Come sconfiggere l’ansia da appuntamento. Esistono tecniche efficaci?

L’ansia da appuntamento è uno di quei fattori che nell’80% dei casi decreta l’insuccesso di un appuntamento.

Non è una semplice questione legata al fatto di rischiare di fare brutte figure, il problema è molto più serio e profondo.

Come abbiamo detto in altri articoli, non sarà il vostro timore reverenziale verso la donna, o la vostra paura di non risultare sufficientemente simpatici che vi permetteranno di avere successo nella seduzione.

Chi è che proverebbe attrazione per una persona che ha PAURA DI NOI?

Probabilmente soltanto una persona con forti scompensi psicologici, di sicuro, una donna abituata ad essere costantemente circondata da uomini affascinanti e sicuri di loro stessi, non ci metterà più di 5 secondi a considerarvi come “NON INTERESSANTI”.

Chi ha avuto modo di guardare la mini guida delle tecniche d’approccio sa che nei primissimi capitoli ci sono tutta una serie di tecniche per annullare per sempre questo blocco psicologico, che impedisce a molti di essere a loro agio in presenza di donne, specialmente con quelle molto belle.

C’è da dire che una donna, tuttavia, per quanto sia bella, sensuale e provocante, non è MAI sicura al 100% di esserlo veramente.

Anzi generalmente capita che proprio quelle più belle, si facciano complessi di non esserlo abbastanza.

Essere spaventati da un appuntamento è un doppio ostacolo da gestire, e non a caso, questo fastidioso impedimento, ESISTE SOLO NELLA TUA TESTA.

1. Vedendoti agitato la donna capisce che sei sotto pressione e nella migliore delle ipotesi, incomincerà ad intuire che le piaci e che per questo motivo non sei più in grado di “intendere e di volere”.

Dico nella migliore delle ipotesi, perchè generalmente il suo primo pensiero sarà: “questo è un poveretto” quindi nel suo metro di valutazione di appetibilità sessuale, risulterai un deludente “INADEGUATO”.

Sicuramente nel futuro, questa sua valutazione, non cambierà in meglio, salvo miracoli.

RIcordati, una persona impiega non più di 30 secondi a considerarti attraente. Quindi forse è il caso di comprendere a fondo l’importanza quanto sia importante assumere il controllo del proprio linguaggio del corpo se non vogliamo trovarci a dover affrontare strade in salita con la nostra donna obiettivo.

2. Il fatto di essere ansioso ti mette nella condizione di comunicare con il corpo tutti quei messaggi che vanno ad influire negativamente sulla tua percezione ed ovviamente che ti portano a fare una serie di cose imbarazzanti.

Quante volte per esempio vi sarà capitato di non sapere cosa dire alla donna con cui vi trovavate, come gestire l’appuntamento, che cosa fare, etc.

Una cosa fondamentale, sicuramente è quella di avere le idee chiare su ciò che intendiamo fare con la donna che invitiamo ad uscire.

Questo è un piccolo suggerimento che vi permetterà di ridurre la tensione e l’ansia.

Fatevi una serie di alternative, valutate dei posti da proporre alla vostra donna, ristoranti, cinema, concerti.

Riuscire a condurre il gioco vi permetterà di sentirvi più tranquilli e di aumentare il vostro gradimento per la donna con cui sarete.

Non avere le idee chiare neppure sul programma del pomeriggio o di una serata intima, per una donna significano due sole cose CONFUSIONE ED INADEGUATEZZA.

Io lo so, molti tendono a portare fuori la loro donna e quando questa gli chiede la fatidica frase: “cosa facciamo adesso?”, questi un po per timidezza, un po per paura di proporre cose che non piacciano alla donna, finiscono per dire “mah, per me è uguale, scegli tu!”.

Se per te è un problema decidere dove potreste andare, figuriamoci per la donna che ha già abbastanza cose a cui pensare.

Avere le idee chiare, piuttosto imponendo la propria passione alla donna (magari non sempre, ma una volta ogni tanto non fa male) vi aiuta a stabilire la famosa “gerarchia” degli ruoli all’interno della coppia.

Chiaramente resta fissa l’avvertenza a NON CURARVI DEI DIALOGHI. Pensate a far comunicare i corpi, instaurate contatto, comunicate con azioni, gesti, questo vi permetterà di condurre un appuntamento senza troppe preoccupazioni.

Non saprei dire una percentuale esatta, ma sicuramente buona parte degli uomini che hanno maggior successo con le donne, sono proprio quelli che parlano pochissimo.

La loro comunicazione infatti va BEN OLTRE I SEMPLICI DIALOGHI e indovinate un po? Funziona.

Impara a non preoccuparti delle conseguenze delle tue azioni.

Questo è assolutamente fondamentale, la paura ad agire è il primo limite dell’uomo. Se agisci rischi, ma se non lo fai fallisci nel tuo intento in ogni caso.

Alle donne piacciono gli uomini che sono decisi e che comunicano loro di avere le idee chiare con la donna.

Non preoccupandoti delle conseguenze di eventuali gesti o di un atteggiamento più deciso del tuo solito, matematicamente le tue chances di avere successo con le donne aumenteranno a vista d’occhio.

Potrai solo migliorare…

Tag: ,

17 Risposte to “Come sconfiggere l’ansia da appuntamento. Esistono tecniche efficaci?”

  1. Emanuele Says:

    Questo è uno di quei post da salvare e rileggere ogni tanto perchè sono veramente l’ ” A B C” della seduzione.
    Seguirlo non è difficilissimo,basta volerlo, vi sorprenderete di quanto si facile conquistare una donna, o meglio iniziare a conquistarla….parlo per esperienza!
    Sempre così bloggher sei un mito!

  2. M. Says:

    Io per sconfiggere l’ansia da appuntamento ho imparato ad azzerare tutte le aspettative. Mi presento tranquillo, come se stessi per passare una serata con la persona più noiosa che io abbia mai conosciuto.
    Secondo me funziona.

  3. Francis Says:

    Caro mr. Seduzione, complimenti per il blog, da dei consigli utilissimi solo che nel mio caso sono arrivati tardi.
    Ho 15 anni e mi piaceva una ragazza più grande di me di un anno e abbastanza carina.
    Io non ero nel suo giro di amicizie anche se lei aveva come amica una mia compagna di classe la quale le ha detto del mio infatuamento per lei.
    Così divento argomento di conversazione tra loro due con la mia compagna che parlava di me secondo lei aiutandomi (le ha mandato gli auguri di compleanno da parte mia) ma secondo me mi stava scavando la fossa .
    Passano i giorni e la mia amica dice che la ragazza mi vuole conoscere .Fin qui tutto bene vai a dire ,non hai fatto niente e ti vuole conoscere (a parte il fatto di averle fatto capire cosa provavi e aver fatto la figura del deficiente),invece no lei si mette con l’ex della mia amica e così per un mese non ci ho provato(anche perché non sapendoci fare con le ragazze single ho pensato che non ci riuscivo neanche con quelle fidanzate).
    Lei si lascia con il suo ragazzo e l’amica mi da il numero della ragazza (come puoi capire io sono stato travolto dall’amica in questa vicenda) tramite l’approvazione di lei. Allora anche se avevo capito di essere in una situazione penosa (tanto peggio di così)provo a mandarli degli sms. Dopo aver risposto ad un paio non risponde più allora aspetto un paio di giorni ma con risultati analoghi . Io chiedo se era fidanzata e “stranamente” lo era . Il mio orgoglio mi dice di abbandonare l’obiettivo perché ero in una situazione disastrosa e perché ormai c’erano le vacanze estive. Anche se mi organizzo per uscire ogni sera non la vedo mai ma le uniche volte che l’ho vista ho notato che mi guardava ma io ho fatto finta di niente( come ho sempre fatto). Adesso io vorrei sapere se tramite qualche tua dritta posso migliorare ,cosa ho sbagliato e se riprovandoci in seguito avrei in come handicap l’idea che si è fatta di me e soprattutto quale è stata la sua idea?.

  4. Paolo Says:

    Ciao mr,tempo fa ho avuto un appuntamento con una ragazza con cui sono riuscito a dimostrare la mia superiorità e a “ridimensionarla”. Il fatto è che però a parte qualche sporadico evento non ho instaurato contatto fisico, infatti lei non si fa più sentire da un mesetto. Ora,nel frattempo ho imparato e ho condotto diverse storielle,però mi secca avere questo fallimento nell’albo…mi pare che il tuo consiglio in questo caso sia di rischiare,ma in che modo?

  5. Mr. Seduzione Says:

    se hai l’idea che stai per rischiare, significa che hai paura.

    TU NON DEVI AVERE PAURA.

    io voglio che tu conduca l’appuntamento in modo rilassato, in modo che sia in grado poi di applicare le tecniche di seduzione passiva.

    Io non voglio farvi rischiare, io voglio rendervi più semplice la conquista delle donne.

  6. Paolo Says:

    Quindi secondo te dirle qualcosa del tipo ” Ho voglia di rivederti” sarebbe la scelta migliore? Detta così in fondo fa in modo che sia ancora io a condurre il gioco,no?

  7. Calimero88 Says:

    Caro Mr. Seduzione,
    Ho un problema ed ho bisogno davvero disperatamente del tuo aiuto.
    Premetto che per mia natura non sono un maleducato e sono un gentleman (o per lo meno, talvolta inconsciamente, cerco di esserlo)e che in questo modo mi sono conquistato la mia attuale ragazza (magari sarà un’eccezione, leggendo la prassi di cui parla il tuo blog, che è un pò diversa, ma sta di fatto che è così).
    Io ho 20 anni, rivesto un ruolo all’interno di un movimento politico ed è da quasi due anni che sono messo con la mia attuale ragazza.
    10 mesi fa si è iscritta una ragazza (che ora ha 17 anni) nel mio movimento e dal primo momento che l’ho vista ho perso la testa per lei. Fin da subito mi sono dimostrato sempre gentile, ascoltavo ciò che diceva, parlavamo di politica insieme… Insomma tutto nella normalità. Le avevo anche fatto un bel cd di musica (e le era piaciuto). E gli altri notavano questo strano atteggiamento per lei e, non essendo scemi, hanno capito che mi piaceva.
    C’è stato un periodo in cui non sapevo se mollare la mia ragazza e provarci o no con questa. Sta di fatto che mentre io ero nel dubbio, si è messa con il nostro Presidente (che ha 23 anni).
    Non puoi immaginare come ho passato i mesi successivi quando andavo nella nostra sede e la vedevo. E tra l’altro il nostro Presidente è sempre in sede quindi vedevo lei, vedevo lui e mi chiudevo nel mutismo. Stavo proprio tanto male. Ho cercato di farmene una ragione, ma con poco risultato (tanto per capirci, fino a 20 giorni fa me la sognavo durante la notte)
    Sta di fatto che un mesetto fa il Presidente l’ha scaricata (e lei ne ha risentito molto) ed io mi sono riavvicinato a lei come ai vecchi tempi. Il movimento è piccolo e le voci corrono… Penso proprio che lei sapesse e sappia tuttora che mi piace.
    Qualche settimana fa c’è stato una sorta di raduno nazionale di 3 giorni, organizzato dal movimento in una località di mare e quella è stata una buona occasione per stare insieme, farci il bagno di mezzanotte, chiacchierare, ascoltare musica… Ma per lei sono stati anche giorni bruttini: il presidente l’aveva scaricata per un’altra e lei lo vedeva fare il galletto con una del nostro movimento, quindi, da quello che ho capito, era incazzata con lui e cercava un pò di farlo ingelosire (e per fortuna non lo ha fatto con me… Se no mi sarei sentito preso per il culo)
    In questi giorni ci siamo sentiti per darci appuntamento e scambiarci un cd, ed in un suo sms ha aggiunto il particolare “così ci possiamo prendere un gelato insieme”.
    Ieri ci siamo visti e cercavo di essere disinvolto, la facevo parlare, ci siamo mangiati il gelato ed abbiamo commentato scherzosamente il nostro modo di mangiarlo. Siamo andati al bar e ci siamo presi una coca-cola insieme (ovviamente ho offerto tutto io, anche se lei non voleva).
    Tra le altre cose, parlando del più o del meno, siamo rimasti che l’avrei portata al cinema al rientro dalle mie vacanze (parto martedì) e che le avrei fatto provare il ristorante indiano sotto casa mia. Lei mi sembrava abbastanza contenta e favorevole alle mie proposte.
    Il problema di fondo è che non capisco se lei ci stia o no. Del resto non è scema: sa benissimo che le vado dietro. Ho paura che mi stia prendendo in giro o (cosa che per me sarebbe un incubo, viste le precedenti esperienze con le ragazze che mi hanno detto di no in passato) temo che lei voglia da me solo amicizia.
    Cosa posso fare? Come mi devo comportare? Ieri sera un mio amico mi ha messo questa pulce all’orecchio e mi ha detto che la sua potrebbe essere insicurezza dovuta al fatto che l’altro l’abbia mollata: iin questo modo mi terrebbe buono per sentirsi sicura della sua bellezza (quasi come se io le facessi da incoraggiamento personale sulla propria bellezza).
    E da qualche giorno per caso ho scoperto il tuo blog… Mi sarebbero utili delle tue disposizioni da seguire alla lettera.
    Confido davvero in te, Mr. Seduzione. Per favore aiutami, che ne ho bisogno.

  8. dionisio Says:

    Già bella tecnica, funziona.. oppure se proprio lei ti fa girar la testa ti fai un paio di birre prima di passarle sotto casa!! collaudato!!!

  9. Mr. Seduzione Says:

    da come ne parli tu sembra più un modo per vedere come ti comportavi che per qualche ragione hai fallito.

    lei ti veniva dietro quando vi scrivevate?

  10. Francesco Says:

    lei mi veniva dietro dopo i primi messaggi ma poi non ha mai risposto. Non l’assilavo comunque con i messaggi per non passare come un rompiballe.Ho pensato in un primo momento che non avesse soldi ma il fatto che gli mandavo un sms a distanza di uno,due giorni mi ha fatto venire dei dubbi così ho chiesto a una mia/sua amica se era fidanzata e mi ha detto di si. Io adesso non so che fare perchè non vedendola in giro ( le poche volte che lo vista era con amiche e mai con un ipotetico ragazzo)e non avendo avuto quasi nessun contatto con lei a parte pochi sms.

    Comunque e da un pò di giorni che penso a lei perchè la stessa amica di sopra mi ha chiesto come stavano andando le cose con lei. Facendomi venire questo senso di colpa come se avessi mandato all’aria tutto da solo.

    Ps. complimenti per il blog lo leggo ogni giorno e imparo sempre qualcosa in più

  11. Francesco Says:

    Novità del giorno: finalmente lo vista in giro con delle mie amiche, siccome ero in giro con due ragazzi che erano suoi conoscenti ci siamo messi a parlare del più e del meno e ho notato che le mi guardava spesso (per non dire quasi sempre) con quell’aria da “cosa ne pensa di me?/gli piaccio ancora”. Tutto ok ma non so come arrivare al contatto fisico con lei

  12. Mr. Seduzione Says:

    dai… onestamente, perchè sei così convinto che ci sia qualcosa di straordinario e di difficile nell’abbracciare una ragazza?

  13. Calimero88 Says:

    In merito a questo articolo mi viene in mente una frase citata in un altro post da mr seduzione.
    Il riferimento riguardava il modo di vedere la ragazza che hai di fronte: non devi essere te a cercare la sua approvazione, bensì deve essere lei a cercare di ottenerla da te… Come una sorta di provino da superare.
    Devo ammettere che psicologicamente questa tecnica ti aiuta tanto: se parti con questo presupposto sconfiggi le tue paure ed emerge con fierezza la tua personalità, ergo la cosa ti rende affascinante.
    Correggimi se sbaglio, Mr Seduzione😉

  14. Francesco Says:

    Hai ragione non c’è niente di speciale ,anni di tv e film mi hanno rin*******to,comunque,avendo il suo numero di cellulare le potrei chiedere di uscire.Sarebbe la cosa migliore farlo tramite sms siccome a parte l’ultima volta non abbiamo mai parlato faccia-faccia? Mi puoi dire posti in cui andare durante il primo appuntamento???
    Grazie in anticipo

    P.S ti prometto che sarà l’ultimo aiuto che ti chiedo.

  15. Mr. Seduzione Says:

    non è questione di ultima volta, anzi non esitare a scrivermi, il fatto è che non potendo delegare a nessuno le risposte alle vostre richieste, ed essendo voi in troppi, faccio fatica a stare dietro a tutti.

    tra le altre cose, di giorno devo pure seguire di persona i clienti dal vivo…

  16. mirko Says:

    ciao ! complimenti per il blog è molto interessante , anche perchè studio psicologia.
    cmq volevo chiederti un aiutino riguardo a una questione abbastanza semplice

    c’è una ragazzina di un paio d’anni piu piccola di me , molto carina , che so già essersi invaghita di me , il problema può sembrare inesistente eppure c’è

    io nn la conosco bene e nn so mai cosa dirle…
    e poi oggettivamente è molto piu bella di qualunque ragazza io abbia mai avuto. anche se in teoria dovrei avere già il risultato , mi riesce difficilissimo approcciare con lei…
    grazie di tutto.

  17. Mr. Seduzione Says:

    hai solo bisogno di ritrovare una maggiore sicurezza interiore ed avere più fiducia nelle tue potenzialità.

    dai un’occhiata qua e là sul blog, vedrai che ti saranno d’aiuto gli articoli che trovi in giro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: