi e gli oggetti riflettenti, la nostra mente ci porterebbe a credere che automaticamente ciò che “contiene” la nostra immagine abbia uno stretto legame con noi, ma fortunatamente sappiamo che non è così.

Le nostre decisioni, spesso sono strettamente correlate al nostro punto di vista. Non tutto ciò che vediamo noi corrisponde alla realtà. Aspettative, sogni e convinzioni ci portano a vedere il mondo in modo piuttosto “soggettivo”.

E’ un po il solito dubbio “il bicchiere è mezzo vuoto o mezzo pieno?”.

Il nostro punto di vista, ci porta a credere che sia mezzo vuoto o mezzo pieno a seconda di mille elementi, ma la realtà è che il bicchiere è riempito solo per metà.

Questo per dirti, fai molta attenzione, perchè non sempre ciò che ti sembra giusto è effettivamente corretto.

Se questa ragazza ti avesse inviato dei messaggi ben precisi, per farti capire che tu le piaci molto e tu continuassi a “fare il distaccato”, rischieresti di perderla.

A mio avviso, attualmente sei davanti al tuo stagno, e stai semplicemente guardando la tua immagine riflessa, ma hai troppa paura di infilare un dito nell’acqua, per vedere che succederà.

Insomma, hai iniziato questo rapporto con questa ragazza da una posizione privilegiata, hai giocato bene le tue carte, lei ti ha inviato dei segnali positivi e fin qui tutto bene.

Lei molto probabilmente avrà continuato ogni giorno a darti stimoli per farti avanti, ma tu hai continuato a guardare la tua immagine nello stagno. A questo punto la domanda diventa…

Perchè questa ragazza dovrebbe continuare a stimolarti ad agire, a rischiare di perdere il suo valore ed il suo status, se tu continui a guardare te stesso?

Non stai facendo nulla per farla aprire del tutto, e probabilmente le starai continuando ad inviare messaggi contraddittori con la comunicazione non verbale, tanto che lei probabilmente si starà addirittura chiedendo se sia il caso di continuare con te.

Vedi non ha importanza quali siano le tue aspettative sulle donne che ti circondano, e dico davvero.

Non importa neppure che tu sia convinto che le donne ti considerino un autentico disastro in campo sentimentale.

Una volta che fai tue le strutture mentali giuste ed entri nell’ottica che la seduzione è un semplice processo per ottenere UN UNICO RISULTATO FINALE, tutto incomincia a prendere un senso.

Improvvisamente tutto ha un’UNICA direzione, è un semplice passo dopo l’altro, un gradino sopra l’altro per raggiungere un punto che è più vicino di quanto tu stesso immagini.

Far sentire attratta a te la donna a tal punto che lei si apra è solo il punto di partenza, inviare i segnali giusti, in modo che lei arrivi a baciarti ed a desiderare più di ogni altra cosa al mondo di fare l’amore con te è il punto di arrivo.

Tag: , , , , ,

25 Risposte to “La seduzione non è un punto di vista, ma un cammino verso un punto ben preciso.”

  1. ste Says:

    ma come ci si deve comportare con le ragazze vergini? a me sembra sia più difficile instaurare la tensione sessuale..

  2. Mr. Seduzione Says:

    si tratta solo di aumentare l’attrazione e mantenerla costante nel tempo.

    le ragazze vergini non sono diverse dalle altre.

  3. Varg Says:

    Non capisco la metafora dello stagno…quello che stai dicendo è
    – che, accecato dall’aspettativa su di lei, sto rischiando di fraintendere i suoi “segnali”
    oppure che
    – sono troppo concentrato sul MIO comportamento verso di lei, pensando che tutto dipenda da me, e sto tralasciando il SUO..?

    Grazie della risposta

  4. mark Says:

    volevo fare un discorso ad una ragazza cn cui esco da un pò x avvertirla di non essere interessato solo alla sua amicizia…credo che lei l’abbia percepito come un “esci fuori dalla mia vita” …è recuperabile la situazione?

  5. Tommy Says:

    Ciao. Volevo chiederti una cosa. Oggi una ragazza mentre io stavo parlando con degli amici mi ha chiesto molto velocemente con vergogna penso se volevo uscire con lei, però come ha visto che io non avevo capito bene mi ha detto subito -No no niente- si è rimangiata la parola diciamo. Se io gli chiedessi ora che lei ha gia tentato di uscire con me di andare al cinema accetterebbe?

  6. mimmo Says:

    Articolo che rispecchia il mio caso,questa ragazza per una mesata mi cercava,mi sorrideva mi lanciava sguardi,fino a due settimane fà dove ha cominciato a salutarmi con distacco e a volte quando ci vediamo in giro fà pure finta di non vedermi.Purtroppo nel periodo in cui lei mi cercava io per diversi motivi personali ero si cordiale ma mi comportavo con distacco.quindi arrivo alla domanda:secondo te una volta che la ragazza l’hai persa,puoi riconquistarla o la “frittata” è fatta e oramai non c’è più modo di riprenderla a farla propria?

  7. edoardo Says:

    Ciao mr.seduzione forse sono un pò piccolo ho 16 anni ma ho anke tanti problemi con le ragazze!!non capisco xkè non trovino interesse in me..o almeno io cerco di fare il possibile..tipo dico parlami un pò di te o faccio domande..ma sembra proprio ke non abbiano interesse!!e poi onestamente non sono neanke un brutto ragazzo!!sono abbastanza carino..insomma tu ke ne pensi???grazie in anticipo x la risposta..

  8. Hitch Says:

    Caro Mr. Seduzione,

    é da un pò che ho scoperto il tuo blog è ogni tanto ci faccio una capatina. Condivido appieno i tuoi ragionamenti e le tue idee e opinioni riguardo alla seduzione e ritengo anche che le metodologie di seduzione che tu esorti ad utilizzare funzionino. In alcuni casi sono anche riuscito a metterle in atto e sembrano produrre ottimi risultati. Una cosa però non mi è chiara: cosa intendi con “strutture mentali giuste”? qual’è l’insieme degli atteggiamenti che ti rendono irresisitibile per una ragazza? come faccio a creare la “tensione sessuale”?
    Il dubbio mi nasce perchè c’è una ragazza di cui sono pazzo che conosco da un pò di tempo. C’è stato un periodo in cui lei stessa cercava il contatto fisico e di stare in mia compagnia, ma adesso mi sembra un pò più distaccata. Sono anche convinto di aver commesso l’errore di essere troppo presente per lei, e forse proprio questo l’ha portata ad allontanarsi. Il fatto è che se lei si allontana io mi avvicino, facendola allontanare ancora di più. Però io non riesco quasi a fare a meno di cercarla. Quale può essere una soluzione? ti ringrazio per la piazienza che hai avuto per leggere tutto e per un’eventuale risposta…

  9. Mr. Seduzione Says:

    le strutture mentali giuste sono quelle che assimili grazie alle tecniche di seduzione passiva.

  10. Mr. Seduzione Says:

    io mi chiederei cosa vorrei da questa donna e me lo andrei a prendere.

    il resto sono solo giri di parole.

  11. Mr. Seduzione Says:

    molto probabilmente sarai eccessivamente disponibile con loro e non farai molto per stimolare la tensione sessuale.

    lavora di più per migliroare questi aspetti e vedrai che cambierà tutto.

  12. Mr. Seduzione Says:

    certo ne abbiamo già parlato in passato, se cerchi tipo come riscaldare la minestra o come riconquistare la propria ex troverai gli articoli a riguardo.

  13. Mr. Seduzione Says:

    come sei “ottimista” nel trarre le conclusioni…

    non esistono esci fuori dalla mia vita. e se te lo dicesse significa che prima eri DENTRO la sua vita… quindi qualcosa di buono l’avevi fatto.

    conquista ciò che è già tuo.

  14. Mr. Seduzione Says:

    la seconda ovviamente.

    considera il rapporto da un punto di vista esterno, mai solo dal tuo.

    tu hai delle aspettative che modificheranno la tua percezione di vedere le cose.

  15. Mr. Seduzione Says:

    certo che accetta… cerca però di metterla a suo agio, forse la stai facendo sentire trascurata.

  16. Tommy Says:

    Penso di aver sbagliato mio mentore. Gli ho chiesto di uscire per sms, e qualcosa è andata male, non mi ha dato una risposta chiara, però mi hai chiesto se dovevamo uscire solo io e lei, allora io pernsando che con la mia proposta lei si sentisse a disagio gli ho detto di lasciar perdere

  17. edoardo Says:

    e come posso stimolare la tensione sessuale???

  18. tungste Says:

    Ciao Mr,
    anche io oramai sono un appassionato lettore del blog da qualche tempo, perché lo trovo molto interessante.
    Avevo delle domande per te.
    Innanzitutto ho poco più di 20 anni e anche io ho il piccolo problema da single cronico. Leggendo e leggendo qui dentro mi son accorto di diversi atteggiamenti sbagliati che ho sempre avuto.
    Venendo al dunque, passo qualche giorno per le feste tra amici in montagna e vorrei approfittare della situazione con qualche essere femminile.
    Può una breve vacanza essere una buona occasione per avere successo, o il periodo di tempo, troppo breve o troppo lungo (inteso come contatto prolungato per giorni), essere un problema? Ad esempio non ci si può non vedere per qualche giorno (creando senso di mancanza, ma forse non c’è bisogno vero?), ma magari non si ha abbastanza tempo per affondare il colpo (ok, basterebbero i famosi 3 secondi giusto? Ma qui si parla di persone che già si conoscono. O almeno un pomeriggio o anche meno vero?).

    Detto questo, sono quasi convinto a comprare uno dei manuali, ma non so quale sia quello più adatto (e ho sempre qualche dubbio sui metodi di pagamento, dato che non uso mai la carta su internet). Mi piacerebbe sì poter arrivare a conoscere con semplicità ogni ragazza che incontro per caso sulla mia strada, ma mi piacerebbe anche poter riuscire a sedurre ragazze che già conosco (e ovviamente anche quelle appena conosciute). Da cosa mi consigli di partire? Io pensavo il Manuale più grosso (ma quanto tempo ci vuole per leggerlo e assimilarlo? La versione per pc è stampabile per comodità, e salvabile su più supporti? (perderlo sarebbe un dramma)).

    Scusa le tante domande spero saprai darmi qualche indicazione!

    Grazie mille.

  19. Hitch Says:

    Caro Mr. Seduzione, volevo ringraziarti per la risposta. Voglio cogliere il tuo consiglio e andarmi a prendere ciò che voglio. C’è solo un problema su cui vorrei una mano. Sono iniziate le vacanze e la scuola è kiusa (sn uno studente liceale, ed anke lei). Il mio dubbio è se provare a chiederle di uscire durante le vacanze, cosa che dovrei fare con un sms o via msn, o se aspettare la fine delle vacanze. Cosa ne pensi? grazie di nuovo per un eventuale risposta-

  20. Marco Says:

    Mr, posso chiederti una cosa? =) Te parli sempre delle regole della seduzione, e effettivamente le descrivi passo per passo nei tuoi articoli, ma, scusami ancora, io, che ho poca memoria e non riesco a tenere tutto a mente, posso chiederti sempre per piacere se in un tuo prossimo articolo puoi mettere sempre in linea schematica queste “regoa”?
    In un esempio: -Essere sereni; -Essere disinteressati ecc.ecc.
    Non so se mi sono spiegato bene. Forse potrà sembrare un’idiozia. A te la scelta.🙂

  21. Mr. Seduzione Says:

    è un argomento che non si può esaurire in un articolo, per questo ho scritto il manuale e la miniguida.

  22. Mr. Seduzione Says:

    il problema non è cosa le dici ma come si pone il tuo corpo mentre glielo dici.

  23. Mr. Seduzione Says:

    con le tecniche di seduzione passiva

  24. Mr. Seduzione Says:

    ma dai, che caso che invitandola via sms ti abbia detto di no…
    ehehe ma lo leggi il blog o fai finta?

  25. Mr. Seduzione Says:

    per queste informazioni contatta@blogseduzione.com

    entrambi i libri sono utili, non ci sono fesserie dentro, su questo puoi esserne sicuro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: