Perchè finisci sempre per diventare il migliore amico di tutte le donne che conosci?

salve Mr. seduzione….complimenti x il sito! davvero molto bello! Sono un ragazzo di 18 anni e sn follemente innamorato della mia migliore amica compagna di classe….lei è più grande di me,infatti ha 19 anni..ma nn importa…nn è questo il problema. Infatti il problema è un altro. Lei è fidanzata da quasi 3 anni…e x di più cn un raga ke secondo me nn la merita affatto! cmq sia io x lei sn una persona importate, infatti ogni giorno (dopo la scuola) mi cerca su msn oppure su cellulare…questo x farti capire il bel rapporto di amicizia ke abbiamo…in poche parole lei si fida ciecamente di me, anke se sa ke mi piace. Infatti quest’ estate lei lo ha scoperto notanto i vari attegiamenti ke avevo nei suoi confronti….xo nonostante ciò lei mi ha tenuto allo scuro di quello ke aveva scoperto, xke nn voleva rovinare il nostro rapporto di amicizia e nn voleva mettermi in situazioni imbarazzanti…Cmq sia alla fine la cosa è venuta a galla e l’ho saputo ke lei mi aveva scoperto, ma cmq nn è successo nnt e siamo rimasti amici cm sempre. Chiudendo questa piccola parentesi, volevo dirti ke lei è una ragazza davvero fantastica, xke nn mi parla mai del suo ragazzo e delle loro vicende, propio xke sa ke la cosa mi da troppo fastidio e mi fa anke male…questo x farti capire ke a me ci tiene davvero tanto. Lei a me piace moltissimo e nn so stare più d due giorni senza ne sentirla e vederla. Poi posso dirti ke da quando mi sto frequentando cn lei io sn cambiato caratterialmente, infatti sn molto geloso di lei, anke se ovviamente so ke x lei sn solo un amico! ma nn c posso fare nnt, xke me la sento mia….anke se so ke appartiene già ad un altra persona…Se penso a questo mi viene voglia di spaccare tutto! xke nn posso credere ke una cm lei sta cn un c-g—-e (chi compra una vocale?)! Poi posso dirti ke io a volte gli faccio complimenti xke so ke a lei piace ricerverli, xo nn gliene faccio spesso xke so ke nn servirebbero a nulla, anzi la tratto cn se fosse un amico…ma a volte mi lascio andare e le faccio capire ke ancora mi piace…Cmq nn so davvero cm comportarmi cn lei…nn so cm farla innamorare di me…ho un disperato bisogno di aiuto……grazie…..

Sono più stupito del fatto che ti chieda come mai lei stia insieme ad una “persona-che-non-ammiri”, piuttosto che dei motivi per cui ti sia ritrovato ad essere un semplice suo amico.

Voglio dire, tu stesso hai impostato il vostro rapporto come una bella amicizia, le fai i complimenti, si sente a suo agio con te, cerca di evitare di parlarti del suo ragazzo per non offenderti; insomma, tutto molto bello, ma resta una stupenda amicizia.

Che differenza c’è tra essere amico con una donna ed essere il suo partner?

Non so se ti sia mai posto questa semplice domanda, e se non l’hai mai fatto ti invito a provarci adesso.

Per entrare meglio nel discorso, vorrei darti una mano.

Innanzitutto in un’amicizia, una donna non sente di dover aspettarsi molto da te, non pretende nulla nei tuoi confronti. Nulla eccetto la fiducia e tanta sincerità.

La simpatia da sola, non ha mai fatto innamorare nessuna. Se fosse così importante, probabilmente Mr. Bean sarebbe il sex symbol più desiderato dalle donne e Brad Pitt farebbe il modello e verrebbe considerato come l’ultimo tapino incompreso su questo pianeta.

Essere amico di una donna non significa essere il suo amante.

Questo a mio avviso è un punto su cui mi fermerei qualche istante a riflettere. Essere amico di una donna non è un motivo valido per sperare che questa prima o poi si innamori di noi.

La regola dell’amico è una fesseria, ma PER FAR INNAMORARE DI TE UN’AMICA hai bisogno di smettere di comportarti da amico e lavorare ad un livello molto diverso.

Spesso mi capita di vedere in giro per bar o al ristorante delle coppie dove il maschio è visibilmente imbarazzato e per cercare di aumentare le proprie chances di successo, incomincia a raccontare aneddoti più o meno interessanti, nella speranza che questa apprezzi con un sorriso i suoi sforzi. (Insomma, tutta fatica sprecata)

Va bene essere degli assoluti incapaci nel conquistare le fanciulle, ma pensare che si possa portare a far sentire una donna attratta a noi, semplicemente per qualche aneddoto o per delle storielle più o meno divertenti è davvero una assurda fantasia fantascientifica.

Ora fermati per qualche istante e chiediti…

QUANTO TI SENTE una donna come il suo partner sessuale ideale?

Quanto sei in grado di farla sentire attratta a te?

Quando ti vede, quali sono le emozioni che prova?

Non stiamo facendo retorica, se una donna ti vede e ti percepiscce come “amico”, TU SEI IL SUO AMICO. Questa è la verità, questo è il muro che devi abbattere, se vuoi entrare nella mente di una donna ed essere percepito come il prossimo uomo con cui vorrà passare una notte di passione.

Considera il tuo corpo come un’antenna che emette segnali che partono dalla tua mente.

Quali sono i messaggi che ricevono le persone che ti circondano?

Non c’è da abbattersi, molti uomini sono convinti che per conquistare una donna sia utile comportarsi da eroi romantici, da galantuomini, e puntualmente finiscono per essere considerati come dei semplici amici.

Ciascuno di noi sceglie come porsi con gli altri, e soprattutto cosa aspettarsi dalle persone che lo circondano.

Per alcuni è sufficiente essere considerati simpatici, per altri essere considerati come affidabili, altri ancora cercano il rispetto.

Ma il tuo obiettivo è quello di diventare l’amico ideale di qualsiasi donna o l’amante ideale?

Ad esempio diciamo che per un giorno, non ti interessasse più conquistare le donne, ma semplicemente guadagnarti il loro rispetto e la loro stima.

Quali sarebbero gli atteggiamenti che assumeresti? Quale sarebbe il tono della tua voce?

Saresti più accondiscendente o più autoritario?

Su questo punto credo non ci sia alcun dubbio, SE VUOI ESSERE RISPETTATO, se è questo il tuo obiettivo, di certo, il tuo atteggiamento, il tuo modo di porti sarà molto diverso da quello di un burlone o del classico simpaticone.

Il tuo problema è semplice, VUOI CONQUISTARE UNA DONNA e stai facendo tutto ciò che sarebbe giusto fare per OTTENERE LA SUA FIDUCIA.

Per conquistare una donna hai bisogno di pochi elementi, non serve essere dei campioni di simpatia, non serve essere dei santi, nè delle persone particolarmente affidabili.

Tutto ciò di cui hai bisogno è dentro te stesso.

Il tuo compito si limita a portare la tua donna a vivere i momenti in cui siete insieme in modo così intenso, così piacevole, che quando sarai distante da lei, tu resterai al centro dei suoi pensieri. Portarla a desiderare che i vostri appuntamenti durino all’infinito.

Come potrai renderti conto da solo, si tratta di un modo molto diverso di vivere i rapporti interpersonali con le donne.

Voglio dire, c’è una bella differenza tra uscire con una donna considerandola come un’amica ed uscirci con’ l’obiettivo di farla innamorare di te.

Far ridere una donna non è difficile, ti basta comportarti da buffone per qualche minuto ed è fatta.

Ma sei capace di far emozionare una ragazza durante un appuntamento?

Quando siete insieme la ragazza che è con te prova del trasalimento o è totalmente indifferente al fatto che ci sia tu o chiunque altro accanto a lei?

Questa dovrebbe essere la domanda che dovresti porti, per capire se abbia intrapreso la strada giusta. Non si tratta di dettagli irrilevanti, ma del motivo per cui ora questa ragazza ti considera un semplice amico, quando tu potresti avere molto di più da lei e lo sai perfettamente.

Io credo che ci siano due categorie fondamentali in cui possiamo distinguerci.

Ci sono quelli che prima di un appuntamento escono di casa senza avere un’idea di cosa potrà succedere con la donna, che lasceranno tutto al caso e che si augureranno che accada loro qualche miracolo.

Poi esistono coloro che escono con un obiettivo ben preciso, che vogliono qualcosa e che alla fine del loro appuntamento se non sono riusciti nella loro “missione”, hanno un’idea precisa degli errori che hanno commesso e lavorano su loro stessi per cambiare, per diventare migliori.

Ma quando sei là fuori, davanti ad una donna, solo con i tuoi obiettivi e le tue paure, avere una certezza nella tua testa, può fare la differenza e farti raggiungere obiettivi che fino ad oggi credevi irrealizzabili.

Tag: , , , ,

33 Risposte to “Perchè finisci sempre per diventare il migliore amico di tutte le donne che conosci?”

  1. Perchè finisci sempre per diventare il migliore amico di tutte le donne… Says:

    […] salve Mr. seduzione….complimenti x il sito! davvero molto bello! Sono un ragazzo di 18 anni e sn follemente innamorato della mia migliore amica compagna di classe….lei è più grande di me,infatti ha 19 anni..ma nn importa…nn è questo il problema. Infatti il problema è un altro. Lei è fidanzata da quasi 3… Tags: dove portare ragazza appuntamento cosa vogliono gli uomini conquistare una donna capire le donne linguaggio del corpo test piacere ad una donna … [Continua a leggere…] […]

  2. simone Says:

    è successa la stessa cosa anche me, vedo sia in lei che in te gli stessi atteggiamenti che avevo io con la mia migliore amica. però è successo che un bel giorno siamo andati oltre l’amicizia. e da allora si è rovinato tutto irrimediabilmente e non la sento e non la vedo più. se ci tieni a questa ragazza distaccati un pò restando comunque suo amico, ma cerca un’altra che non sia fidanzata o comumque che non sia la tua migliore amica. o avrai grosse fragature. fidati, te lo dice un ragazzo distrutto da questa storia. comunque complimenti per il blog, davvero molto interessante

  3. Bruce Says:

    Molto più semplice combinare qualcosa con ragazze nuove, ma fidati, so cosa significa essere innamorati della migliore amica, MA sei vuoi qualcosa, se lo vuoi davvero DEVI andare a prendertela.
    Se tu vuoi lei, libera la mente, prendila e falle vivere dei momenti cosi intensi che a quel punto non farà più distinzione tra amicizia e amore. Vivere momenti intensi non significa prenderle la mano (del tipo, ah gli prendo la mano ma poi non so cosa fare, era solo per vedere come reagisce, ok STOP mi fermo sono un amico e torno a casa piangendo), ma PRENDERLE la mano (in senso simbolico), e fare tutto quello che è necessario, devi coinvolgerla.
    Se non hai capito, prova a pensare quello che farebbe invece una ragazza per attrarti (e fidati, non rimane a guardarti la lontano come un imbecille) e non per rompere le palle (tipo quando fanno le mielose,gelose ecc ecc)

  4. Nicola Says:

    x Mr. Seduzione

    Bel commento..purtroppo è vero accade spesso che ci si sente dire “ti vedo solo come un amico”, quando tu invece provi davvero qualcosa x lei.
    Succede xkè sei stato tu ad impostare il rapporto in questa maniera e lei, ovviamnete, nn potrà cambiare idea. E’ una questione di atteggiamenti..
    Secondo me bisogna esporsi ma con stile, farle capire che si è interessati ma nn troppo e farsi desiderare..

    Volevo un parere da parte sua su un commento postato da un ragazzo su un altro sito :

    “Secondo me il modo migliore per fare in modo che le ragazze vengano a te/me/lui/noi/voi/essi sia quello di stare loro il più lontano possibile. Se ad es. addocchiate una bella figliola, questa si aspetta che tutti gli vadano dietro e che ci provino come è da sempre abituata; provate invece a conoscerla con una scusa (qui dovete vedervela voi) e a mostrarvi indifferenti alla sua bellezza (lo so che è dura!!!Ma chi ha visto “A beautiful mind” capirà); stimolerete in lei quel senso di mistero che quasi tutte le donne cercano in un uomo, oppure penserà che siete gay: purtroppo è un’arma a doppio taglio ma a volte vale la pena rischiare.
    Purtroppo la mia esperienza mi ha indotto a credere che le donne inconsapevolmente cercano l’uomo un pò ’stronzo’…altro che principe azzurro”

    che ne pensa?

  5. Jack Sparrow Says:

    Seduzione sei un Mitooooo passerai alla storia vorrei kiederti ma il libro di seduzione e l’altro di approccio si possono ricever in contrasegno????

  6. Shinobi Says:

    Penso sia una stupidaggine trascorrere tutto il tempo con un’amica che ti piace senza fare niente… se ti piace CONQUISTALA! Stare vicino ad una ragazza che ti piace e non poter esprimere i propri sentimenti è una tortura, per questo, secondo me, è più facile cercare di conquistare una ragazza che cercare di essergli amico. Per quanto riguarda Simone, secondo me hai fatto la cosa giusta ma non nel modo giusto. Proprio perché sei il migliore amico di una ragazza, hai delle carte da giocare in più rispetto ad uno sconosciuto qualsiasi. Ci sono molti post di Mr.Seduzione che ti aiutano a giocare nel modo corretto (e per questo di ringrazio Mr.Seduzione) e cmq non tutto è perduto, anche se ormai non vi sentite più, non è mica morta! Puoi ancora parlarle e vedervi🙂
    Un’altra cosa che bisogna evidenziare è se la ragazza ha o no un ragazzo… ma che te frega?! Mica devi piacere al fidanzato della tipa, devi piacere a lei! Se poi il tipo è uno stronzo, ancora meglio! Quando la ragazza che ti piace è incazzata con il fidanzato “mettici il carico”, falle notare che una storia che va in quel modo non va nella direzione giusta… le ragazze che sorridono sono più belle e lei è sicuramente più bella quando sorride🙂

    Spero di essere stato di aver ben interpretato il pensiero di Mr.Seduzione, se ho sbagliato in qualcosa lo prego di correggermi.

  7. Maraichux Says:

    Qui è sbagliato…
    Il problema, come spesso è stato analizzato da questo stesso blog, non è far si che una amica si innamori di noi, ma far si che una donna diventi attratta da noi.
    Non ne so certo quanto Mr Seduzione, non ho la pretesa di essere tanto bravo(altrimenti farei il suo lavoro).
    Ma una cosa che ho imparato è quella sua “parabola” dell’ascensore. Se vuoi arrivare al piano 10, e si applicano i metodi giusti, fidanzata o non fidanzata si raggiunge quel piano. Io son riuscito ad attrarre una ragazza fidanzata grazie ai suoi consigli, e considera che fino a…vediamo 4 mesi fa, mi sembrava impossibile questa cosa.
    Certo, la storia che ho scelto io è abbastanza complicata(lei abita col suo ragazzo fuori città rispetto a dove sto io, e lui è abbastanza possessivo).
    Ma comunque persevero, perchè come dice Mr seduzione, bisogna comunque insistere, non si può pensare che sempre e comunque ci cadano ai nostri piedi. A volte la lotta è più lunga, ma, secondo me, è proprio la LOTTA per arrivare al nostro obbiettivo la cosa più stimolante.
    L’importante è non arrendersi…Nella seduzione come in tutto il resto.

  8. TOMCRUISE Says:

    Ragazze fighe non fidanzate sono poche davvero…

  9. Gnalrab Says:

    per emozionare bisgona essere emozionati dice un detto…e per essere emozionati?

  10. amok Says:

    ciao mr sono nella situazione che mi sento con una ragazza ke è la ex di un mio amiko..ci siam già baciati,ma lei dice di essere ancora innamorata del suo ex…ora nn so se ci siam baciati e ci sentiamo perkè gli interesso veramente o per dimenticare o colpire l’altro,ke fare per renderla mia?ciao

  11. Eulero Says:

    Interessante argomento

    Anche se credo che per una corretta ed efficace acquisizione delle “tecniche” di seduzione passiva,bisogna fortemente fare un tutoring dal vivo con Mr.Seduzione

    E’ difficile a parole comprendere al meglio,linguaggio del corpo,modi di porsi con le donne.Dal primo istante che ci si conosce,a seguire

    Ma forse mi sbaglio e se facessi un argomento solo sul linguaggio del corpo con degli esempi pratici,si comrpenderebbe

    Ad ogni modo,è molto soddisfacente il Blog ed il suo contenuto(anche i manuali).Spesso apre nuovi orizzonti per gli approcci

  12. Marco Says:

    Anch’io divento se non migliore, ma comunque amico di molte ragazze/donne che conosco. Ed in particolare di una, anche se questa non è proprio stata “amica”, anzi, più che altro ero infatuato di lei e ci provavo in modo tale da parere uno zerbino. L’ho conosciuta in una vacanza tra amici,e finita la vacanza ho subito invitato lei e qualche amico/a a uscire assieme. Lei aveva già capito tutto, sia dai comportamenti, che erano anche sbagliati, confrontandoli coi tuoi consigli, e per alcune frasi che dicevo. Allora quella sera la presi in disparte e glielo dissi, inutile dire che rifiutò e disse: “solo amici”.
    Odio questa frase, è talmente fasulla. Comunque amici rimanemmo, ma continua a piacermi, anche se ci sentiamo di rado, e ci salutiamo quasi soltanto. Io non so che fare, provo con la seduzione passiva, ma non frequentando il suo gruppo d’amici avrò poco da “sedurre” sia col corpo che con i gesti. Alla fine posso anche darle pacche amichevoli quando la incontro per strada o a scuola, o salutarla, ma non molto di più. La cercassi io, poi, via msn o sms, intuirebbe subito e rifiuterebbe. Anche perché penso non mi consideri una persona “affascinante” anche se non sono bruttissimo -mi considerano tutte molto carino, anche se non ci stanno mai =(- e comunque davvero bel blog. Finisco per drogarmici, talmente è interessante😉

  13. Sab Says:

    Innanzi tutto Mr, grazie per tuttt i consigli che ci dai.. ho scoperto questo blog da non molto tempo, ma lo ormai non posso farne più a meno😀
    Forse non è questo il posto giusto dove postare questa mia domanda ( se è così mi spiace ^^ ) però volevo sapere, secondo te, la palestra è un buon posto dove cercare di conquistare ragazze o meglio lasciar perdere?
    Credo che in una palestra, una volta rotto il ghiaccio, ci siano molti modi per poter apportare il contatto fisico, alla base della seduzione passiva..
    Cosa ne dici? in caso affermativo sapresti suggerire qualche buon metodo per realizzare il contatto di cui sopra?
    Grazie in anticipo per la risposta

  14. Mr. Seduzione Says:

    trovi un sacco di articoli su questo argomento… guarda meglio!

  15. Mr. Seduzione Says:

    complimenti davvero, questo è parlare!

  16. Mr. Seduzione Says:

    no non credo. per tutte le informazioni ti conviene inviare una mail a contatta@ blogseduzione.com

  17. Mr. Seduzione Says:

    se non trovi un modo per uscirci insieme dubito anche io che riuscirai a sedurla…

  18. Mr. Seduzione Says:

    bisogna avere il controllo delle nostre emozioni…

  19. Maraichux Says:

    Basterebbe avere la naturalezza totale nel salutarla, inciuciare un discorso e poi buttare una battutina un po’ maliziosa al momento del saluto: “Ma allora, si era detto di rimanere amici ma non ci si sente quasi mai, giorno x vieni a prendere un caffè?”
    Cose del genere.
    Ma non importa tanto cosa dici, ma COME lo fai.
    Se tu sembri impacciato analizzandoti, anche lei lo vedrà.
    Se tu ti senti sicuro, o comunque “naturale” quando fai qualcosa, puoi fare quasi di tutto con una donna!
    E LO DICE UNO CHE FINO A 4 MESI FA NON AVEVA IL CORAGGIO DI TOCCARE LA SPALLA DI UNA AMICA CON UN DITO PER PAURA DI FARE CHISSA’ COSA!
    Giocate ragazzi, giocate!

  20. mark Says:

    si solito quando una ragazza mi dice siamo amici m scade subito…io ho una sola buona amica…ed è amica mia x mia scelta nn sua…

  21. Andre Says:

    Shinobi nella prima parte ti riferivi a me?

    Se è cosi potresti rileggere quello che ho scritto.E poi un’altro modo di vedere le cose mi aiutarebbe🙂
    Thx

  22. Andre Says:

    Seduzione ha proprio ragione.
    dovresti provare a uscirci..magari anche solo tu e lei, anche con la scusa se ti puo accompagnare a fare qualcosa..e se segui i consigli di mr seduzione da quella giornata penso potrebbe cambiare tutto..dipende da te.

    E’ un mio parere questo però! (:

  23. Paolino Says:

    Io ho il problema opposto, non riesco proprio a farci amicizia con le ragazze… mi spiego, conosco molte ragazze fra università, lavoro e svaghi, quando sono con loro, anche solo, ci si diverte, ma ho l’impressione di non riuscire a “sfondare”, ossia ad andare al di là dei soliti discorsi banali e argomenti superficiali… non riesco ad entrare in confidenza con nessuna… è difficile da spiegare, ma deve esserci qualcosa di banale che non so/non faccio…

    Qualche idea??😦

  24. andrea Says:

    Caro Maestro,
    anche io mi trovo in questa complicata situazione: dopo 5 anni una mia amica si lascia con un mio amico, io da sempre attratto dai lei incomincio a sentirla quotidianamente.
    Giorno dopo giorno i discorsi si fanno sempre più interessanti.. e lei mi dice che desidera uscire con me poichè sono l’unico che la fa sorridere e la fà divertire. Io cercando di non espormi subito, rimango tranquillo dalla proposta e le dico che sono disponibile ad uscire con lei. Dopo qualche giorno infatti riusciamo ad incotrarci lontani da occhi indiscreti, la serata và malissimo, io sono agitatissimo e lei mi spara subito sbadigli inequivocabili.. dopo non averla nemmeno fatta divertire con qualche battuta fuori luogo, m’incomincia a parlare dei sui problemi con il suo ex! Dopo quella sera ho subito capito che lei stava cercando un amico con cui parlare e nulla di più.. Rassegnato alla situazione ho cercato di sentirla di meno e di non lanciare più battutine od altro, fino al giorno in cui mi manda un messagio con scritto: “Che fine hai fatto? Mi manchi da morire, senza di te nulla a un senso nella mia vita..!” io rispondo al suo messaggio spiegandole che a causa del lavoro mi sono fatto sentire di meno, anche se non era assolutamente vero ma aspettavo un suo messaggio del genere, e che mi avrebbe fatto piacere rivederla. Lei subito dopo mi risponde diecndo “Ti Amo e ti apsetto nel weekend, non deludermi..” dopo un messaggio del genere ho pensato che lei fosse uscita di testa… Dopo essermi fatto 3000 sogni mentali, oggi ci siamo rivisti dopo 2 settimane, è andata peggio della volta scorsa, lei sempre molto freddo e scostante mi ha subito incominciato a parlare dei suoi problemi con l’ex ed io non sapevo cosa risponderle, mi ha fatto capire che ha bisogno di sfogarsi con qualcuno. Non ha mai fatto alcun riferimento hai messaggi che mi aveva scritto, come se fosse stata un altra persona la posto suo, usando sempre parole di amicizia nei miei confronti. Ho trovato in lei un totale menefreghismo nei miei confronti!! Vorrei chiederti adesso: E’ possibile che lei dal vivo non riesca ad espletare i sui sentimenti ma solo attraverso i messaggi? Perchè questa totale discordanza da ciò che scrive al suo comportamento? Perchè dovrebbe prendermi così in giro con questi paroloni?? Grazie

    ps. Ho 27 annni e lei 25

  25. Mr. Seduzione Says:

    dipende da quale sia il tuo problema, sei timido o semplicemente non sai cosa dire?

  26. Mr. Seduzione Says:

    non devi dare importanza a ciò che leggi sui messaggi ma solo a ciò che lei ti comunica di persona.

    tutt’al più ti conviene chiederle di persona il motivo per cui ti scriva certe assurdità via sms se poi dal vivo sbadiglia.

  27. Paolino Says:

    La seconda!😦

  28. Mr. Seduzione Says:

    onestamente mi sembra un concetto un po dispersivo… prima di tutto devi far sentire attratta a te la donna, il resto è un dettaglio…

  29. spiderman76 Says:

    Quoto : ”

    Maraichux Says:

    E LO DICE UNO CHE FINO A 4 MESI FA NON AVEVA IL CORAGGIO DI TOCCARE LA SPALLA DI UNA AMICA CON UN DITO PER PAURA DI FARE CHISSA’ COSA!
    Giocate ragazzi, giocate! ”

    Anch’io ero così ma ora il contatto fisico non fa più paura !!! Ovviamente grazie ad un UOMO che ha fatto della seduzione una scienza per ridare SPERANZA a moltissimi !!!! SEI UN GRANDE MR. SEDUZIONE !!!!

    Non so se hai notato ma il discorso dell’amicizia da tramutare in un rapporto amoroso riscuote sempre un GRANDISSIMO SUCCESSO ( il numero di risposte al post lo evidenzia ) . Riusciresti a riassumere in un nuovo post i vademecum per non fallire più in queste situazioni ??

    GRAZIE ANCORA !!!

  30. Alessandro Says:

    Mi permetto di fare il mr Seduzione del caso specifico, non perchè sia particolarmente ferrato sulle donne, ma perchè posso dirmi “guarito” del problema che affligge il nostro baldo seduttore.
    Ho passato l’adolescenza da debosciato, a dire “si” e “certamente” ad una persona in particolare fra le varie che mi ronzavano attorno, diciamo a partire dai 14/15 anni.
    La nostra amicizia speciale è durata qualcosa come due anni di interessantissimi caffè e di intense serate di studio bevendo gazzosa (io) e parlando delle favolose prime esperienze (lei).
    Spero di aver fatto un quadro abbastanza ridicolo da non causare la depressione reale che a quel tempo fu mia fedele compagna di vita.
    Mi sono poi fidanzato con una psicopatica e sono così sparito dalla circolazione (per coerenza mi è sembrato giusto passare dall’essere l’amico gay di una all’essere il barboncino dell’altra).
    La parentesi cinofila dura per la mia ex sbarbina un anno e qualcosa.
    E qui arriva il colpo di genio che io all’epoca pensavo mi avrebbe insignito della nomea di Superman.
    Mi fidanzo con quella di cui ero stato amico e che poi mi aveva perso di vista.
    La cosa dura un anno e qualcosa e poi scatafascia verso il nulla farcito di uno che ha conosciuto mentre la crisi fatale era in atto.

    Quello che è vero veramente e che va messo in atto per evitare di finire a cantare “La regola dell’amico” assieme a Massimo, è un viaggio sola Andata verso te stesso. Non è una frase menga che vuole destarti approvazione, ma la mia personale visione dei fatti.
    Non esiste che:
    A) Lei ci tiene troppo alla vostra amicizia e per questo ha deciso di non dirti niente a proposito della sua scoperta;
    B) Lei non voleva metterti in imbarazzo e per questo ha deciso (bla bla come sopra).

    La verità è che CHIUNQUE a 18 anni scoprendo di avere un amico/a totalmente dedito a se, si senta galvanizzato e voglia mantenere vivo questo stato di cose, e questo perchè a 18 anni si è troppo curiosi e ignari del mondo per avere una morale più forte degli ormoni.
    Ciò che non serve a nulla in una situazione del genere (oltre evitare l’ovvietà dei complimenti) è imporsi un lavaggio del cervello e riprendere contatto con la realtà che ti circonda. Lei non è di certo l’unica persona al mondo. Se si, il problema è di natura diversa dalla sua infinita bellezza e intelligenza, ma risiede nella tua poca autostima o audacia nel guardarti intorno. Se, come è evidente, lei NON E’ l’unica al mondo, comincia a guardarti intorno e a pensare a quanto tempo perdi appresso ad una persona che non solo non ricambia, ma ti tiene sospeso per aria tenendoti per gli attributi, attendendo (magari “inconsciamente”) di vedere fino a che punto si spingerà il tuo essere complice di questo suo delirio di onnipotenza.

    La verità è che non le piaci e mai le piacerai finchè continuerai ad azzerare la tua vita per riempirla di cifre e gelosie sulla sua. Fatti una personalità, una vita sociale tua. DAVVERO però. Esci e frequenta gente, parlaci e litigaci se ti serve. Fai quello che rende possibile questo blog: sperimenta le relazioni sociali e traine delle somme plausibili.

    Poniti il primo obbiettivo: vederla ti fa stare “peggio”?
    Imponiti di evitare di frequentarla. Per te sarà come lasciare la tipella, e per lei sarà forse uno shock o forse uno zero, ma a te non deve importare di questo, perchè l’obbiettivo è recuperarti, non far finta che possano andare avanti le cose.
    Da li in poi segui i consigli del mr, che ne sa sicuramente più di me..

    Bello blog.

  31. valentina Says:

    ci a tt anke io sn innamorata di una ragazzo ke si kiama mirko…cm posso farew

  32. Maxi Says:

    Ciao Mr. Seduzione,

    mi ha colpito molto questo post.

    Non ho mai avuto una donna, nonostante la mia carta d’identità superi il 25, per una timidezza devastante. Caso grave, lo so.

    La faccio breve: ho conosciuto una ragazza con cui sono riuscito faticosamente a instaurare un minimo di empatia (anche grazie ai tuoi consigli) e che ha dimostrato interesse nei miei confronti (tiepido ma meglio di niente!); mi ha pure chiesto il numero di telefono.

    Quando però lei ha cominciato ad indagare sul mio passato facendomi domande sulle mie ex, mi sono giocato quanto di buono ero faticosamente riuscito a costruire! farfugliando ipotetiche storielle passate e di poco conto, poco credibili, ma a quel punto la verità mi sembrava troppo compromettente. Non ero però nemmeno pronto a mentire in modo credibile! Ora naturalmente siamo buoni amici e niente piu!

    Vorrei cambiare, ma il passato pesa! Hai qualche consiglio sul come comportarmi?

    Grazie comunque
    Ciao

  33. Mr. Seduzione Says:

    non giustificarti dietro a scuse…

    se chiedono del tuo passato di loro che dopo una settimana che conoscevi una tipa la mollavi perchè non ti capiva e quindi non hai mai avuto storie molto lunghe.

    glissa sull’argomento, il mistero e la curiosità sono ottimi amplificatori di tensione sessuale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: