L’amicizia tra uomini, quando si mettono in mezzo le donne.

Ciao mr vorrei parlarti un attimo di me:
sono della classe 86, 22 anni tra poco.
Ho scoperto oggi il tuo blog e ti faccio veramente i complimenti!!!
Fino alla 5^ superiore si potrebbe dire che non ci ho mai provato con nessuna ragazza e i miei unici baci fino a quel momento sono stati con delle p*****elle in disco.. squallidissimo.
Questo però è stato anche influenzato dal fatto che ero mega-inzerbinito verso una mia compagna di classe, per la quale erò però solo un amicone..
Finite le superiori ho deciso di “troncare” con questa amica, perchè altrimenti non avrei mai vissuto la mia vita.
Ho cercato di “buttarmi”, anche se sono un po’ timido, e ho conosciuto un po’ di ragazze.
Un giorno ho visto una bella ragazza e sono andato lì ad approcciarla.. come scusa ho chiesto se conosceva un bar da quella parti, poi quando me l’ha indicato le ho chiesto se voleva venire anche lei.
(tra l’altro ho letto sul tuo blog che pure tu consigli questa tecnica!!!).
Per farla breve siamo stati insieme 3 anni, ossia fino a questo settembre quando lei mi ha lasciato perchè non sempre andavamo d’accordo e non sempre ci capivamo..
lei dopo 10 gg era già a letto con un altro..
io ci sono stato veramente male… dato che fino a poche settimane prima ancora parlavamo di come avremmo potuto chiamare i nostri bambini quando ci saremmo sposati.
ho passato un mese d’inferno.
Ma mi sono fatto forza e ora, anche se lei mi viene a dire che non vuole più quell’altro e mi ama ancora, io nemmeno le rispondo.
Non voglio essere la ruota di scorta di nessuno.
Voglio cambiare pagina.
Purtroppo in questi 3 anni di isolamento ho perso i contatti con le poche amiche di scuola, in compenso ho una discreta scelta di amici con i quali uscire, peccato che non siano le spalle ideali per approcciare, ognuno per motivi diversi..(ma non sputo sopra a ciò che mangio quindi mi accontenterò delle carte che ho)
che dire.. cercherò di approcciare anche da solo! secondo te è possibile imparare la tecnica senza avere spalle?
Come dicevo prima, ho scoperto oggi il tuo blog che mi ha già fatto molto riflettere su quanto poco so di questo universo femminile..
e quanta voglia ho di imparare l’arte di sedurre! Io sono troppo tendente al zerbinismo e anche a fare troppo il simpatico..
Come mi hai fatto capire tu, anche se faccio sbellicare i miei amici, le donne hanno un concetto diverso di “simpatia”.
Passerò il mio tempo libero a leggere il tuo blog per farmi riflettere, poi sicuramente acquisterò i tuoi libri.
Sono solo indeciso se cominciare con la mini-guida o con il manuale.
Cosa mi consigli?

Perdonami se forse non risponderò in pieno alla tua domanda, ma hai evidenziato un aspetto che trovo molto interessante.

L’amicizia tra uomini, quando si mettono in mezzo le donne.

Ci sono tutta una serie di aspetti, di valori e di “principi” morali che entrano in azione quando ci troviamo nella situazione di dover decidere se dare priorità ad un amico o ad una donna.

Mi viene in mente la classica situazione dove due amici escono, conoscono delle ragazze ed alla fine della serata, ad entrambi sarà piaciuta, ovviamente, la stessa donna.

Entrambi incominceranno a fare le loro avances (sto parlando di un caso generico dove nessuno dei due conosca tecniche di seduzione passiva), incominceranno magari a sentirsi al telefono, usciranni e si scambianno sguardi ammiccanti, tutto nella norma insomma.

Il problema è che qualcuno dovrà tirarsi indietro, prima o poi. Ammesso che non troviate qualche ragazza “particolarmente affettuosa” a cui piacciano i triangoli…

Il caso vuole tuttavia che nella stra grande maggioranza dei casi, NESSUNO SCELGA DI ARRETRARE.

Entrambi si sentono giustificati a pensare che sia giusto che sia l’altro a farsi da parte e di quanto sia “evidente” che la ragazza sia maggiormente interessata a loro stessi… Non credo di dire nulla di nuovo in questo senso…

Leggendola così, dall’esterno, è facile dire: “è un’assurdità comportarsi in questo modo”, eppure credo che chiunque abbia vissuto questa situazione ed aver fatto le stesse scelte, almeno una volta nella sua vita, senza per forza aver dovuto superare i 40 anni.

Mettiamola in questi termini, questo modo di fare è un’autentica rincorsa al massacro.

Non ci guadagni tu che leggi il blog, che mentre ti prendi la ragazza e che perdi l’amico.

Non ci guadagna il tuo amico che ha perso sia la ragazza che un suo amico.

E’ innegabile, se non ci si accorda si finisce per perdere un amico che in un eventuale futuro sarà sicuramente più difficile da sostituire di una qualsiasi biondona dal fisico mozzafiato.

Si tratta di capire eventualmente quanto sia importante la tua amicizia tra te ed il tuo amico con cui vi state “contendendo” la donna, ma se seguite un mio consiglio più di vita che di “mera” seduzione, PARLATENE CON IL VOSTRO AMICO e piuttosto se avete anche solo un minimo dubbio sulla qualità della ragazza, DOPO AVER CONCORDATO CON IL VOSTRO AMICO, fatevi piuttosto indietro.

Si tratta di una trattativa importante, sul piatto c’è il rispetto dell’amicizia, il rapporto di equilibrio tra te e l’amico, la donna in questione e la tua dignità. Il fatto di tirarsi indietro in virtù dell’amicizia, dev’essere fatto notare come una scelta IMPORTANTE, che avete fatto perchè siete maturi abbastanza da rinunciare ad un uovo oggi per avere un pollaio domani.

Non fate l’errore di essere generosi per semplice carità cristiana. Le elemosine non sono MAI ripagate.

Alla fine se si tratta di una persona di cui vi potete fidare, con cui riuscite a fare squadra, OLTRE A RAFFORZARE la vostra amicizia, è più che probabile che la ragazza del vostro amico avrà sicuramente delle amiche che si porterà dietro.

La statistica insegna che ogni donna conosce ALMENO un’altra ragazza che sia migliore di lei.

Senza farlo apposta hai raggiunto quattro obiettivi contemporaneamente:

ti sei garantito la possibilità di estendere le tue conoscenze femminili senza muovere un dito.

nel caso in cui la loro storia dovesse finire (cosa molto probabile, se leggi il blog) avrai avuto il privilegio di conoscerla meglio e capire se effettivamente quella ragazza potesse essere il tuo ideale. Evitando di perderci tempo nel testarla.

hai rafforzato il rapporto con il tuo amico e se sarà un vero amico la prossima volta si ricorderà di ricambiare il favore.

hai maturato una forza caratteriale superiore alla media. Non sono tanti gli uomini che sono disposti a favorire un amico con una donna. Semplicemente avere la consapevolezza di questa tua peculiarità ti fa sentire più forte e migliora il tuo appeal con le altre donne.

Vorrei soffermarmi sull’ultimo punto, che nonostante a prima vista potrebbe sembrare il meno importante, in realtà è quello che ha una ricaduta maggiore sulla tua vita.

Le donne LEGGONO la nostra personalità, dalle piccole scelte che facciamo.

Se le donne che ti circondano si accorgono (e sono molto abili in questo) che per te un valore come l’amicizia è importante, che NON HAI BISOGNO A TUTTI I COSTI di trovare una ragazza, percepiranno di trovarsi davanti ad un uomo migliore rispetto agli altri. Questa sensazione la sentono tra l’altro forte come un pugno e non le lascia indifferenti.

Proprio perchè non dimostri questo accanimento, questa “fame di donne” il pubblico femminile interpreta questa struttura mentale come un elemento estremamente attraente della tua personalità.

Il ragionamento che si attiva nel subconscio di una donna è: “Se non hai bisogno di trovare una donna a tutti i costi, evidentemente ne avrà già tante altre a disposizione.

Inutile dire che questo pensiero viene maturato solo se la tua comunicazione non verbale a 360° conferisce questa idea.

Rinunciare alle donne per animo caritatevole, DA SOLO non basta.

Il mio consiglio è quello di mettervi d’accordo con uno o due amici, uscire a caccia e aiutarvi a vicenda, UNO PER L’ALTRO come una falange compatta di uomini che scende in battaglia per vincere tutti insieme, a costo di sacrificarsi l’uno per l’altro.

Se per esempio il ragazzo A è interessato alla ragazza 1 e così B è interessato a 2, è inutile che A parli solo con 1 ignorando la ragazza 2 o parlando male di B.

Anche questo è un caso di una banalità emblematica, ma lo osservo ogni singola sera che mi capita di essere in un pub o in giro per la strada e vi posso assicurare che per le donne, questa mancanza d’intesa tra amici NON viene mai vista molto positivamente.

In ogni caso di queste logiche di battaglia e di gruppo ne parleremo più avanti.

Per quanto riguarda il discorso manuale o mini-guida, l’importante è iniziare a comprendere la filosofia del blog.

Quando ti sentirai migliorato e vorrai fare un passo in avanti entrambi vanno bene per iniziare, tanto trattano aspetti diversi tra loro che vanno a completare parti diverse dello stesso problema.

Tag: , , , , , ,

5 Risposte to “L’amicizia tra uomini, quando si mettono in mezzo le donne.”

  1. Manuele Says:

    Salve caro mr. Seduzine,
    sono ancora Manuele (di ieri)
    La ringrazio per i toni “spronanti”… volevo solo essere sintetico.

    Io, il blog, l’ho letto ieri per la prima volta e credevo di aver letto abbastanza temi per il mio caso… ma, difatti, noto che lei non suggerisce mai di svelarsi ad una donna/ragazza (ha 16 anni)… quindi ho già commesso un errore??

    conviene più provare a (ri)cominciare approcciando o provandoci??

    le ricordo: non è mai facile con lei trovare il momento giusto, non ci sono occasioni: devo trovare un modo per creare anche quella!

    saluti,

    Manuele

  2. ginopastino Says:

    Ave maestro!
    Recentemente esco con una ragazza conosciuta tramite amici, abbiamo un bel dialogo e lei è sempre estremamente sincera, ridiamo e scherziamo… Sussistono ora due problemi : lei mi ha confessato che detesta il contatto fisico… ( anche se sotto tuo precedente consiglio non ho badato a questa frase ) e inoltre è a conoscenza di una cosa passata : lei molto tempo addietro ( 1 anno e mezzo fa )mi ha visto in un acceso litigio con la mia ex, nel quale è passata alle mani e mi è toccato difendermi, cosa che vista al di fuori era molto fraintendente… Dicendo cio mi ha confessato che non si fiderebbe mai al 100% di me… Tutto questo mi è stato riferito oggi stesso. Questo entra in contrapposizione col fatto che qualche minuto prima mi ha detto che le piace molto ed è molto sorpresa del fatto che anche se ci conosciamo da poco lei sente che puo parlarmi di qualsiasi cosa, fatto che lei stessa ha definito a dir poco eccezionale.. Ora temo che la situazione possa peggiorare… Come posso fare per fare che lei si fidi al 100% di me? Sono solo miei problemi e dovrei continuare a comportarmi come sto facendo?

  3. rupert Says:

    Ciao mr. ti voglio raccontare quello che mi è successo perchè proprio non riesco a capire il perchè..
    L’altro giorno sono uscito con una ragazza conosciuta in chat (Lo so, ma è stata praticamente lei a contattarmi). Sono stato molto deciso su msn e le ho chiesto praticamente subito di uscire come se fosse normale, ha accettato. Penso di aver fatto un’ottima impressione su msn per quel tanto che è possibile: sono stato sicuro e deciso.
    Durante l’appuntamento sono stato perfettamente tranquillo ed ero a mio agio e ho cercato tutto il tempo il contatto fisico. L’ho portata in un parco e ci siamo seduti su una panchina, io praticamente addosso a lei. A un certo punto le ho fissato le labbra, solo le labbra e nient’altro e ho visto che non ci sarebbe stata: ha capito ma non ha fatto niente per baciarmi. Ho deciso di provarci lo stesso tanto di lei non mi importava, ma lei ovviamente mi ha respinto. Ora veramente non riesco a capire cosa ho sbagliato. L’unica spiegazione che mi è venuta in mente è che non sono ancora abilissimo con la seduzione passiva anche se sono un bel ragazzo e piaccio a tipe anche bellissime (che poi ovviamente mi sono sempre bruciato..). Ho pensato di averle fatto un’ottima impressione su msn e di non essere riuscito in qualche modo a essere all’attenzza delle sue aspettative, non ho mostrato abbastanza indipendenza dal suo giudizio. Non sono sicuro, ma quello che non mi convince è che durante la conversazione è come se avessi cercato di convincerla di qualcosa, ho sorriso a molte cose che dicevo come se volessi sembrare simpatico (c’era un post a riguardo che mi ha fatto riflettere..).
    Non so veramente se possa essere dipeso da questo. Ho provato a chiederlo a lei via msn ma la risposta è stata che ci ho provato subito e per lei non andava bene, leggendo il blog rimango convito che sia qualcos’altro…

  4. Mr. Seduzione Says:

    è il solito problema delle chat.

    ciascuno di noi si fa delle idee e delle aspettative sull’altro che se non vengono rispettate nella realtà ti impediscono di approfondire la relazione.

    se vi dico che è meglio evitare le chat non lo dico perchè ho qualcosa contro le chat, ma le implicazioni psicologiche che ci sono dietro vanno ben oltre le normali problematiche delle relazioni interpersonali normali.

  5. Mr. Seduzione Says:

    non serve riprovarci e fare gli stessi errori.

    parti da zero e re-imposta tutto il rapporto seguendo i miei consigli.

    non puoi sbagliare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: