Quando una donna non ti cerca cosa vuol dire?

Ciao mio Mentore,

Ho bisogno di sapere una cosa: quando prendo il numero di cellulare di una ragazza appena conosciuta, allo scopo di incontrarla nuovamente, come devo gestire le telefonate?

Mi spiego meglio, poiché si tratta di ragazze appena conosciute e che quindi non frequento abitualmente, per fissare un appuntamento devo chiamarle per telefono (di solito evito sms, msn, ecc.). Siccome capita che alcune abbiano poco tempo per motivi di studio, lavoro, ecc., come posso fare a:

1. Capire se sono tutte scuse o sono veramente indaffarate e hanno poco tempo;
2. Capire quante volte posso richiamarle, o meglio, per quanto tempo posso insistere senza passare per un rompi-balle-allupato-zerbino prima di lasciar perdere? Infatti mi capita un po’ di volte che non mi rispondano al telefono, per motivi che sembrano più che plausibili e che non mi facciano neanche uno squillo quando trovano la mia chiamata.

Scusa se mi dilungo, il fatto è che ti scrivo questo perché mi è capitato di prender facilmente il numero di telefono di ragazze appena conosciute o conosciute da poco, solo che non sono riuscito a combinare neanche un incontro e se la matematica non è un opinione, questa non è questione di sfortuna (anche se devo ammettere che per delle cose che capitano, a volte un po’ di sfortuna c’è veramente).
Un caso su tutti è quello di una ragazza, che dopo una settimana circa che la conoscevo le chiedo il numero di telefono, lei me lo da subito e sembra pure contenta (da alcuni messaggi non verbali a cui avevo fatto caso durante la settimana mi era sembrato di piacerle un po’), inoltre fa un’espressione con la voce, quasi a dire “stupido, cosa stavi aspettando, era ora che ti decidevi”. Nonostante ciò, è passato più di un mese e non sono riuscito a rivederla nemmeno una volta, ora perché fuori città (non è del mio stesso paese), ora in ferie, ora ha molto da lavorare, ora deve sistemare la casa (vive da sola).
Ho fatto molta attenzione a non fare il rompiballe-allupato-zerbino e le ho telefonato massimo due volte la settimana, a volte non rispondeva al telefono e comunque quando trovava la mia chiamata non mi faceva neanche uno squillo.

Il tutto è legato al fatto che essendo una ragazza conosciuta da poco, lei potrebbe domandarsi come mai un ragazzo che quasi neanche conosce ci tenga così tanto a rivederla e, cosa peggiore, potrebbe arrivare alla conclusione che il ragazzo in questione è un allupato-zerbino-di-cui-liberarsi-che-non-ha-rapporti-con-una-donna-da-una-vita; ed io, questo, come ben immaginerai, lo voglio evitare come la peste, a costo di rinunciare alla ragazza.

Grazie dell’attenzione, ciao!

Ma che…!! Per la serie “Parli del diavolo e spuntano le corna”, mentre scrivo questo messaggio, mi suona il telefono ed è lei, dopo qualche giorno dalla mia ultima chiamata! Mmmah! Ora si che non ci capisco più niente.

Tu che ne pensi?

Nella seduzione la cosa strana che succede a chi ci è dentro, a chi sta giocando la “Partita”, è quella di pensare che l’altra persona funzioni secondo delle regole diverse dalle nostre.

Come se tu e la donna obiettivo, steste giocando ad una partita di calcio ed ad un certo punto per qualche strana ragione ti convincessi da solo del fatto che mentre tu, sei vincolato a terra dalla forza di gravità, lei non abbia da rispettare le tue stesse leggi.

Episodi come questo possono capitare a chi è meno abituato rispetto agli altri ad avere donne o ragazze che gli vadano dietro.

Tuttavia, non so se sia una buona notizia o meno, ma il dato da riprendere in considerazione è che sia noi che il gentile pubblico femminile quando ci sentiamo attratti da una persona tendiamo ad assumere determinati atteggiamenti.

Tutto il discorso delle scuse, del fatto che magari tu riesca a farti dare il loro numero, ma che poi alla fine della fiera non riesca mai ad uscirci per un appuntamento, non è qualcosa che dipenda da regole misteriose.

Se una donna non sente il desiderio di uscire con te, il problema non è la donna, ma lo devi cercare in qualche aspetto legato alla tua comunicazione non verbale ed a ciò che percepisce di TE la donna.

Insomma io credo che chiunque di noi abbia visto nella propria vita almeno una donna, innamorata persa di un uomo. Così innamorata, da piangere, da non dormire la notte, da prendere magari un aereo ed attraversare 3 o 4 continenti pur di vederlo e passare del tempo in sua compagnia.

Io credo che troppo spesso molti, tendano a giustificare i loro insuccessi dietro a motivi casuali, come se il fatto che una donna non provi attrazione per noi, dipenda dalla metereologia o da fattori astronomici, come l’allineamento di Saturno.

Quando una donna non si sente attratta da noi il problema non è Saturno, Marte o la Luna; il problema è che la donna non riesce a percepire in te tutta una serie di elementi di cui ha bisogno per sentirsi innamorata.

Voglio dire, è evidente che se una donna si innamora di te, questa poi farà di tutto pur di stare insieme a te.

Io credo che nel tuo caso, le cose siano in una sorta di “limbo”, a volte riesci a conquistare la ragazza, altre volte no, come se si trattasse di lanciare una moneta in aria e sai che la probabilità che esca testa sia del 50%.

Non so se ti sia mai chiesto il MOTIVO per cui ancora oggi una volta su due (o peggio) ti vada bene con le donne.

Così come ci sono uomini che a prima vista sembrano piacere a CHIUNQUE e visto che le donne, FONDAMENTALMENTE sono TUTTE “diverse” tra loro.

Se fosse vero che a ciascuna donna piacessero caratteristiche differenti per potersi innamorare; fino ad oggi come ti sei spiegato il motivo per cui certi personaggi piacciono PUNTUALMENTE alla stragrande maggioranza del pubblico femminile, come se in realtà le donne non fossero così “tanto diverse” tra loro?

La buona notizia del giorno è che TUTTE LE DONNE SI SENTONO ATTRATTE DA UNA PICCOLA SERIE DI ELEMENTI.

Tutti elementi che ricercano in ogni uomo che conoscono e che quando li trovano, fanno scattare dentro la loro mente quel processo che alcuni chiamano “forte attrazione” ed altri innamoramento.

Ma non è importante il modo in cui chiami questo stato emotivo, ciò che conta davvero è imparare a portare la donna che ti interessa a viverlo nel modo più rapido ed intenso possibile.

Tag: , , , , , , , ,

4 Risposte to “Quando una donna non ti cerca cosa vuol dire?”

  1. Giancarlo Says:

    Fidati ragazzo, che quando una donna è attratta da te, nella stragrande maggioranza dei casi si fa viva lei. Su questo non ci piove.
    Comunque sia la tua domanda è legittima. E ti capisco quando dici che avresti una voglia matta di chiamarla, ma puntualmente non lo fai per evitare di fare figuracce.
    Per me dovresti innanzitutto tirar fuori una bella feta d’orgoglio e convincerti del fatto che tu sei superiore a lei, e che cercarla continuamente non ti gioverà un gran che.
    Chiamala si, ma solo per vedervi, e quando lo fai, sii deciso al mille percento.
    ti faccio un esempio pratico: invece che dirle “cosa ne dici di uscire a fare un giro???” dille: “”vieni a fare un giro oggi alle 4!” come se fosse un ordine, e vedrai che lei si sentirà già mezza obbligata a venire e sopratutto non darai l’impressione di elemosinare la sua compagnia.

    Sii cool come direbbero gli inglesi.

  2. armando Says:

    “La buona notizia del giorno è che TUTTE LE DONNE SI SENTONO ATTRATTE DA UNA PICCOLA SERIE DI ELEMENTI”.
    Buonasera Mr Seduzione, scrivo per rigraziarLa ancora una volta, da quando La conosco la mia vita è cambiata.
    Anche se Le mia ha fatto capire che io sono un caso a dir poco critico…
    Le chiedo allora una cortesia come è lecito aspettarsi nel suo stile: un regalo per me lettore..sì un regalo natalizio…
    Premetto che sono un tipo, come avrà già capito, molto sintetico ed a cui piace molto come Lei scrive…mi sarebbe di enorme aiuto se lei potessi elencarmi questa piccola serie di elementi… semplicemente anche in questo post..
    La ringrazio in anticipo ed ovviamente AUGURI DI BUON NATALE!!! almeno in questo forse sono il primo!!)
    Armando

  3. Mr. Seduzione Says:

    non mi basterebbe il blog intero per spiegarti il funzionamento della seduzione passiva. Per questo motivo ho inserito tutto ciò che riguarda la seduzione passiva sul manuale.

  4. Gisello Says:

    Ciao Giancarlo,
    ti ringrazio per il supporto, comunque terrò duro

    “Gloria a tutti i costi,
    costi quel che costi.”

    Fino a prova contraria, si vive una volta sola.

    Ciao a tutti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: