La seduzione è un po come se fosse una droga per la mente?

droga-per-la-mente1

seduzione è più di un mese ormai che ho scoperto questo blog e ogni mattina leggo gli articoli che pubblichi.
Anzitutto i dovuti complimenti perchè questo sito si differenzia subito dalla spazzatura che si trova in giro e propone sempre argomenti molto interessanti.
Arrivati a questo punto ho riscontrato però alcune contraddizioni: da una parte affermi di trattare le donne come “sorelline un pò stupide” e poi dici anche di farle sentire come la nostra fonte di gioia. Dici di creare del feeling, far vedere che fra noi c’è qualcosa di profondo e poi anche di rimanere distaccati, indipendenti e superiori.
Inoltre da quel che ho capito la coerenza è una freccia in più nell’arco del seduttore, quindi non si potrebbero nemmeno adottare entrambi gli “stili di vita”.
Illuminami!
Grazie per la risposta

Lo so che le prime volte può sembrare normale vedere le contraddizioni, di questo gioco così dinamico ed articolato. Ma ricordati che la seduzione di una donna non è un processo statico, che resta uguale nel tempo.

Siamo esseri umani, siamo soggetti a sbalzi d’umore, le nostre esigenze, le nostre aspirazioni e persino i nostri sogni mutano a seconda di mille elementi, che spesso non dipendono da noi.

Ci sono persone metereopatiche, che se non vedono il sole brillare alto nel cielo, non sono al massimo del loro umore; voglio dire alzi la mano chi non si sente pieno di energie quando al mattino si alza e aprendo la finestra vede una meravigliosa giornata di sole.

I bisogni cambiano, si evolvono man mano che cambia il contesto che ci circonda.

Una donna che ad esempio è single da diverso tempo e che per magari un anno nessun uomo le ha chiesto di uscire insieme, al primo che si proporrà si dimostrerà estremamente cordiale e disponibile.

Se dopo il primo si dovessero proporre altri 2 uomini, magari più affascinanti ed intriganti, la stessa ragazza che fino alla sera prima era alla disperata ricerca di un uomo che la portasse fuori a cena, all’improvviso incomincerà ad essere più esigente e selettiva.

La disponibilità e la cordialità di una persona è un po come se rappresentassero il suo valore.

Se nessuna donna ti volesse, SCEGLIERESTI DI ABBASSARE IL TUO VALORE, ti dimostreresti più disponibile e gentile nella speranza che qualcuna ti scelga.

Se TUTTE le donne che incontrassi si innamorassero improvvisamente di te, al primo sguardo, come credi che cambierebbe il tuo atteggiamento e la tua personalità?

Saresti ancora un simpaticone, che cerca di far ridere le ragazze con cui è in compagnia, o ti limiteresti a lasciarti adulare e sedurre dalle fanciulle che ti circondano?

Da un giorno all’altro a seconda della situazione in cui ti trovi, SARESTI PORTATO a modificare molti elementi del tuo carattere e tutto per allinearti al contesto esterno.

Non si tratta di incoerenza, ma di spirito di adattamento.

Per conquistare una donna che non è corteggiata da nessuno, rispetto ad una che è stata ripetutamente delusa dagli uomini, sono sicuro che modificheresti molto del tuo approccio e soprattutto i toni.

Ma le emozioni che andresti a comunicare, resterebbero le stesse.

Il discorso delle sorelline un po stupide, del feeling, del restare distaccati, dell’essere superiori, tutto nello stesso momento, può sembrare un gran calderone che va in contraddizione, concetti che a prima vista vanno uno contro l’altro e viceversa.

Ma non è così.

Una donna ha bisogno di giocare, di cercare di trovare la combinazione per aprire il tuo cuore, nella speranza di conquistarti prima o poi.

Questo è ciò che la porta a sentirsi sempre più attratta da te, il piacere della sfida, il gusto di mettersi alla prova e di vedere come andrà a finire.

Non ti è mai capitato di annoiarti subito a risolvere un rompicapo troppo semplice o un gioco non particolarmente avvincente?

So bene, il motivo per cui ti sembri tutto il contrario di tutto; non riesci a comprendere come sia possibile essere superiore e distaccato, creando allo stesso momento del feeling. Bè in realtà è tutto più complesso a dirlo che a farlo nella realtà, con una donna.

Un uomo superiore e distaccato, non è una sottospecie di generale dell’esercito che si rivolge ai propri capitani.

E’ un uomo che non ha bisogno di svendersi agli occhi di una donna per conquistarla, ma che al tempo stesso si diverte a giocare con le ragazze che conosce di volta in volta.

Non sei in contraddizione se rispetti te stesso e la tua dignità.

Ho visto uomini che sarebbero disposti a dare dei soldi ad una donna, pur di comprare l’effimera illusione di averla tutta per loro, per una sola notte.

Altri che per “tentare” di far innamorare di loro una donna, si mettono a parlare del loro lavoro e di quanti soldi guadagnano, anzichè parlare di loro stessi.

Ma a quel punto quelle persone siamo sicuri che stiano cercando di far conquistare alla donna loro, i loro soldi, la loro carriera o la loro macchina?

La nostra vita è fatta di brividi di piacere.

Ci sono persone che rubano, semplicemente per il piacere che provano nel sentire l’adrenalina scorrere nelle loro vene.

Non è neppure una questione di arricchirsi o di possedere un oggetto, è solo il bisogno di sentire quei brividi e quelle emozioni che per pochi istanti li fanno sentire VIVI.

E’ un po come una droga, è qualcosa di cui non riescono a fare a meno.

Ora ti chiedo, perchè tu vai dietro ad una donna?

Per quale motivo ti piace così tanto sedurre le donne?

Lo fai per il sesso? Lo fai perchè hai intenzione di riprodurre la specie e portare avanti la tua discendenza?

Lo fai perchè ti senti solo?

Lo fai perchè almeno sai cosa fare al cinema nell’eventualità in cui il film fosse un fiasco totale?

O si tratta di qualcosa più interiore, qualcosa che senti dentro di te ogni volte che si propone un’occasione?

Quel mix di brividi, sensazioni, sguardi, momenti dove le probabilità di avere successo o fallire, variano con il passare dei secondi. Non hai certezze, non sai come finirà, ma solo l’idea di poter realizzare il tuo sogno e farla innamorare di te, vale più della partita stessa.

Ci si può annoiare di fare l’amore con una donna, ma quei brividi e quelle sensazioni che provi in quegli istanti che ti giochi la possibilità di fare tua una donna, non ti stancheranno mai.

Questa è la verità, questo è il motivo per cui ogni volta che esci con una donna ti metti a lucido, come se ti stessi preparando ad una sfida dove rischi la vita.

Credimi, non lo fai solo per il sesso, lo fai per il piacere di “fare tua” la donna.

Per le donne la seduzione è tutto.

Un uomo che non sa giocare con loro e che non è in grado di rendere il passatempo più gradito da qualsiasi donna, qualcosa di assolutamente travolgente, è automaticamente fuori dalla partita.

Anche per loro si tratta di “brividi” ed anche per loro quelle sensazioni rappresentano un’autentica “droga” a cui si sentono totalmente dipendenti.

Quanto più sarai in grado di controllare queste emozioni in una donna, quanto più saranno forti le emozioni che sarai in grado di farle sentire, tanto più si sentirà “psicologicamente dipendente” da te.

Tag: , , , , , , , ,

14 Risposte to “La seduzione è un po come se fosse una droga per la mente?”

  1. Brian Says:

    Riassumendo dobbiamo comportarci come se fossimo molto corteggiati, senza MAI abbassare il nostro valoree e MAI svenderci, questo per permettere alla donna di divertirsi così come ci divertiamo noi nel gioco della seduzione.

    Ci ho preso?

  2. Simone Says:

    Grande! Ben detto fratello!😛
    Questi sono gli articoli che mi piace leggere più di tutti. Buona giornata a tutti, grazie Mr. Seduzione.

  3. twilight_dust Says:

    bellissimo articolo, ma ora la chiave di tutto diventa: come fare ad emozionare una donna?

  4. Mr. Seduzione Says:

    direi proprio di si.

  5. Mr. Seduzione Says:

    “qualcuno” dice che sia piuttosto facile con le tecniche di seduzione passiva. 8 )

  6. Marcello Says:

    Ehi Mister…Hai centrato in pieno quello che intendo per vita: I brividi di piacere!

    Ottimo post!

    questi articoli mi piacciono sempre!
    Grazie per tutto cio’ che hai scritto finora…anche se non lo sai mi stai aiutando parecchio con il tuo blog

    Grazie “Coach”

  7. Varg Says:

    Salve Mr. Seduzione, è da poco che leggo questo blog, l’ho trovato per caso cercando su internet esperienze di altri che mi aiutassero a interpretare l’atteggiamento di una ragazza.
    Non perdo troppo tempo a descrivere la mia situazione: in breve, ho 23 anni e in passato ho avuto solo poche esperienze conclusesi con un niente di fatto.
    Ma veniamo alla donna in questione.
    Ho iniziato da poco più di un mese a frequentare una nuova palestra di arti marziali, e questa ragazza ha iniziato praticamente insieme a me. Ciò mi ha permesso di avvicinarmi a lei senza sforzo, e ad assumere da subito una posizione “privilegiata” rispetto agli altri. Da lì in poi ho cominciato a notare da parte sua una serie di comportamenti che mi piacciono, ma che a causa dell’inesperienza (o forse meglio dire dell’esperienza unilaterale..) non riesco a comprendere.
    Innanzitutto è palese la sua tendenza a starmi vicino. Anche senza cercare la sua compagnia, me la ritrovo quasi sempre accanto… Inoltre fin da subito tra noi si è creata una certa tenerezza fisica. A me viene naturale toccarla affettuosamente, accarezzarle i capelli di tanto in tanto, oppure anche farle qualche dispetto, cosa facile approfittando del fatto che si è lì per fare della lotta. E a sua volta anche lei mostra una certa fisicità, soprattutto in quanto a comportamenti dispettosi (tipo giocare a tirarmi pugni, pestarmi i piedi…), ma anche in modo meno goliardico (ad esempio, visto che è un periodo che sono pieno di acciacchi, ho provato a tirarli in ballo per stimolare la sua tendenza al contatto fisico e farmi coccolare un po’…lei ha risposto, ma non in maniera così eclatante da darmi delle certezze).
    Poi un’altra cosa che ho notato è il suo ripetuto domandare le mie intenzioni. Dopo le due lezioni di prova mi ha chiesto se avevo intenzione di iscrivermi lì. O a proposito di una futura molto prossima cena della palestra, mi ha chiesto (e più di una volta) se io ho intenzione di andarci.
    A volte invece, di rado ma succede, si mostra molto meno focalizzata su di me. L’ultima volta che l’ho vista ad esempio, dopo la lezione, anziché starmi vicino come di solito fa, è uscita senza nemmeno salutarmi…anche se non se n’è andata, ma è rimasta fuori a fumare una sigaretta. Dopo un po’ siamo usciti tutti, e lì il suo comportamento è stato: guardare me ogni volta che rideva per gli aneddoti raccontati dal maestro.
    Il comportamento del sottoscritto (che è molto interessato a lei), fin dalla prima lezione, invece, è stato di cautela…per paura di cadere nel solito comportamento da zerbino, ho cercato di non mostrarmi troppo concentrato su di lei, di non metterla sul piedistallo…e il mio modus operandi è stato una via di mezzo tra affettuoso, dispettoso e indifferente.
    Il punto è che lei è una ragazza aperta e socievole, molto più di me. È indubbio che il comportamento che ha con me non è lo stesso che ha con gli altri, ma mi viene da chiedermi: non è che quello che io scambio per interesse è invece il suo normale modo di rapportarsi, magari accentuato dal fatto che io sono il primo con cui ha legato in palestra?
    Ora, a parte i dubbi sui suoi segnali, il mio terrore è quello di lasciare passare troppo tempo (in passato con altre ragazze ho aspettato anche mesi prima di agire, ho avuto solo fallimenti, e sono anche stufo di farlo). Sento la necessità impellente di dare una svolta alla situazione. E qui ovviamente saltano fuori le solite domande, le solite paure.
    Chiedo venia per la pignoleria della descrizione…e grazie per la lettura..

  8. Mr. Seduzione Says:

    grazie a te! è un piacere sapere di esserti stato d’aiuto.

  9. Mr. Seduzione Says:

    ne parleremo la prossima settimana, stay tuned

  10. Ciccu Says:

    è vero, all’inizio sembrano concetti opposti che con la pratica però cominciano a rivelarsi del tutto legati..

  11. Parceval Says:

    Grande Mister, come al solito!
    Il primo obiettivo è tenere su il nostro valore, e ciò presuppone tutto un lavoro su sè stessi perfettamente illustrato sia nel blog che nei Manuali . Io stesso, applicandoli, mi sono accorto di migliorare e in poche settimane ho raggiunto buona parte degli obiettivi che mi hai indicato nella risposta in privato , ed è tutto merito tuo !

  12. Mr. Seduzione Says:

    bravo! così si fa.

    ricordati però di non abbassare la guardia, continua a seguire il metodo se vuoi continuare ad avere successo.

  13. Parceval Says:

    Bene. Assodato,anche dal dibattito tra utenti, che il primo obiettivo per un aspirante seduttore è tenere su il proprio valore e non svendersi, proprio per non cadere nella trappola che hai ottimamente descritto nell’ articolo, ti sottopongo un quesito .

    Un tuo “collega” romano (a mio avviso lontano dal tuo livello) sostiene che le donne italiane penalizzano i veri seduttori e premiano gli zerbini (che si autodeprezzano per scelta per cercare di compiacere le donne), e di fatto rifiutano il vero gioco della seduzione, per motivi principalmente opportunistici : “avere lo zerbino può far comodo, il fidanzato zerbino piace alla mia mamma, magari ottengo anche vantaggi economici (se è uno che ha disponibilità), ecc.”

    Quindi lui sostiene che se si vuole esercitare davvero la seduzione, bisogna emigrare verso altri lidi, salvo imbattersi nelle poche “italiane ok” .E che le italiane sono in assoluto quelle che fanno le loro scelte per motivi totalmente estranei alla psicologia della seduzione .

    Forse una simile posizione è un pò troppo drastica, ma non credo che il concetto di fondo sia sbagliato.

    Tu, mister, cosa ne pensi ?

  14. Mr. Seduzione Says:

    risposta sul blog martedì

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: