Le donne NON sono delle entità celesti irraggiungibili… Quando sognare ti fa sbagliare.

tipa figa

Ciao a tutti, vorrei raccontare qui la mia piccola storia confidando nella Vs esperienza.
Esattamente un anno fa ho conosciuto una splendida ragazza al mare…non perkè ci abbia provato ma perkè eravamo nello stesso gruppo (è figlia di una collega di lavoro di mia sorella e quindi si conoscono)! Quella mattina siamo rimasti ognuno x conto suo fino a che vedendo mia sorella parlottare con questa ragazza io mi avvicino, mia sorella mi introduce il discorso e rimaniamo a parlare io e lei x una decina di minuti! Un discorso normalissimo in quanto lei aveva bisogno di info x un viaggio in Inghilterra. Da subito questa ragazza mi ha colpito nn solo x la sua bellezza (non è una strafica ma è molto carina), ma anke per il suo modo di parlare e di porgersi! Lì nn colsi l’occasione di kiederle un contatto (cell. o MSN) con la scusa delle info…e oggi me ne pento abbondantemente! Da quel giorno nn ho + smesso di pensare a lei…sembrerà una stupidata ma è cosi! Poi in modo del tutto casuale l’ho rivista una 2° volta al mare ke passeggiava cn un ragazzo, ma nn si tenevano x mano ne stavano molto vicini…ci siamo salutati, 2 kiakkere veloci ma la presenza del tipo mi ha fatto desistere dal kiederle un contatto! In quel periodo mi sentivo abbastanza sfigato in generale per cui lasciai andare tutto ma nn smisi mai di pensare a lei! Dopo un pò di tempo ho fatto rinascere in me una innata voglia di vivere e di nn stare + alla finestra cn le ragazze (nn sn un tipo particolarmente timido, ma sfortunato)! Travolto dal mio nuovo modo di pensare la vita ho subito ripensato a lei e al modo x rintracciarla…cosi in modo nn sgamato ho ottenuto l’info di dv abitasse da mia sorella! Ho iniziato una vera e propria attività di stalking limitandomi però solo all’appostamento sotto casa e all’evetuale pedinamento se mai l’avessi vista! Mi sn detto: perkè rinunciare senza almeno provarci? Una mattina mentre mi stavo recando in motorino sotto casa sua la incrociai nei pressi! Era una manna dal cielo…potevo approfittarne…dovevo…ma il cuore mi sali in gola e fui preso dal panico e la seguii solamente x 1 pò! Dopo qualke tempo kiesi di lei a mia sorella in modo nn sgamato e mi disse ke è già fidanzata…nn potete capire come mi sentii! A quel punto mollai le mie ricerche…dopotutto di lei nn sapevo niente, ne avevo amici in comune o altro! mia sorella la conosce solo xkè è figlia della collega, ma nn sn amiche! Ttto quello ke sapevo era veramente pokissimo! Bene, decisi di togliermela dalla testa viste le circostanze ma…un bel dì la beccai in maniera casualissima sulla metro! E’ stata una cosa davvero stupefacente in quanto la metro si era fermata vicino la facoltà di medicina (dv frequenta appunto la tipa) e, in quell’istante pensai: “T’immagini questa qui mi compare davanti?” Guardate, neanke finii il mio pensiero ke la vedo ke si accingeva a salire sul treno…io strabuzzai gli okki incredulo, entrai in panico e tirai fuori il cell. x concentrare la mia attenzione su qualcosa…lei indovinate dv si venne a sedere? Ovviamente davanti a me…ci guardammo x 1 attimo e lei mi disse:” Mi sembri conoscente!” Io risposi: “Bè in effetti anke tu” ahahahahahah…ke ridere!! Siamo stati 10 min. sul treno insieme e abbiamo parlato delle ns vite, di quello ke ciascuno faceva, ecc. Dvvero molto carina ,solare, positiva! Decisi ke avrei tentato il tutto x tutto alla fine poikè sapevo ke scendevamo alla stessa fermata…ma alla fermata c’era il suo ragazzo ad attenderla cosi ci salutammo e…fine! Quando ripenso a qst 10 min., al modo in cui ci siamo incontrati, a tutte qst casualità, mi vengono i brividi! L’ultima novità è la seguente: ho rintracciato in modo casualissimo su Internet il suo cell. e la sua mail, ho già provato a kiamarla cn l’anonimo e ho capito dalla voce ke è lei! Ke devo fare? Ho modo di agire? Io nn sn innamorato ovviamente ma m sento preso…sento ke è 1 ragazza speciale…la penso in continuazione eppure alla fine di lei so ben poco! Potrebbe anke essere, al di là delle apparenze una stronza ad esempio! Eppure nn so, saranno tutte le casualità ke mi hanno portato a lei, però qualcosa mi dice ke devo trovare un modo x entrare in contatto con lei! Pensate ke sia solo l’idealizzazione di una ragazza ke mi attrae molto?
per aiutarvi nei consigli posso dirvi ke io sn un ragazzo normale, nella media, simpatico, a volte estroverso…ma cn le ragazze nn riesco a pormi come dovrei…cioè senza volerlo mi pongo sempre com l’amico di turno, quello con cui kiakkerare del più e del meno, ma nn il tipo cn cui avere la storia!
Per favore ho bisogno dei Vs consigli! grazie e scusate se m sn dilungato!

All’inizio non ero neppure dell’idea di dedicare al tuo caso niente poco di meno che un intervento intero.

Però poi ripensandoci meglio ho trovato tutta una serie di elementi molto ricorrenti in tante storie di altri ragazzi che mi continuano a scrivere.

Molti credono che il fatto di vedere la donna di cui si è innamorati come un’essere “magico” ed irraggiungibile sia del tutto normale. (questo è un problema)

Per quanto possa essere romantica questa concezione della donna, la donna “è” e resta un essere umano come tanti altri.

Non sono diventato improvvisamente misogino, tutt’altro, ma non hai idea di quante ore avrò passato ad ascoltare descrizioni di donne perfette ed inimitabili o dei racconti su quanto il mondo improvvisamente si illuminasse di giallo rosa ed azzurro al tempo stesso ogni volta che questo o quello erano in compagnia della loro donna… insomma le solite visioni da innamorati.

Generalmente i loro racconti iniziavano sempre con la descrizione dei loro primi appuntamenti, mi raccontavano del fatto che trattassero queste ragazze come “regine dell’universo” o entità celesti arrivati su questo pianeta a bordo di qualche cometa.

Di fatto iniziava una fase: PER TE FAREI DI TUTTO.

Occhi dolci come se piovesse, sorrisoni in stile “giorno della prima comunione” e quando riuscivano a strappare all’angelo di turno un bacio o anche solo un sorriso, più ammiccante del solito, arrivati a casa festeggiavano con trombe da stadio ed urla di visibilio dal balcone.

Dopo qualche settimana entravano nella fase NON CAPISCO COSA PENSI DI ME, MA NONOSTANTE TUTTO RESTI UNA RAGAZZA INCREDIBILE.

Siii… Andiamo quante volte avrai coltivato il dubbio per giorni, settimane o in casi disperati anche mesi, che la tua donna dei sogni potesse essere interessata a te, ma che per qualche MISTERIOSO motivo non sembrava esporsi troppo (forse era tutto dovuto alla cultura del pianeta alieno da cui proveniva) così giustificavi il tutto con un rassicurante, “massì, si tratterà solo di tempo, forse deve ancora conoscermi meglio”.

Il tempo dei dubbi e delle elucubrazioni notturne, a pensare se quella simpatica ragazza potesse effettivamente un giorno diventare la tua ragazza, dopo qualche tempo si trasformava in una fase meno poetica “O MA CI SEI O CI FAI? CHE DEVO FARE PER FARTI CAPIRE CHE MI PIACI?”

A questo punto noi che per natura non siamo abituati nè ad avere pazienza, nè a restare in mezzo ad una situazione che sembra non portare da nessuna parte, incominciamo a maturare “dentro lo stomaco” un senso di fretta. La “questione di tempo” incomincia a non essere più una giustificazione valida.

Hai bisogno di una risposta chiara ed hai bisogno di saperla il prima possibile.

Ecco che la fretta fa innescare la paranoia e tutte quelle emozioni che non fanno altro che renderti REPELLENTE e FASTIDIOSO.

Incominciano le chiamate alla ragazza alle ore più incredibili, magari due o tre volte al giorno, gli appostamenti sotto casa, le scenate di gelosia legate al tuo risentimento per alcuni bidoni che la ragazza incomincerà a tirarti pur di toglierti di torno.

Ecco che si arriva all’ultima fase: SEI UNA ZOCCOLA, NON “ABBIAMO COMBINATO NULLA” E MI HAI PURE PRESO IN GIRO.

Wait a minute… Schiacciamo il tasto pausa… fino a qualche settimana prima quella ragazza che chiamavi “angelo”, “donna assolutamente perfetta”, “è così fantastica che non saprei neppure descrivertela a parole”, si è trasformata in un meno romantico, ma altrettanto concetto che descrive molto bene la tua nuova considerazione di lei: “zoccola”.

Analizzando la situazione da un punto di vista neutro, diciamo “dall’esterno”, vediamo di capire cosa sia successo tra te e questa ragazza durante tutto questo periodo.

1. Nella fase: PER TE FAREI DI TUTTO.

TU: Lei è veramente fantastica, mi piace offrirle pranzi, cene, aperitivi, farle sorprese e regali. E’ così bella quando sorride, sembra un angelo! Mai vista una tipa così!!

LEI: Il solito affamato che ci prova. O no, mi vuole offrire il conto, ma non lo sa che non è pagandomi la cena che andrò a letto con lui? …Che noia tutta la sera a raccontarmi le sue fesserie, mi sento tanto sola, se solo mi cercasse William. Mi sono divertita più con lui a guardare la pioggia sui gradini di casa sua, che con questo qua.

2. Nella fase: NON CAPISCO COSA PENSI DI ME, MA NONOSTANTE TUTTO RESTI UNA RAGAZZA INCREDIBILE.

TU: Certo che è proprio una gran bella ragazza, e poi quando sono con lei mi sento veramente un leone. E’ una tipa particolare, non parla molto volentieri, però mi piace quando sorride.

LEI: E’ un po pesante, però alla fine è simpatico, ma si sta sera esco con lui, tanto William deve andare allo stadio a vedere la partita. Ogni tanto devo ridere alle sue fesserie, speriamo che prima o poi finisca il repertorio.

3. Nella fase: “OH MA CI SEI O CI FAI? CHE DEVO FARE PER FARTI CAPIRE CHE MI PIACI?”

TU: E’ da un mese che le offro cene, la porto in giro, mi faccio un mazzo così per trovare cose interessanti da dire, LEI RIDE PURE DIVERTITA, ma nonostante tutto non si fa mai sentire al cellulare. Ma cosa devo fare? Ieri l’ho chiamata 5 volte e non mi ha risposto, le ho mandato 10 volte lo stesso SMS e non mi ha ancora risposto. Cioè, o ha finito i soldi, oppure è solo timida o vuole che mi faccia avanti di persona.

LEI: Che stress, possibile che non capisca che tra me e lui c’è solo amicizia? Ormai sta diventando insopportabile, ieri mi ha chiamata 20 volte e mi ha mandato almeno 50 sms, così non può andare avanti. Se solo William si facesse sentire ogni tanto, è da sabato che non mi fa neppure uno squillo.

4. Nella fase: SEI UNA ZOCCOLA, NON “ABBIAMO COMBINATO NULLA” E MI HAI PURE PRESO IN GIRO.

TU: Ora basta, mi ha veramente rotto, domani la fermo sotto casa e le chiedo come mai non mi risponda neppure alle telefonate e le dico che mi sono innamorato di lei, forse non sono stato abbastanza diretto fino ad oggi.

LEI: Ma guarda che io e te siamo solo amici! Io non ti ho mai illusa, ti ho anche detto che ogni tanto mi vedo con William. E poi scusa, se ti piacevo, perchè non l’hai detto subito?

Esagerazioni a parte, questo è quello che succede in sostanza nell’80% delle volte che hai insuccesso con una donna, il fatto è che oggettivamente lei non ti prende in giro.

Il problema nasce nel momento in cui tu, NON SAPENDO ESATTAMENTE COME GESTIRE LA SITUAZIONE incominci a prendere tempo, a vedere come si evolve la situazione, sperando in qualche miracolo.

QUESTO E’ L’ERRORE che ti porta a fallire con le donne.

E’ inutile partire con l’idea che le donne siano delle entità celesti, se poi semplicemente per una questione di mancanza di tutta una serie di elementi, irrimediabilmente manchi l’obiettivo ed incominci ad insultarla per colpa della tua inadeguatezza.

Non scavarti la fossa da solo, quella ragazza, OGGI non è un angelo e DOMANI non devrà essere una zoccola, sei tu che devi concentrarti sull’essere un UOMO.

Perdere tempo è FATALE, perdi un giorno e rischi di essere considerato un amico (e quindi partire da una condizione di svantaggio), perdi una settimana e diventi il suo amico, perdi un mese e raggiungerai uno stato di confusione tale che perderai sia il controllo che la ragazza.

Non solo il fatto di aspettare l’evolversi della storia, significa che non hai intenzione di esporti perchè non sai come gestire la situazione.

Vivere da spettatori la propria vita è come non viverla.

Non lasciare che gli eventi decidano la tua vita, decidi TU gli eventi che vuoi vivere.

Tag: , , , ,

14 Risposte to “Le donne NON sono delle entità celesti irraggiungibili… Quando sognare ti fa sbagliare.”

  1. Francesco_212 Says:

    Ahaha bellissimo ‘sto post, il TU/LEI mi stava facendo crepare dal ridere!!😀

    Io ho commesso questi errori di cui parli con una mia collega di lavoro con cui ho lavorato per qualche mese, diciamo che ho sbagliato a non provarci e a mantenere il rapporto solo a livello appunto di colleghi, senza approfondire più di tanto e senza farmi avanti… Ora a ottobre lei tornerà in sede, quindi dopo circa 6 mesi che non ci vediamo…

    Secondo te come posso fare per fare sì che quando torni e mi reincontri pensi “ma questo è il Francesco che conoscevo 6 mesi fa?!”? Nel senso che anche se è difficile ora vorrei toglierle tutte le idee che può essersi fatta su di me (a lui non interesso/non ha le palle di sbilanciarsi/è indeciso/non ci sa fare)… anzi, come posso fare una volta cancellatale dalla testa la mia vecchia immagine a cominciare a provarci come Mr. Seduzione comanda??😉

    Dimmi tu!! E grazie!!🙂

    ************risposta
    incomincia a non preoccuparti di questo elemento tanto per incominciare.

    lascia che sia il tuo corpo a parlare per te, usa meno la bocca, un abbraccio, una carezza, uno sguardo d’intesa, falle capire che tra di voi c’è feeling, e poi segui i consigli sul blog, non potrai sbagliare!

  2. Salvo Says:

    E’ così che ho bruciato la mia occasione con una ragazza: ho temporeggiato troppo (e 5 mesi sono troppi, mi prenderei a morsi da solo). In linee generali, come dovremmo sfruttare al meglio il nostro “poco tempo richiesto” per avere successo? Esistono anche qui delle fasi?

    **********risposta
    ma perchè hai perso tutto tempo?
    chi segue il manuale alla lettera non impiega più della lunghezza del primo appuntamento per arrivare al bacio. Chi ci impiega di più evidentemente non sta seguendo il metodo.

    Le fasi sono:
    1. ci esci insieme un giorno
    2. lo stesso giorno al termine dell’appuntamento prima di salutarvi, sei già arrivato al bacio.

  3. beppe Says:

    Post amaro ma del tutto veritiero.
    Anche io mi ci ritrovo, anche io ho “fallito” esattamente per queste ragioni.
    Fortunatamente ho maturato la convinzione che la lei in questione non c’entra niente col mio fallimento.
    A peggiorare le cose però è la concezione idealistica della ragazza in questione e l’idea che il suo ragazzo sia la persona più felice del mondo..L’ho pensato più volte, Ma è davvero così?
    Sto cominciando a pensare che la realtà probabilmente non è come uno se la immagina soprattutto in questo campo.

  4. spiderman76 Says:

    Mamma mia ches storia contorta !!!! Sembra la classica storia , menzionata più volte nel blog , del classico ragazzo che spera nel destino e confida che il futuro vada come nel mondo dei sogni . Prova a leggere più spesso il blog e tutti e sottolineo TUTTI i post messi : se hai il TERRORE di chiedere un numero di telefono o un contatto di posta elettronica , qualcosa non quadra !!! Di interventi da Giugno 2007 ad oggi ne sono stati inseriti veramente tanti su questo siti : vedrai che troverai cose molto interessanti . E se poi la tua ” LEI ” è fidanzata , il problema non è tuo ma del suo ragazzo , se mai …. 😉

  5. uni Says:

    Ciao Seduzione,

    Mi spiegheresti quando posso provarci, come capisco che è il momento giusto per baciarla, e quando farei solo un buco nell’acqua?

    Grazie di tutto..

    ************risposta sul blog

  6. dylan Says:

    Ciao mr. seduzione,
    ho 23 anni e ho preso una sbandata x la badante rumena di mia nonna che ha 36 anni…. lei m sorride sempre e pare c sia complicità… Oggi m’ha chiesto se avevo la ragazza e alla mia rsp negativa m’ha detto che avrei dovuto al + presto…. poi il pomeriggio, pensando che nn fossi in casa, l’ho trovata in reggiseno che s cambiava… m’ha chiesto scusa ed è filata in bagno… cm stabilire cn lei un contatto fisico?
    ps è sposata e nn so se ha una figlia

    Grazie in anticipo e complimenti x il sito davvero molto utile

    ************Risposta sul blog

  7. Golconda Says:

    Seduzione, leggo da un bel po’ il tuo blog ma è la prima volta che intervengo e spero tu voglia rispondermi. Tornando all’articolo, ti pongo una domanda semplice, quanto cruciale:
    – se ci provo subito, sono il classico allupato/sfigato che appena vede una ci prova
    – se non ci provo subito, divento l’amico o comunque sono il classico insicuro (che le donne evitano come la peste)
    (paro di come, ovviamente, un certo comportamento è interpretato dalle donne, che è l’argomento di tutto il blog)

    e quindi?
    ok il discorso del giusto approccio, del modo di muoversi, del linguaggio del corpo, ecc.
    ma il punto resta, ipotizziamo uno sia timido (non è ua malattia, non c’è una cura specifica e solo con il tempo si può in qualche modo cambiare)
    partendo dai tuoi presupposti sintetizzati sopra, quando provarci?
    il discorso della seduzione passiva, in cui la donna sentendosi attratta da noi fa il primo passo, è fantastico, affascinante come pochi, ma se non succede (per qualsiasi motivo: è timida, fidanzata, insicura) dovremmo essere noi a provarci oppure non accade nulla (o magari accade prima o poi ma diventa un discorso di fortuna).
    E allora come fare per iniziare una storia/sbloccare uno stallo senza cadere nelle due situazioni esposte sopra?

  8. Andrea Says:

    Grazie tante Mr. Seduzione,
    la tua risposta è stata molto chiara e diretta! Per raggiungere l’ impostazione mentale che ci vorrebbe penso che dovrò impegnarmi sul serio e darci dentro, cominciando senz’altro dal prendere di + le cose alla leggera. Spero tanto ke i tuoi suggerimenti vengano da me assimilati in maniera corretta e rapida, lasciandomi cosi alle spalle ogni stupida inbizione.

  9. Matteo Says:

    ciao mr.seduzione leggendo il blog mi sono accorto di molti errori che ho commesso in passato e ho imparato a evitarli.
    il mio problema e questo tempo fa avevo conosciuto una ragazza che mi interessava parecchio ma data la mia inesperienza ho ricevuto un 2 di picche bello e buono cosi ho lasciato perdere per un po di tempo facendomi sentire di rado di recente pero lei si e rifatta viva e conversando mi ha detto che non ha più il ragazzo ma ogni volta che le chiedo di uscire lei inventa qualche scusa.
    Esiste un modo per riconquistarla nonostante quando siamo usciti io avessi sbagliato molto?insomma una seconda chance?
    Grazie mille in anticipo

    *************risposta
    Certo una seconda chance c’è sempre.

    Il problema è quello di comprendere e correggere i prorpri errori prima di sprecare un eventuale seconda chance.

  10. TOMCRUISE Says:

    Bellissimo articolo. Mi sono trovato mille volte nella situazione e direi tutto molto giusto. Peccato che poi quelli che beccano, i “fighi” del paese che piacciono a tutte…Anche se non seguono regole, anche se aspettano le trombano comunque !
    E’ questo che nessuno riesce a spiegarmi mai !?

  11. Mr. Seduzione Says:

    in realtà hanno delle regole ben precise, solo che non sono evidenti agli altri!

    il successo si vede dai risultati non dalle azioni.

  12. huhu Says:

    Ciao Mr Seduzione. Replico a questo tuo intervento perché mi sembra adatto a me. Mi sono innamorato di una ragazza che vedo tutti i giorni. Per mesi ci tenevamo in contatto senza mai incontrarci dal vivo. Lei ha continuato a farsi corteggiare un pò ma alla fine mi ha respinto con rispostine snob così che ho cominciato ad ignorarla del tutto. Dopo qualche mese si è rifatta viva per vederci, finalmente, ma voleva solo provare e testarmi. Io ero troppo preso e troppo disponibile ogni volta che mi contattava, come facevo anche prima del resto (cavolo mi conosce no..che pretendeva?!). Son riuscito solo a baciarla ma dopo pochissimo mi ha scaricato di nuovo con le solite frasi finto-carine. Ho provato a ricontattarla ma niente da fare ormai, anche perché io stesso le ho detto di non cagarmi se non è interessata. L’ultima volta però è stata proprio snob e ora la sto di nuovo ignorando del tutto quando la incontro anche se non so quanto gliene importi ormai. Forse le dispiace solo un pò.. da come vedo che si comporta con me. Penso sempre a lei, Mr. Seduzione..le ho detto anche i miei sentimenti ma ho peggiorato le cose cavolo. Ho letto troppo tardi il tuo manuale per sapere dove sbaglio. E’ fantastico ma implica un change mentale e di stile di vita che comunque voglio sicuramente attuare. Dimmi tu cosa ne pensi e cosa si può fare con lei. Se pensi che è andata per sempre mi piacerebbe un consiglio almeno per la mia autostima dato che la vedo tutti i giorni e penso a quanto son stato mieloso..mentre lei è così sexy e misteriosa.. uff!🙂 Grazie di cuore. Ciao

  13. Mr. Seduzione Says:

    risposta sul blog

  14. Mr. Seduzione Says:

    più che di stile di vita, io al tuo posto mi preoccuperei del fatto che non riesci ancora bene a controllare la tua emotività.

    perchè alla fine sei riuscito ad attrarre la ragazza, ti ha cercato lei, quindi del lavoro buono l’hai fatto, il problema a questo punto è proprio quello di arrivare a concludere la partita, senza perderti per strada.

    dovresti focalizzarti solo sul risultato, perchè per il resto mi sembra che abbia capito in cosa siano consistiti i tuoi errori del passato.

    non ti resta che migliorare, in sostanza!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: