Come fare in modo che una donna pensi a te, continuamente…

Alcuni dicono che chi insiste fino alla fine vince, qualcuno dice che la seduzione sia una questione di costanza e martellamento..

Indubbiamente un uomo dotato di un carattere forte, che sa cosa vuole e che cerca di arrivare in cima alla vetta che sta scalando, ha STATISTICAMENTE più probabilità rispetto ad altri di raggiungerla.

Molte volte però l’IMPEGNO di per sè NON basta.

Per inciso, se dovessi fare un buco nel muro potresti usare un cucchiaino da the o un martello pneumatico a motore. L’unica differenza starebbe nell’efficienza del mezzo e nei tempi di raggiungimento dell’obiettivo.

Come molti di voi sanno, personalmente se dovessi scegliere una tecnica per bucare un muro sceglierei di fare tanti piccoli buchi, infilarci dei candelotti di dinamite e pigiando il pulsante del detonatore, in pochi minuti avere il mio bel buco già pronto, che ha bisogno solo di qualche aggiustamento.

Nella seduzione, con le donne, ma direi anche in tutti rapporti interpersonali, spesso non si tratta di una questione di “perfezione assoluta”, ma di raggiungere risultati in poco tempo e senza stare ad impazzire.

Ho conosciuto diversi ometti fissati con l’idea di “dover sembrare l’uomo ideale per la donna a cui sono interessati” o di tirarsi a lucido come se dovessero andare alla loro prima comunione, ogni volta che escono per un appuntamento con una fanciulla.

Adesso, io non voglio dire che sia sufficiente andare in giro in pigiama o che possiate mettervi indumenti sporchi e maleodoranti e sperare che qualcuna vi trovi attraenti. Ma alle volte può succedere che lo stesso tentare di essere perfetti esteticamente, porti ad una conseguenza controproducente.

Mi spiego meglio, tirandoti a lucido è come se attivassi la struttura mentale “sono perfetto, quindi devo fare attenzione a non perdere quest’aria da uomo perfetto”.

Quindi incominci ad irrigidirti, incominci ad affollare la mente di mille paure, “devo stare attento a fare questo, devo stare attento a dare l’impressione di essere un figo, etc.”, innescando una sorta di complesso del fenomeno.

Questo come si traduce sulla mente della donna che vi sta davanti?

NON RIUSCIRA’ A SENTIRE UNA CONNESSIONE TRA DI VOI e finirà per allontanarvi.

Portandosi dietro ovviamente tutta la serie infinita di controindicazioni, quindi scarsa comunicatività, scarso interesse a portare avanti la conversazione e totale mancanza di desiderio di instaurare del contatto fisico.

Da qui nasce l’importanza per la donna di scoprire la tua vera natura, tutti quei piccoli difetti della tua personalità che in qualche modo riescono a “complicare” la sua vita in modo piacevole.

Chiaramente per difetti non intendo essere degli zerbini o fare i leccapiedi, anzi, l’esatto opposto.

Non so a quanti sia mai capitato, specialmente per tutti coloro che hanno un età compresa tra i 18 ed i 30 anni, apparentemente tutte le ragazze più insistenti che ci provano con te, generalmente sono le stesse che o non ti interessano minimamente o che consideri fastidiose.

Da questa riflessione, da questo concetto “misterioso” che porta le donne a farle sentire attratte da te senza un apperente motivo, è nato tutto il mio studio della seduzione passiva e di tutte le tecniche per innescarla nelle donne che ti capiterà di conoscere durante la tua vita.

Si tratta di imparare a gestire la tua mente ad entrare in quel “circolo vizioso comportamentale” che di fatto ti rende tutto il processo di conquistare una donna, non più una questione complicata, ma semplice routine.

A questo punto, ogni volta che ti troverai a conoscere una donna, ti sembrerà di dover fare saltare quel muro che ti divide dall’essere un conoscente al diventare il suo prossimo sogno erotico, e per raggiungerlo ti basterà pigiare un tasto e vederla cadere ai tuoi piedi.

Tag: , , , , ,

15 Risposte to “Come fare in modo che una donna pensi a te, continuamente…”

  1. Gianni Says:

    Ciao mr.seduzione ho seguito il tuo consiglio per quanto riguarda i bulletti e ora sono quasi 2 giorni che nn mi infastidiscono. Per quanto riguarda la ragazza che mi piace nn so proprio cm fare per riuscire a conquistarla ed attirare la sua attenzione su di me. Io nn sn timido con le ragazze ma quando parlo con lei, per la mente mi passano mille pensieri, pur di parlare con lei dico cose senza senso sn prorpio un disperato. lei di suo nn mi parla tranne quando gli serve qualcosa per di più nn posso nemmeno aiutarla a scuola perke è una delle più brave della classe. E infine a lei piace un ragazzo del 5°. Lo so che e un caso disperato e forse dovrei lasciar perdere ma questa ragazza mi piace moltissimo aspetto tuoi consigli e grz ancora x i consigli precedenti
    SEI UN GRANDE!!!!!!!!!😀

  2. seba Says:

    ciao, vorrei farti una domanda abbastanza semplice. Io vorrei passare da una fase di amicizia a qualcosa di più…vorrei sapere quanto è produttivo in questo caso dire frasi tipo “ti voglio bene” o “io a te ci tengo” senza ovviamente andare troppo sul romantico. Grazie, aspetto qualche consiglio.

  3. Tolomeo Says:

    Sono anni che cerco di capire cosa ho fatto per interessare a quelle ragazze che non m’interessano, avevo intuito anche io che la chiave di tutto fosse lì. Il problema sta nel cercare di capire cosa fai DURANTE un momento in cui hai la mente sgombra da qualsiasi preoccupazione e di cui ti resta ben poco in memoria, visto che è soltanto DOPO che ottieni come risultato l’interesse di lei, ovvero quando è troppo tardi per ricordarsi precisamente cosa hai combinato.

  4. Valerio Says:

    beh in effetti me ne sono accorto anche io di questa cosa,è vero che quelle di cui nn ti frega nulla ci provano con te e alle volte ci riescono, a me è captato un paio di volte. Mentre quelle per cui sbavi dietro o ti trattano con superficialità oppure vanno a momenti alterni in cui passano dall’essere particolarmente loquaci all’essere completamente indifferenti alla tua presenza. A me sta capitando in questo periodo che una ragazza che mi piace particolarmente sta facendo a questa maniera, mi snobba, poi magari scambiamo un paio di battute magari la volta dopo mi evita come la peste e mi saluta a mezza bocca e poi magari è capace di lanciarmi occhiate se sto con altre ragazze o ridere guardandomi quando sta con le amiche, e intrommetersi nella conversazione tra me ed una sua amica. Sinceramente non so cosa vogliano dire tutti questi segnali a parer mio un po’ confusi, ma non so proprio come comportarmi con lei se non essere in minima parte indifferente con lei e trattarla più o meno come le altre. Ma vorrei che le cose migliorassero. Possibile che il fatto di riuscire ad attrarre ragazze che nn mi interessano e allontanare quelle a cui tengo dipenda anche dal modo di vestirsi??? non credo di aver innescato quello che tu mr seduzione chiami il complesso del fenomeno, anche perchè si da piccolo ho sempre vestito in una maniera che gli altri considerano da precisetto, però mi sento a mio agio a curarmi nell’aspetto che nn sento il bisogno di atteggiarmi e farmi problemi a pensare di mantenere un certo portamento. Cmq mi piacerebbe avere un tuo parere sul perchè del comportamento ambiguo di questa ragazza. grazie

  5. Tom Says:

    Salve Mr Seduzione, ti voglio assolutamente chiedere quando è possibile “prenotare” un tutoring con te (dato che ho letto nei tuoi vari posts che aiuti molte persone a migliorare sè stesse nei confronti dell’altro sesso) e soprattutto il costo, ed il periodo (esempio 1-2-3 sere-pomeriggi). Ti chiedo questo aiuto perchè ho assolutamente voglia di cambiare la mia vita a 360°(ho 25 anni ma da sempre un’enorme difficoltà con l’altro sesso) ho da poco comprato i tuoi 2 manuali e li sto leggendo ma sono sicurissimo che un tutoring sarebbe per me (da cliente) la cosa migliore. Pertanto ti chiedo un aiuto ed una risposta: grazie ed i miei DOVEROSI complimenti per ciò che fai.
    Tom

  6. Giancarlo Says:

    Ieri sera prendendo spunto da un film mi è venuta in mente questa cosa.
    Vorrei proporre un giochino da fare:
    Provate ad immaginare che sulla terra fossimo tutti sordo muti.
    Bene, ora come pensate di poter far innamorare una donna?
    Ecco, buona parte del trucco sta proprio qui.
    Con le parole si può fare molto, ma è tutto il resto che fa fare scacco matto.
    Ricordatevi che non avete l’uso della parola.
    Il fatto di essere muti è da intendersi così: una persona che ci ha sempre visto e che improvvisamente diviene cieca, sarà costretta ad ascoltare come non aveva mai fatto prima, per accorgersi e relazionarsi col mondo esterno. E voi dovete essere quella persona.

  7. Mr. Seduzione Says:

    ma come, è più facile conquistare una ragazza che allontanare dei bulletti da quattro soldi…

    segui i miei consigli sulle ragazze e vedrai che risolverai anche il lato sentimentale…

    sei tu un grande, hai superato le tue paure e non molti sono in grado di farlo!

  8. Mr. Seduzione Says:

    guarda purtroppo ho dovuto sospendere le prenotazioni che le prime date disponibili le ho da maggio 2009.

    da gennaio 2009 riprenderemo le prenotazioni, invia una email a contatta@blogseduzione e la fedele Susanna ti aiuterà a sbrigare tutto.

  9. Mr. Seduzione Says:

    interessante come giochino… è in effetti un sistema utile per aiutare a comprendere meglio a gestire la comunicazione non verbale.

    che film era quello che ti ha ispirato?

  10. Mr. Seduzione Says:

    non vestirti da precisetto, vestiti in modo da sentirti completamente a tuo agio… come se fossi seduto su un divanetto in riva sulla spiaggia e senza nulla che possa preoccuparti…

    questa è la sensazione che devi cercare dall’abbigliamento, piacere, controllo e sicurezza.

    a seconda dei bisogni che senti cambierà il modo in cui ti dovrai vestire…

  11. Giancarlo Says:

    Il film si chiama “The quiet” (Segreti svelati) del 2005

  12. Valerio Says:

    probabilmente era o “sent of woman” oppure un altro film con val kilmer di cui però nn ricordo il titolo …. vero???

  13. Valerio Says:

    quindi dalla tua ultima affermazione dovrei vestire in base allo stato d’animo in cui mi sento quel giorno, ad esempio se mi sento figo e preciso mi vestirò preciso, se mi sento di essere trasandato mi vestirò in maniera meno ricercata e metterò la prima cosa che trovo, il tutto naturalmente se mi snetirò a mio agio con quello che metto addosso giusto???

  14. Mr. Seduzione Says:

    no, usa il vestiario come se fosse un’armatura per proteggerti e farti sentire più sicuro.

    lo stato d’animo non c’entra.

  15. Mr. Seduzione Says:

    questo tipo di esternazioni di affetto non fanno altro che spegnere la tensione sessuale, quindi sono tutt’altro che positive.

    puoi ottenere il passaggio a qualcosa di più concentrati sul contatto fisico e dimenticati di usare il linguaggio verbale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: