Qual’è il motivo che spinge una donna a sentirsi attratta ad un uomo?

Ciao Mr Seduzione, vorrei che mi togliessi una curiosità : Ti è mai capitato di ricevere un invito ad uscire da parte di donne che tempo prima (mese o anni) ti hanno rifiutato? Se ti è successo, ti sei vendicato di qualche comportamento poco carino che hanno avuto nei tuoi confronti? Come vedi non ti scrivo un problema mio particolare , ma ti chiedo di rispondermi. Uno dei modi più semplici per capire la seduzione credo sia imparare a ragionare come un gran seduttore.In bocca al lupo per il gran bel blog

Mi è capitato di peggio, una volta sono finito a letto con una donna che fino a pochi minuti prima mi aveva confessato di non potermi vedere, che mi trovava assolutamente insopportabile e che attualmente era innamorata di uno con cui stava uscendo da due settimane.

Credimi non c’è limite alle assurdità che ti possono capitare quando sei con una donna, ma ciò che è fondamentale, ciò che ti permette di raggiungere l’obiettivo che ti fissi, prima di uscire di casa la sera, è quello di andare oltre le apparenze.

Di ignorare tutto ciò che possa sembrare negativo, anche quando lo scenario è più nero di quanto ti saresti mai potuto immaginare.

Mi è capitato di ritrovarmi su un divano ad amoreggiare con una ragazza che era furiosa con me e che mi avrebbe accoltellato ben volentieri, se solo avesse potuto o di passare una notte con una che si era sposata da appena due settimane.

In molti, sentendosi dire certe cose avrebbero rinunciato, sarebbero restati tutta la sera ad aspettare segnali d’interesse, che non sarebbero mai arrivati, nonostante il risultato fosse lì, su un piatto d’argento, pronto per essere preso.

A volte mi capita di avere gente che mi chiede quale possa essere il motivo per cui una donna si sente attratta da un uomo.

Questa credo sia una domanda di estremo interesse, la classica domanda che solo a discuterne con qualche amico, potresti passare ore ed ore, senza per questo arrivare ad una risposta univoca.

La verità è che per comprendere la risposta, bisogna pensare in modo evoluto, tralasciando le solite favolette che siamo abituati a sentire ed estraniandoci completamente dalle apparenze che la realtà tende a farci vedere.

Il motivo di per sè è più semplice di quanto potremmo pensare, proprio perchè per arrivarci abbiamo bisogno di tagliare tutti gli aspetti emozionali che ci possono essere in determinate situazioni, perchè ci dimentichiamo della comunicazione verbale e se ci limitiamo a considerare le donne per ciò che sono realmente.

Ed è proprio questo il punto.

Molto spesso certe persone si dimenticano di avere a che fare con degli esseri umani, fatti di carne ed ossa come noi, che hanno sentimenti, paure, timori, pensieri ed aspirazioni. Ci dimentichiamo di quanto siano fragili.

Ci dimentichiamo che un’infinità dei loro atteggiamenti, sono semplici test che vanno a cercare risposte CHE NON HANNO IL CORAGGIO DI CHIEDERCI in modo diretto.

Può trattarsi di domande come:

– Ma ti piaccio davvero o mi stai prendendo in giro?

– Dopo che sarà finita questa notte, resterai ancora insieme a me?

– Sei abbastanza Uomo per me?

– Saprai tenermi testa quando staremo insieme?

– A letto sarai un Giaguaro o un’antilope?

– Le altre donne ti considerano sexy o un affamato di sesso qualsiasi?

Sono tutti elementi che influiscono in modo determinante sul processo che vanno a seguire per considerarci attraenti, per scegliere se venire a letto con noi, piuttosto che per stabilire se iniziare o meno, una relazione insieme a noi.

Per inciso, questi test, oltre ad essere eseguiti dalle donne in via del tutto subconscia, vengono risposti da noi in modo altrettanto involontario, specialmente se non siamo abituati a reagire in modo corretto.

Esistono diverse tecniche per imparare a controllare il nostro modo di rispondere a questi test e riuscire a superarli con il massimo dei voti, ma si tratta sempre di una questione di mente.

Una volta che arrivi al punto di rispondere ai test in via del tutto automatica, non ti accorgi più di nulla.

Non ti rendi neppure conto esattamente di ciò che abbia fatto per conquistare la donna con cui sei uscito ad un appuntamento e che ora, per qualche strano motivo, ti sta dando dei baci sul collo, mentre siete seduti comodamente al bar.

Il motivo che la porta ad assumere questi atteggiamenti è semplice, la porti a percepirti come Uomo, trattandola e facendola sentire una vera Donna.

Si tratta di qualcosa d’impossibile da raggiungere?

Evidentemente no.

Ma allora perchè molti continuano ad essere single?

Perchè non sono abituati a ragionare, pensare e vivere da Uomini; perchè adottano le strategie sbagliate.

E’ un po come se queste persone abitassero in Italia e cercassero di andare in Inghilterra, passando dall’Africa.

Ma ciò che è peggio è che a dirla tutta non hanno la minima idea di cosa di necessario fare per far sentire una donna attratta da loro.

E con minima idea, non credo di fare delle esagerazioni, purtroppo.

Questi stessi uomini sono portati a vivere la seduzione, la conquista della donna come se si trattasse di una trattativa commerciale o di un processo di convincimento.

Altri cercano di fare di tutto pur di attirare la fiducia della donna, come se bastasse la fiducia per innescare il desiderio sessuale in una donna.

Detto così sembra impossibile che ci siano uomini che la pensino così, per certi versi fa pure sorridere pensare a questi scenari, ma non avete idea di quando sia drammatica la situazione in giro.

Basti pensare che queste stesse persone, si stupiscono di essere single e si meravigliano quando vedono donne stupende, uscire con uomini totalmente diversi da loro.

La buona notizia del giorno è che a volte basta capire quali siano i propri errori, per iniziare a migliorare.

Ci sarà sicuramente qualcuno che avrà bisogno di fare più pratica di un altro, ma una volta che si entra nell’ordine d’idee giusto, quando si fanno proprie tutte le strutture mentali corrette, ci si accorge di aver risolto un problema che sembrava insormontabile, semplicemente per il fatto stesso che il problema non esiste più.

Imparare a sedurre una donna, non credo possa definirsi un sacrificio, voglio dire, se fare l’amore con una donna per voi è un sacrificio, probabilmente avete sbagliato sito o alla peggio potete andare a leggere Men’s Health in edicola, per passare le vostre serate.

Il punto è che arrivano dei momenti della nostra vita in cui dobbiamo capire la direzione che vogliamo dare al nostro futuro.

Quando ci rendiamo conto che ci siano aspetti che siano all’altezza delle nostre aspettative, probabilmente o abbiamo sbagliato vita o modo di viverla.

Tag: , , , , ,

14 Risposte to “Qual’è il motivo che spinge una donna a sentirsi attratta ad un uomo?”

  1. m. Says:

    Esistono diverse tecniche per imparare a controllare il nostro modo di rispondere a questi test e riuscire a superarli con il massimo dei voti, ma si tratta sempre di una questione di mente.
    Non ho capito quali sono…😀

  2. Alejandro Says:

    e se sbagliassi una volta la risposta ad uno dei suoi test? puoi ancora recuperare in qualche modo???

  3. Federico Says:

    L’articolo è sicuramente molto interessante come al solito. Devo dire che sono 3 giorni che ho scoperto questo blog stupendo, ed è un piacere leggerlo, come se fosse un buon libro… Vorrei sottolineare che ogni tanto Mr. Seduzione scrive delle frasi significative che riescono ad uscire dall’ambito della seduzione in se stessa, e possono tranquillamente applicarsi a tanti altri aspetti della vita. Complimenti, davvero!

    Adesso so che puo’ essere un pò off topic, ma avevo postato un commento su un post vecchio ed è probabilmente andato perduto, quindi scusate se mi ripeto qui. In pratica qualche settimana fa una mia amica mi ha fatto un discorso un pò strano. Eravamo in piazza con altri amici, lei era un pò alticcia, ed ad un certo punto mi fa “Io ti odio…” . Da li mi prende da parte e continua “Ti odio perchè a te non importa di nessuno, pensi solo ai fatti tuoi. Ogni volta che credo di essermi avvicinata un pò a te dopo poco mi sembra di dover ricominciare tutto da capo” “ogni volta che dobbiamo uscire se non ti chiamo io, ai voglia di aspettarti”. Ci sono state frasi che mi hanno colpito tipo “In fondo non mangiamo nello stesso piatto , e non dormiamo nello stesso letto” .Ad un certo punto gli è anche scappata qualche lacrima dicendo che lei si mette sempre a disposizione della gente ma la gente non fa lo stesso per lei. Io poi ho tentato di tranquillizarla un pò ma non mi sembrava il caso di indagare se ci fossequalche altra cosa dietro tutte quelle parole che lei ha dichiarato essere “un discorso di amicizia che devo fare anche ad altre persone”. La situazione è alquanto strana, perchè ultimamente sentivo una certa attrazione verso di lei, ma poi mi sono allontanato perchè molti nel gruppo le vanno dietro e lei ha iniziato a frusciarsi un pò troppo per i miei gusti… Secondo voi, era realmente un discorso sull’amicizia, o c’era qualche altra cosa dietro?

    Mi scuso infinitamente per essere stato lungo, ma nonostante sia passato un pò di tempo ancora non sono riuscito a farmi un’idea in merito

  4. michele, ciccio Says:

    devi testare a tua volta quanto lei abbia interesse nei tuoi confronti. Per farlo è necessario che tu metta subito in chiaro le cose, sottolineando che non sei un fermacarte, che non sei disposto ad accettare di occupare i gradini più bassi della sua scala delle priorità. Fatto questo sparisci! In alternativa, nel frattempo, può essere molto utile che tu ti faccia beccare in giro in dolce compagnia. Di solito se c’è un reale interesse, si fanno sentire loro nuovamente qualche giorno dopo, prendendo la questione “una nota più bassa”.

  5. roberto Says:

    Ciao Mr. Seduzione,

    volevo farti i complimenti per come tratti in maniera chiara ed approfondita la seduzione.
    Sono un ragazzo di 27 anni e ti scrivo da una provincia del Sud Italia.
    Fino ad oggi non ho avuto particolare fortuna con le donne a causa degli errori che ho commesso e di cui mi sto rendendo conto grazie anche al tuo blog. Sto cercando di lavorare sulle mie strutture mentali, di riflettere sui miei errori per non ricommetterli più e qualche risultato sto cominciando ad averlo.
    Vengo al dunque: al negozio di telefonia in cui ogni tanto mi reco ha iniziato a lavorare una ragazza molto bella, so già che se andassi da lei a dirle:” Ciao io mi chiamo Roberto, piacere, ti andrebbe di andare a prendere un aperitivo?” passerei per il-solito-sfigato-che-ci-prova, rovinerei tutto perchè non accetterebbe mai e non otterrei nulla di concreto. Penso che il problema non è tanto cosa dirle ma trasmetterle con il linguaggio del corpo quel segnale che andrebbe a innescare la tensione sessuale. Ma non saprei come fare al momento……
    Tu che ne pensi?
    Ti ringrazio per il consiglio che gentilmente mi darai.

  6. TOMCRUISE Says:

    E con minima idea, non credo di fare delle esagerazioni, purtroppo.

    NO, NON ESAGERI ! PURTROPPO…

  7. Mr. Seduzione Says:

    chiaramente, però meno sbagli meglio è.

    generalmente c’è chi sbaglia e chi non sbaglia del tutto, vie di mezzo mi è capitato di trovarne moooolto poche.

  8. monster Says:

    ciao Mr.S.. è da molto tempo che ti seguo e vorrei se possibile un tuo consiglio.
    ho 16 anni e ieri sera sono andato ad un compleanno di una mia compagna di classe in pizzeria. a questa festa c’era anche una ragazza che a me piace molto, e che ho convinto a venire anche se i suoi non erano molto disponibili, visto che la sera prima non stava bene.
    venendo al dunque, ho cercato contatto fisico (visto che lei mi ha chiesto di sedermi accanto a lei) e lei ricambiava positivamente. dopo la pizzata però lei diciamo che mi ha abbastanza ignorato. puoi consigliarmi che fare, visto che pensavo di aver concluso e invece mi sono sbagliato?
    puo incidere il fatto che le ho regalato una rosa dai “vucumprà” che passano nei ristoranti perche me l’ha chiesto lei??

    per favore illuminami.. grazie mille

  9. Alejandro Says:

    grazie mille per la risposta! beh io ho sbagliato un pò in passato… ora grazie al manuale e al blog cerco di non sbagliare più… però dovrei riacquistare un pò di potere contrattuale credo. Meglio ignorarla o affrontarla con un sorriso superiore? (ci siamo capiti superiore in che senso!)

  10. Federico Says:

    Ma ti riferivi alla mia situazione? In ogni caso in questi giorni sono uscito con 2 ragazze diverse… di cui una fidanzata, ed una davvero, scusate il termine, troia. La voce a quanto pare è già girata tra le persone che conosco, ma non so se sia arrivata o meno alla mia amica. Ieri per giunta sono sceso con altre persone ma poi mi ho finito per portarmi dietro tutta questa gente “estranea” nel luogo dove dovevano stare lei e gli altri amici… Lei non si è vista, ma in compenso ho acchiappato la “troia” che era visibilmente sbronza, in compagnia di un caro amico, ma che ho tentato di evitare a tutti i costi (anche se è riuscita a strapparmi un saluto). Per me in questo momento si presenta una situazione molto confusa: la mia amica penso mi piaccia ancora (ho rivalutato la sua serietà, conoscendo appunto “la troia”), ma è molto che nn la vedo e quindi non ne sono convinto; per quanto riguarda la “troia”, la prima volta che uscimmo mi aveva convinto sembrava un’ottima persona e sembrava che le piacessi davvero, poi mi sono arrivate voci che esce anche con altri e fa la scema anche con dei miei amici e la cosa mi ha disgustato parecchio (infatti quando ieri pomeriggio mi ha chiamato per uscire di nuovo le ho detto che avevo da fare e le ho risposto davvero acidamente). In questo momento davvero non so che cosa fare…

  11. Mr. Seduzione Says:

    secondo te? eheheh

  12. Mr. Seduzione Says:

    le rose non si comprano mai davanti alla donna.

    secondo me sei ancora troppo timido ed hai timore nei suoi confronti, cerca di vivere tutto con minore pressione e pensa di più a divertirti quando sei con lei.

  13. Mr. Seduzione Says:

    risposta sul blog

  14. Alejandro Says:

    Maestro… vedo che si diverte a sentire il mio parere vero?!😉 eheh

    ok ok… per me la risposta è “sorriso superiore!”
    (“A nessuno piacciono le persone tristi…”)

    allora?… sto imparando?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: