Quando non è possibile conquistare una donna, è più probabile che non sia neppure in grado di respirare.

Ma quando bisogna rendersi conto dell’impossibilità dell’impresa e lasciare stare tutto? Quali sono i segnali di una sconfitta?

Giusto per essere chiari.

Non esistono donne che non possano essere conquistate.

Se ce ne fosse una, anche solo una, probabilmente oggi farei il pilota di formula 1 o lo skipper a bordo di qualche panfilo in giro per le isole dei caraibi.

Detto questo devo dire che la tua è una domanda molto interessante e personalmente credo che siano in molti a porsela.

Diciamo che esistono fasi della nostra vita, momenti dove POSSIAMO PERMETTERCI DI FARE ERRORI ed altri in cui NON dobbiamo e non possiamo permetterci sbagliare.

Ci sono momenti, ci sono persone che non è giusto perdere, specialmente quelle di cui siamo convinti che possano cambiare in meglio la nostra vita. Quelle che al solo sguardo riescono ad illuminare le nostre notti.

C’è un solo indicatore chiaro che ti dice quando è impossibile andare avanti, ed è la copertura della cassa da morto ed i 2 metri di terra che ci sono sopra la tua testa. Solo in quella situazione puoi dire “ok mi fermo”.

Quando ti dico che non esistono donne che non possono essere conquistate, non ti voglio raccontare favole, non ti sto cercando di dipingere il mondo più colorato di quello che è in realtà, ti sto confessando una verità.

Credimi, io non sono tanto più diverso da te o da tutti gli altri che leggono questo blog, i clienti che seguo non sono dei maghi, nè tanto meno gli insegno a praticare riti voodoo. Lavorano in un ufficio, come tanti altri, hanno una vita del tutto normale, eppure ciò che sono in grado di fare, va oltre l’immaginazione delle normali persone.

Mi ricordo di un episodio che mi aveva sorpreso parecchio e che racconto spesso durante le uscite che faccio con i clienti.

Il tutto era successo un paio di anni fa, a Treviso, ero con un cliente che si era appena licenziato da una grossa multinazionale di Milano ed aveva deciso di mettersi in proprio.

Non era dell’umore migliore, stava da diversi anni con sua moglie ma da tempo era finita la passione dei primissimi anni di matrimonio.

Entrambi sembravano stanchi ed annoiati dalla propria vita sessuale e lui da tempo era arrivato alla decisione di dover trovare nuovi stimoli al di fuori della coppia, per sentirsi amato.

Aveva incominciato ad uscire con delle escort, e ad avere delle relazioni extra-matrimoniali con altre donne. In sostanza aveva avuto 3 amanti nel giro di pochi mesi.

L’ultima delle tre, sfortuna volle che si trattasse della sorella di una collega di lavoro della moglie.

Ovviamente, la moglie venne a scoprire tutta la storia e chiese la separazione.

Vi assicuro, io stesso ero perplesso che saremmo riusciti a risolvere tutto, in appena due settimane.

Voglio dire, 3 tradimenti, uno di questi scoperto direttamente e gli altri due dalla sorella dell’amante.

Chiunque, si sarebbe arreso all’evidenza, come potrebbe una donna tornare a reinnamorarsi di un uomo che abbia commesso quella serie interminabile di errori, che sia stato scoperto e che entrambi sapessero che lui non fosse assolutamente pentito delle proprie azioni.

Eppure non solo sono riusciti a tornare insieme, ma lei si è rivelata più innamorata di prima, da una serie di tradimenti, di elementi fortemente negativi è rinato più forte di prima un sentimento che sembrava finito per sempre.

Il mondo è pieno di uomini che sbagliano, ma per ognuno di questi uomini esistono almeno 20 donne che sarebbero disposte a perdonarli ed a supplicarli di tornare insieme a loro, per un semplice motivo.

Non si tratta nè di romaticismo, nè di sentimentalismi, ma di come a volte la mente di noi esseri umani, ed in questo caso delle donne, funzioni secondo regole e schemi che spesso facciamo fatica a comprendere.

E’ lo stesso motivo per cui ad esempio un sacco di donne riescono a vivere innamorate di un uomo, sapendo che non potranno mai vivere con lui perchè è già sposato con un’altra.

Le donne sono programmate per sentirsi attratte da uomini che non hanno complessi a vivere la propria vita sessuale a pieno ed a soddisfare ogni singolo loro desiderio, a qualsiasi costo.

C’è magnetismo in questo tipo di personalità, ci sono tutta una serie di strutture mentali che chi ha avuto modo di leggere sul manuale conosce bene, che sono in grado di far sentire una donna attratta da noi, qualunque cosa facciamo.

Non c’è neppure bisogno di preoccuparsi di fare “le cose giuste”, ogni cosa che facciamo, se rispecchia in pieno la nostra volontà, i nostri veri desideri finisce per diventare un motivo in più per essere considerati ancora più attraenti dalle donne che ci circondano.

E’ una sensazione contagiosa, che non percepisce solo la donna che ti interessa, ma tutte le donne che entrano in contatto con te; ed è quella stessa sensazione che molti tendono a chiamare fascino o carisma.

Nessuno può dichiararsi sconfitto, solo chi si accontenta delle briciole, solo chi non ha il coraggio di prendersi ciò che gli appartiene di diritto.

Perchè conquistare una donna, è quanto di più naturale e normale che ci sia nella nostra vita.

Tag: , , , , , , , , , ,

8 Risposte to “Quando non è possibile conquistare una donna, è più probabile che non sia neppure in grado di respirare.”

  1. Kry Says:

    Infinitamente grazie! Maestro

  2. dex Says:

    ciao, l’altro giorno mi è capitata una rivista sottomano in cui c’era un articolo nel quale si diceva che degli scienziati americani di non mi ricordo quale università, avevano scoperto che in poche parole “Per conquistare una ragazza basta dichiararsi”
    Pareva infatti che dopo questo mega esperimento, i risultati emersi fossero che per conquistare basti semplicemente DICHIARARSI.

    Secondo me va bene essere diretti, va bene mostrare qualche segno di interesse (forse, ma non lo so) ma sicuramente mi sembra avventato dichiararsi spudoratamente.

    Tu che ne pensi?

  3. joe Says:

    Se ne è già parlato qualche settimana fà in un intervento.
    In breve era stato detto che non è che se ti dichiari allora lei casca nelle tue braccia. Poi in altri interventi che il dire chiaro e tondo che ti piace può anche rompere quell tensione che serve per cementare il rapporto…

  4. Mr. Seduzione Says:

    sbaglio o ne avevamo già parlato?… sinceramente non ricordo…

  5. twilight_dust Says:

    si ne avevamo già parlato tempo fa in un vecchio post

  6. andre Says:

    Si ne abbiamo già parlato….Art. “Per piacere ad una donna basta dirle mi piaci??”…dovrebbe essere quello, ormai li ho letti tutti ^__^

  7. spiderman76 Says:

    Forse vi riferite a questo ???

    http://www.blogseduzione.com/per-piacere-ad-una-donna-basta-dirle-mi-piaci/

  8. dex Says:

    ok, grazie, ho trovato la mia risposta nell’articolo che avete segnalato.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: