Esistono modi per sedurre una donna via email? Quali sono i segnali e i trucchi per scoprire se è interessata.

Ciao Mr. Seduzione. Ho scoperto oggi il tuo blog. Complimenti.

Da un mese e mezzo circa mi trovo in una situazione nuova. Contemporaneamente bellissima e terribilmente spaventosa. Ho una relazione stabile e consolidata con una donna da diversi anni e nessun tradimento (almeno da parte mia, che io sappia…) e quest’estate abbiamo fatto delle bellissime vacanze con altri amici. Tra loro c’era una ragazza che non conoscevamo e temo mi sia successo qualcosa, conoscendola. Dal terzo giorno della vacanza mi sono reso conto che stavo pensando a lei continuamente e mi sono accorto che facevo di tutto per starle il più vicino possibile. Avevo la netta sensazione che ci fosse un bel feeling tra noi. Ridevamo a crepapelle. La sera a volte pensavo che forse erano mie seghe mentali e che era meglio dimenticare tutto, ma la mattina mi svegliavo con lei nella testa e appena la vedevo e scambiavamo le prime battute scherzose, mi “risaliva” tutto lo sconvolgimento di stomaco.
Ovviamente per tutta la durata della vacanza ho mantenuto un atteggiamento molto sobrio, anche se credo che ogni tanto qualche messaggio non verbale ce lo siamo scambiati (o almeno così volevo credere), perché ero sempre in presenza della mia compagna, la quale ha chiaramente sentito che c’era qualcosa, tanto da chiedermi esplicitimante e seriamente se a me quella ragazza piaceva (non era mai successo prima) e confidarmi che sebbene non avessi fatto nulla da rimproverarmi si era sentita seriamente minacciata.

Finita la vacanza speravo tornasse tutto a posto, ma ahimé ho continuato ad avere questa donna in testa mattina e sera. Ho stabilito un contatto via email (lei non vive nella mia stessa città). Ci scriviamo spesso, ma mantenendo sempre un tono “pubblico”, cioè sostenibile anche davanti agli altri e non ci siamo mai detti nulla che fosse interpretabile in maniera equivoca. Tuttavia io mi sento in imbarazzo a rivelare agli altri del gruppo della vacanza, ed ovviamente alla mia compagna, che noi ci scriviamo. Perché sono consapevole che questa relazione epistolare, almeno dal mio punto di vista, non è innocente. Ed ora mi trovo in un impasse. Con la ragazza in questione non abbiamo mai fatto un cenno esplicito ad una qualche complicità o rapporto speciale fra noi, anche se spesso, sia io che lei, facciamo riferimenti vaghi ad una sorta di “incantesimo” o magia avvenuta nell’isola dove ci siamo conosciuti. Ma presto capiterà che ci incontreremo insieme a tutti gli altri e temo che esca fuori che in un mese e mezzo ci siamo scritti circa 30 email e che non potrò più negare e dovrò dare delle spiegazioni. Il tutto senza sapere se è tutta una mia fantasia o ci sia veramente qualcosa tra di noi. Secondo te dovrei fare un passo in avanti, dichiarami in qualche modo e spiegare la situazione, rischiando di rompere la magia di questo stato ambiguo di cose, oppure aspettare di vederci e lasciare alla comunicazione non verbale il compito di spingerci un po’ più in la e cercare di capire? (Considerando che avrò gli occhi della mia compagna sempre addosso, che a questo punto sarà decisamente e giustamente gelosa!). È possibile secondo te, via mail, captare segnali affidabili e capire se c’è interesse da parte sua?

Mi piacerebbe avere un tuo parere.
Ciao,
Vince

Capisco perfettamente la situazione in cui ti trovi, ammetto di essermi trovato anche io a vivere situazioni del genere, in particolare una dove però la donna in questione era niente poco di meno che la ragazza di un mio amico.

Personalmente io sono storicamente contro alle dichiarazioni via email per due motivi molto semplici.

Se la donna non è già interessata a te, dichiarandoti via email SPEZZI la tensione sessuale e di fatto rendi tutto più complicato tra voi due.

Se in più lei è pure fidanzata, una email di questo tipo è una prova tangibile del tuo tradimento, nei confronti della sua ragazza. Non solo, significa mettere la ragazza terribilmente sotto pressione.
Sulla prima questione abbiamo già scritto tanto e non credo sia necessario ripeterti quanto sia fondamentale la tensione sessuale per portare una donna a sentirsi attratta da te. Ciò che ritengo fondamentale approfondire un attimino, è questo aspetto legato all’ansia che vai a creare al rapporto che hai con questa ragazza.

Farle una dichiarazione via email più o meno esplicita è esattamente come dirle “mi piaci e vorrei capire cosa ne pensi prima di provarci con te dal vivo”.

Tolto il fattore timidezza, che di per se non è il massimo per la tua immagine di uomo, evitando che la vostra storia si evolva spontaneamente di persona, per la donna è un po come sminuire l’intensità sessuale ed il piacere stesso di vivere questo particolare rapporto che si è creato tra di voi.

Dicendo questo, non sto parlando di perderci sopra delle settimane, anzi, potresti concludere la partita anche in un unico pomeriggio, evitando un sacco di problemi e soprattutto di lasciare prove in giro.

La complessità della tua situazione nasce più per quanto riguarda tutti gli ipotetici scenari che potrebbero scatenarsi dopo una tua email compromettente, che per l’obiettivo finale in sè.

Conquistare la donna lo considererei la parte meno impegnativa a questo punto.

Inviando la tua mail questi sono sostanzialmente i rischi che corri:

– Che se lei non fosse interessata a te, parlerebbe di questa situazione con i vostri amici, quindi la tua donna lo verrebbe a sapere. (Con la conseguente rottura del tuo attuale rapporto e della mancata nascita del nuovo)

– Leggendo la tua mail, nel caso in cui non si aspettasse questo tuo interessamento, potrebbe restare impressionata e bloccarsi del tutto, interrompendo ogni rapporto insieme a te, temendo di passare per una rovina famiglie.

– Se fosse interessata a te leggendo del tuo interesse via email potrebbe restarne delusa, sia per una dimostrazione d’interesse un po scarsetta, sia per il fatto che stia tentando di tradire la tua attuale ragazza. Lei potrebbe iniziare a farsi retro-pensieri del tipo: “se fa così con la sua attuale ragazza, chissà cosa potresti farmi quando ti sarai stancato anche di me”.

– Potrebbe non essere interessata ad iniziare una storia con te, semplicemente perchè nel suo cuore non è scattato ancora nulla ed il fatto che il primo gradino sia stato proprio un’email non l’ha di certo entusiasmata.

Si tratta di ipotesi che potrebbero verificarsi come essere smentite da sue reazioni positive. Io sono il primo a tifare per te, ma voglio mandarti sul campo di battaglia pronto per la vittoria e non per un massacro. Infatti attualmente credo che l’unica incognita di tutto il rompicapo sia proprio tu.

Non so se abbia letto l’articolo riguardante l’ascensore, ecco, l’impressione che mi stai dando è un po quella del classico tizio a bordo piscina che per decidere se tuffarsi o meno, infila la punta delle dita del piede, in modo da controllare la temperatura, mentre si tiene saldamente alla scaletta sul bordo.

Tolta un’evidente questione romantica, il fatto di andare avanti con questa nuova relazione sentimentale, “con il freno a mano tirato” non è il massimo, anzi potrebbe crearti solo problemi.

Se ti piace questa nuova fiamma e ti sei stancato della tua attuale partner, mollala subito e vai a prenderti il nuovo trofeo, ma devi puntare ad arrivare all’ultimo piano, a fare in modo che lei ti salti letteralmente addosso non appena si tira dietro la porta di casa sua.

Capire se lei potrebbe essere interessata o meno è un hobby che lascio fare alle donne quando non sanno come passare un pomeriggio tra amiche.

Ciò che conta veramente nella seduzione non è prevedere il successo, ma fare di tutto per raggiungere i risultati che si vogliono. Se sei poco convinto sui tuoi obiettivi rischi di non ottenere proprio nulla.

Tramite sms o email l’unico modo per capire se una donna è interessata è quello di

constatare chi sia quello che spinge di più le conversazioni.

Chi è che fa più domande? Chi è che cerca sempre qualcosa di cui parlare? Chi è che inizia sempre le conversazioni? Chi è l’ultimo a salutare?

Se c’è un sostanziale equilibrio generalmente non è quantificabile l’interesse della donna.

Personalmente sconsiglio di sondare il terreno tramite sistemi per corrispondenza, più o meno evoluti, perchè il sesso resta al 99% un istinto animale che per le donne, e quando si scatena le motivazioni dipendono dalla presenza fisica di entrambi i partner.

Non a caso, la pornografia per il pubblico femminile è quasi inesistente.

Puntare sull’unico 1% rimanente non lo ritengo soddisfacente neppure per sondare il terreno. Al massimo puoi fare una prova quando c’è una donna che non ti interessa e vuoi sentire che cosa ti risponderebbe.

Di solito diciamo che una forbice tra il 70% e l’80% ti dicono di no, anche quelle più DISPERATE, proprio per non passare per delle zoccole, anche quando fossero innamorate perse di te. Per questo motivo ti sconsiglio e invito anche gli altri lettori ad evitare di intingere il piedino via email o sms.

Se lei fosse innamorata di te probabilmente ti direbbe di no e tu perderesti ogni chances, pur avendo già vinto la partita in partenza.

E poi da uomo a uomo, siamo sinceri, una volta che le inneschi il desiderio sessuale nella donna, è meglio esserle vicino o averla a distanza?

Ricordati meno pressione crei, minori sono i problemi legati alla vostra storia più sarà facile iniziarla.

Tag: , , , , ,

6 Risposte to “Esistono modi per sedurre una donna via email? Quali sono i segnali e i trucchi per scoprire se è interessata.”

  1. andrea Says:

    Mr Seduzione, ti ringrazio perchè ho capito i miei errori, ho imparato a controllarmi e non avere più paura, perchè è inutile. Sono riuscito a capire sforzandomi di tutti i miei sbagli, e che solo gli uomini privi di “palle” si lasciano andare e chinano la testa. Ho rialzato la testa e le spalle e adesso mi rimetto in gioco, ma per vincere! Perchè se vuoi veramente una cosa te la devi andare a prendere, a strappare con i denti, e una volta che hai cambiato la tua mente niente è impossibile!! (e l’ho provato).
    Sinceramente, visto che l’hanno data persino a Valentino Rossi, meriteresti tu più degli altri la Laurea ad Honoris Causa in Psicologia e Sociologia o nei rapporti con le persone.

    ciao e grazie

  2. Marco Says:

    Salve a tutti,
    ma secondo Mr. Seduzione e secondo voi, se una con cui mi sto frequentando di dice che non la invito mai al mare con me, io dovrei invitarla oppure no cercando di trasmettere superiorità e facendo capire che non faccio necessariamente quello che lei vuole che io faccia?

    Questa potrebbe sembrare una piccola domanda ma che potrebbe chiarirmi meglio tutta una serie di concetti, quindi vi sarei molto grato se mi deste la vostra opinione.

    Grazie

    Ciao

    Marco

  3. Mr. Seduzione Says:

    dipende molto dal modo in cui te lo dice.

    magari si sente lasciata semplicemente in disparte e vorrebbe essere più coinvolta dalle attività del vostro gruppo!

  4. vince Says:

    Grazie Mr. Seduzione. La tua risposta è chiara ed esauriente.

    Effettivamente nel frattempo la cosa è evoluta proprio così. Non ho mai fatto cenni espliciti, ma noto che c’è una tensione che cresce. Ho buttato lì l’idea di un viaggetto che avrei fatto da solo e mi ha subito chiesto se avevo intenzione di passare anche dalle sue parti e che le sarebbe piaciuto incontrarmi. E così sabato prossimo c’incontreremo per la prima volta da soli ed in territorio neutro. Entrambi faremo dei chilometri per vederci (lei duecento ed io cinquecento!!!). Sarà un’ottima occasione per fare il salto o capire che non è aria.

    Grazie ancora ed un saluto,
    Vince

  5. paul Says:

    Concordo con Mr Seduzione, mai dichiararsi per mail o sms.
    Però le mail possono servire nella concretizzazione del gioco.
    Mi presento: dopo anni di matrimonio si è risvegliata in me la voglia di sedurre donne. La cosa che ho scoperto è che per me è un gioco e affrontandolo come tale ci si può solo divertire. Intendiamoci, massimo rispetto per la donna, ma il divertimento sta proprio nella fase di conquista. Mi son reso conto che ultimamente nemmeno guardo troppo la donna ma quello che mi interessa è mettermi in una situazione difficile e vedere se riesco a “risolverla”. Ultimo caso, in cui la mail si è rivelata uno strumento utile: segretaria zitella che per 10 anni era una semplice collega di lavoro. Lei ha qualche anno più di me ed una femminilità interiore incredibile. Si trattava di cambiare la mia figura da collega ad amico a confidente per poi colpire.
    Ho iniziato tra le altre cose con mail di buonagiornata buon weekend ecc. ecc.. Poi ho iniziato a parlare di me ed il gioco della mail era quello che all’inizio mantenevo in ufficio la mia immagine di prima e facevo finta di nulla ma con le mail ho costruito con questa segretaria un canale parallelo, da lì ad invitarla ad uscire è stato un passo facile. Ciao e complimenti per l’iniziativa!
    Paul

  6. Mr. Seduzione Says:

    risposta sul blog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: