Cosa succede dentro la nostra testa quando ci piace una donna.

ciao seduzione,
riguardando un vecchio tuo intervento (I posti migliori per conoscere e conquistare ragazze) ho letto la frase – NON SI SCEGLIE DI ESSERE ATTRATTI DA QUALCUNO, SI VIENE ATTRATTI E BASTA.
Allora ho pensato, dato che il corpo esprime dei “messaggi” (voluti e non) e che comunque le ragazze, o in generale chi conosce le tecniche di seduzione passiva, usa questi messaggi per attrarre l’altro, mi è subito nato un dubbio, il fatto di non sentire una particolare attrazione verso una ragazza, può essere conseguenza di un mancato uso da parte della ragazza stessa delle tecniche perché non vuole avere niente a che fare con il quel tipo li o per quale altro motivo?

Il tuo dubbio è assolutamente legittimo, ma in realtà la questione è più ampia di quanto potrebbe sembrare, detta così su due piedi.

Cosa succede quando vedi una ragazza che ti piace?

Dentro la tua testa incominciano a muoversi dei pensieri, incominci a predisporre una strategia comportamentale che io amo chiamare “struttura mentale”, e quindi di fatto scegli l’atteggiamento da assumere, il tono della voce, il taglio dello sguardo e la postura.

Chiaramente, se non sei abituato ad assumere il controllo del tuo linguaggio del corpo, questi processi mentali sono assolutamente incontrollabili e procedono per conto loro, senza che tu capisca effettivamente che cosa stia succedendo.

La cosa preoccupante è che questi meccanismi entrano in gioco subconsciamente e non ti permettono di controllare neppure i messaggi che stai inviando alla persona che hai davanti a te.

Generalmente ci sono persone che riescono a gestire in modo efficace quest’area della comunicazione non verbale in modo assolutamente spontaneo ed innato, altre persone invece hanno bisogno di avere qualcuno o qualche manuale che li aiuti ad assumerne il controllo.

I problemi diventano chiaramente più gravosi, se la situazione in cui ci troviamo ha un’elevata intensità dal punto di vista emozionale. Un esempio può essere quando sei fuori ad un appuntamento con una ragazza che ti piace molto o quando sono in gioco elementi che ti stanno particolarmente a cuore.

Le tecniche di seduzione passiva servono sostanzialmente ad imparare a gestire in modo consapevole il nostro linguaggio del corpo ed il nostro carisma, colmando quel gap che c’è tra NOI e quelle persone che invece sono nate “built-in” (già in possesso di questa dote).

Una volta che sei in grado di controllare il tuo linguaggio del corpo diventa facile imparare ad indurre le donne a trovarci irresistibilmente attraenti. Alla fine la cosa più bella è che poi diventa tutto un circolo vizioso, Conquistando più ragazze, ti senti più amato e realizzato, questo fa si che gli altri ti trovino più attraente ancora e le donne ti percepiscono più sicuro di te stesso e seducente.

Come si dice, quando funziona l’amore funziona anche tutto il resto.

Per quanto riguarda invece Il motivo per cui una donna non riesca a sedurti, io lo andrei a cercare in due elementi:

1. Il suo linguaggio del corpo non è “ottimizzato” per risultare seducente.

Nel senso che, così come molti maschi faticano ad attrarre delle ragazze, allo stesso modo le fanciulle, spesso per insicurezza, hanno problemi non trascurabili nella seduzione dei maschietti.

L’insicurezza ti porta a perdere il controllo, e soprattutto ti porta a disperdere la famosa “tensione sessuale” che ti permette di creare quel desiderio di avere sempre di più dalla persona con cui ti trovi.

Lasciare al caso tutta la sfera del linguaggio non verbale significa lasciare AL CASO le tue chances di successo in ambito sessuale ed affettivo.

2. Non ha voglia di “giocare”.

Insomma ogni tanto può capitare anche ai più incalliti seduttori, figuriamoci ad una donna.

Ci possono essere quelle giornate dove l’ultimo dei tuoi desideri è quello di flirtare con qualcuno. I motivi possono essere molteplici: vuoi per un problema sul lavoro, vuoi per una crisi del rapporto con il fidanzato o magari perchè non è proprio giornata.

Chiaramente a quel punto uno entra in un insieme di strutture mentali che scoraggiano gli altri anche solo di rivolgerti la parola.

3. La ragazza non ti piace.

Questo è un problema che a mio avviso dipende più da una questione di comunicatività, che da una reale componente estetica.

Ci sono molte donne e ragazze che non possiedono i classici canoni estetici della bellezza perfetta ed immacolata, ma che spesso risultano ancora più attraenti e sexy di tante modelle da copertina.

Nel loro caso si tratta di un’incapacità comunicativa di base. Non sono in grado di INVOGLIARTI, non riescono ad attrarti e quindi di conseguenza non hanno idea di come mantenere o addirittura creare la tensione sessuale nei tuoi confronti.

La sessualità, il desiderio sessuale spesso è estraneo alla “bellezza”, è passione, è desiderio di qualcosa di proibito, è la magia del sesso e non ci puoi fare nulla. Quando ti conquista, nulla può distoglierti dal desiderarla, NULLA.

Tag: , , , , , ,

9 Risposte to “Cosa succede dentro la nostra testa quando ci piace una donna.”

  1. Francesco Says:

    Io invece mi chiedo cosa succede ad una donna se sapendo che piace ad un ragazzo vede che il ragazzo di fronte a lei la tratta con indifferenza senza darle neanche uno sguardo che non sia che di sfuggita???
    Risp x favore perchè capita che molte persone facciano questo per attrarre una persona…

  2. Vince Says:

    Ciao Mr. Seduzione. Ho scoperto oggi il tuo blog. Complimenti.

    Da un mese e mezzo circa mi trovo in una situazione nuova. Contemporaneamente bellissima e terribilmente spaventosa. Ho una relazione stabile e consolidata con una donna da diversi anni e nessun tradimento (almeno da parte mia, che io sappia…) e quest’estate abbiamo fatto delle bellissime vacanze con altri amici. Tra loro c’era una ragazza che non conoscevamo e temo mi sia successo qualcosa, conoscendola. Dal terzo giorno della vacanza mi sono reso conto che stavo pensando a lei continuamente e mi sono accorto che facevo di tutto per starle il più vicino possibile. Avevo la netta sensazione che ci fosse un bel feeling tra noi. Ridevamo a crepapelle. La sera a volte pensavo che forse erano mie seghe mentali e che era meglio dimenticare tutto, ma la mattina mi svegliavo con lei nella testa e appena la vedevo e scambiavamo le prime battute scherzose, mi “risaliva” tutto lo sconvolgimento di stomaco.
    Ovviamente per tutta la durata della vacanza ho mantenuto un atteggiamento molto sobrio, anche se credo che ogni tanto qualche messaggio non verbale ce lo siamo scambiati (o almeno così volevo credere), perché ero sempre in presenza della mia compagna, la quale ha chiaramente sentito che c’era qualcosa, tanto da chiedermi esplicitimante e seriamente se a me quella ragazza piaceva (non era mai successo prima) e confidarmi che sebbene non avessi fatto nulla da rimproverarmi si era sentita seriamente minacciata.

    Finita la vacanza speravo tornasse tutto a posto, ma ahimé ho continuato ad avere questa donna in testa mattina e sera. Ho stabilito un contatto via email (lei non vive nella mia stessa città). Ci scriviamo spesso, ma mantenendo sempre un tono “pubblico”, cioè sostenibile anche davanti agli altri e non ci siamo mai detti nulla che fosse interpretabile in maniera equivoca. Tuttavia io mi sento in imbarazzo a rivelare agli altri del gruppo della vacanza, ed ovviamente alla mia compagna, che noi ci scriviamo. Perché sono consapevole che questa relazione epistolare, almeno dal mio punto di vista, non è innocente. Ed ora mi trovo in un impasse. Con la ragazza in questione non abbiamo mai fatto un cenno esplicito ad una qualche complicità o rapporto speciale fra noi, anche se spesso, sia io che lei, facciamo riferimenti vaghi ad una sorta di “incantesimo” o magia avvenuta nell’isola dove ci siamo conosciuti. Ma presto capiterà che ci incontreremo insieme a tutti gli altri e temo che esca fuori che in un mese e mezzo ci siamo scritti circa 30 email e che non potrò più negare e dovrò dare delle spiegazioni. Il tutto senza sapere se è tutta una mia fantasia o ci sia veramente qualcosa tra di noi. Secondo te dovrei fare un passo in avanti, dichiarami in qualche modo e spiegare la situazione, rischiando di rompere la magia di questo stato ambiguo di cose, oppure aspettare di vederci e lasciare alla comunicazione non verbale il compito di spingerci un po’ più in la e cercare di capire? (Considerando che avrò gli occhi della mia compagna sempre addosso, che a questo punto sarà decisamente e giustamente gelosa!). È possibile secondo te, via mail, captare segnali affidabili e capire se c’è interesse da parte sua?

    Mi piacerebbe avere un tuo parere.
    Ciao,
    Vince

  3. Mr. Seduzione Says:

    ti sei praticamente risposto da solo.

    la verità è che se tu non sai se piaci o meno ti cresce il desiderio di scoprirlo!

    sul fatto che certi lo facciano intenzionalmente è un altro discorso… ma il risultato non cambia!

  4. Calimero88 Says:

    Beh comunque è anche vero che ci sono delle ragazze assai timide che sanno benissimo che l’uomo che hanno davanti è a sua volta timido ed accettano questa situazione. Forse in tal caso il fascino consiste proprio nell’aver avuto il coraggio di uscire con lei, prendendo tutto con calma e non facendo pressioni sull’altra.
    O forse mi sbaglio?

  5. Mr. Seduzione Says:

    hai colto nel segno ciò che intendevo!

  6. Mr. Seduzione Says:

    risposta sul blog!

  7. TOMCRUISE Says:

    “Perduto è tutto il tempo che in amor non si spende…”

    Celebre frase di Torquato Tasso…

    …Io ne ho perso proprio tantissimo e vorrei perderne meno in futuro… Cercando di seguire i tuoi consigli.

  8. Bart Says:

    Ciao a tt, ottimo blog ragazzi, complimenti!
    Hi Mr Seduzione, sn un raga, hai un pò di tempo per leggere questa mail x piacere?
    Allora, il problema è sempre il solito: non riesco a capire se ad una ragazza che mi piace moltissimo, vorrei diventare solo un grande amico o qualcosa di più grande.
    Lei è nella mia stessa classe, è una persona molto aperta, chiacchierona, gentilissima…insomma molto solare ed è circondata da numerosi raga. Io, invece, sono un pò più riservato (anke se parlo e skerzo ugualmente con gli altri) e anke timido (povero me! XD). La ragazza mi piace moltissimo per il suo carattre e, a volte, ci parliamo; in quelle poche volte ci troviamo benissimo insieme e conversiamo sempre guardandoci negli occhi.
    Ho notato che quasi sempre lei parla con i ragazzi sorridendo e scherzando (anke perchè è moooolto maliziosa), ma quando è con me diventa più seria, un pò più dolce e me lo dimostra ad esempio prendendomi il braccio e stringendolo, accarezzandomi leggermente le spalle, oppure raccontandomi delle brutte uscite con dei ragazzi. Spesso durante le lezioni la guardo, soprattutto i suoi stupendi occhi e se lei si accorge, mi saluto o con un sorriso, o mi chiede cosa c’è che non va. In questi 2 casi cosa dovrei fare secondo Te?
    Non rieco poi a decidermi nel chiedergli il suo numero; anche se cerco ogni volta di prendere coraggio, dopo ogni conversazione con lei finisce sempre che non ottengo nulla. Come potrei fare a chiederglielo?
    Una volta poi, mi ha chiesto i compiti, forse perché non li aveva fatti, forse perché voleva trovare un pretesto. Fatto sta che glieli ho dati con estremo piacere; poi però, quando a nostra insaputa la maledetta prof di turno ha detto che la classe doveva lasciargli i lavori, la ragazza ha detto che non li aveva fatti, sebbene avesse già finito di copiarli: gli avevo proposto che semmai la prof avesse visto i nostri lavori uguali, gli avremmo detto che li avevamo fatti a casa sua o mia insieme. Lei però decise diversamente senza dirmi nulla.
    Forse si vergognava a dire ciò perchè non mi voleva insieme a lei, o perchè non voleva fare casini cosicché da mostrarsi gentile nei miei confronti?
    Vorrei kiederti delle ultime cose Mr Seduzione: se piaccio a questa ragazza, come potrei conquistarla e chiedere di uscire? E come posso fargli capire che mi piace e farei di tutto per averla?
    Grazie moltiximo, ciaoo😄
    Bart.

  9. Mr. Seduzione Says:

    smetti subito di avere quest’aria da ragazzo innamorato, non ti ha aiutato fino ad ora e non ti aiuterà nel futuro.

    perchè perdi tutto questo tempo a guardarla, a fingere di non essere innamorato di lei?

    insomma, la vuoi o preferisci guardare i suoi occhi bellissimi, mentre magari gira abbracciata on qualche altro ragazzo?

    fino a quando non risolvi questo tuo blocco psicologico non risolverai nulla. SCEGLI CHI VUOI ESSERE PER STA RAGAZZA e fallo subito.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: