Di cosa parlare con una ragazza, durante un appuntamento. Esistono frasi da dire particolari?

appuntamento frasi da dire

ciao seduzione,
dal commento di ieri, quello che volevo dire in parole povere è come intavolare un discorso con una ragazza e di cosa parlare.
Grazie
ciao

Vorrei iniziare facendo una doverosa premessa,

NON SARA’ LA DISCUSSIONE CHE INTAVOLERAI CHE TI PORTERA’ A CONQUISTARE LA RAGAZZA.

Perdonatemi se getto dell’acqua sul fuoco, prima ancora di accenderlo, ma è necessario chiarire fin dall’inizio che tutte le credenze legate alla capacità di dialogare, possano in qualche modo essere correlate con il successo nell’attrazione di una donna, siano assurde fantasie da mille ed una notte.

Diciamo che il discorso viene da solo quando si è in grado di instaurare un rapporto di feeling, con la persona in nostra compagnia.

Molti tendono a confondere la capacità nel dialogare con l’abilità ad intrattenere una donna. Come se questa capacità potesse servire per farla sentire attratta da noi. Il semplice fatto di sforzarsi per mantenere alto il gradimento della nostra persona obiettivo, ci fa ottenere il risultato opposto.

Mettiamola in questo modo… Venerdì (nell’ultimo intervento) abbiamo parlato di quanto sia importante mantenere questa sorta di “superiorità” rispetto all’altra persona per farla sentire più attratta da noi.

Il fatto di sentire il bisogno di intrattenere una donna o anche persone su cui cerchiamo di fare una buona impressione, di per sè costituisce un modo per mettere ad un livello superiore gli altri rispetto a noi.

Questo ai fini della seduzione è un po come spararsi su un piede ed invitare gli altri a spararci pure sull’altro.

La bellezza della seduzione passiva è che riuscendo ad instaurare il feeling necessario, ti permette di non pensare a tutti questi problemi.

Cosa dire, come farla ridere, come mi devo vestire per piacerle, cosa penserà di me se dirò queste cose, mi troverà attraente se le parlerò dei miei problemi… sono alcuni di tanti dubbi che molti di voi tendono a porsi quando si sentono in difficoltà con una donna.

Questo porta ad essere timorosi ed a perdere quel poco di fascino che avremmo potuto avere.

Non c’è nulla di meno attraente di una persona che ha paura di noi.

Le donne sono sensibili, se leggeranno in voi questa paura nei loro confronti, non saranno sicuramente portate a ritenervi attraenti. Questo è poco ma sicuro.

Diventa per tanto fondamentale instaurare questo feeling, nei primissimi istanti successivi alla prima stretta di mano (o se la conoscete già, fin dai primi attimi dell’appuntamento) e poi state sicuri che la discussione verrà da se.

Sforzarsi nelle cose, significa comportarsi in modo poco spontaneo. Questo è uno di quei problemi che riesci a risolvere solo se ti rendi conto di viverlo sulla tua stessa pelle, ogni qual volta ti trovi in situazioni analoghe.

Nè il carisma, nè il fascino hanno a che vedere con lo sforzo. Una volta che correggiamo le nostre strutture mentali, tutto diventa automatico, tanto da risultare affascinanti senza neppure accorgercene.

Ci sono tecniche per instaurare questo feeling all’istante?

Sul Manuale ne troverete diverse, che vi permetteranno di correggere i vostri atteggiamenti e le strutture mentali. Ma giusto per iniziare, un giochino carino molto molto semplice da usare per imparare a rompere il ghiaccio potrebbe essere quello d’intavolare una discussione legata all’impressione che vi siete fatti della ragazza che vi sta davanti.

L’idea è questa, pensate a tutte le volte che vi sarete sentiti incredibilmente in sintonia con una persona.

Generalmente succede quando ci si chiarisce dopo un grosso litigio o quando si ha l’impressione che una persona si sia totalmente aperta nei nostri confronti.

Immaginatevi la scena, voi insieme alla vostra ragazza obiettivo, che in confidenza le dite:

“Sai sinceramente dal primo momento che ti ho vista, ho sempre pensato che fossi la classica oca stupida, che non fosse in grado di formulare dei pensieri propri. Ultimamente però, l’idea che mi sto facendo su di te sta leggermente migliorando, ora più che un’oca potresti essere una simpatica struzza, che tiene la testa sotto terra perchè preferisce non pensare troppo per non affaticare il cervello. Insomma si tratta di una tua scelta.”

Chiaramente con il tono giusto, di chi sta prendendo in giro in modo divertente un’altra persona, questo tipo di confessione ti permette di mettere ben chiaro tutta una serie di elementi:

1. Chi deve stare attento a come si comporta non sei tu, ma lei.

2. Tu sei superiore a lei.

3. Usando il giusto linguaggio del corpo, lei ora incomincerà a coltivare il dubbio meraviglioso legato al fatto che tu ci stia provando o meno con lei.

Chiaramente questa è una scenetta spiritosa molto infantile, ma vi aiuta a farvi un’idea del tipo funzionalità che abbia REALMENTE il linguaggio verbale, rispetto a quello del corpo.

A parole, fissate dei punti, con il corpo comunicate con l’altra persona.

Con un dialogo banale, ma schietto e spontaneo, avete rotto qualsiasi barriera psicologica tra voi e la persona che è insieme a voi. Il vostro interlocutore sentirà di essere davanti ad una persona schietta, con cui potersi esprimere in modo spontaneo e rilassato, nessuna pressione, niente ansia.

Le parole vi sono servite per chiarire la situazione, la comunicazione vera l’avrete fatta con il vostro corpo, con il tono della vostra voce, con lo sguardo e la postura.

Gestire entrambi linguaggio all’unisono, significa portarsi ad un livello superiore rispetto a chiunque altro.

Tag: , , ,

9 Risposte to “Di cosa parlare con una ragazza, durante un appuntamento. Esistono frasi da dire particolari?”

  1. pasquale Says:

    Salve complimenti per i consigli utili che da ogni giorno
    ma volevo sapere come faccio a controllarmi quando si e’ invaghiti di una persona quando si ha un infatuazione ,e’ vero con le strutture mentali giuste si dialoga meglio ecc., ma quando incontri la persona che ti piace tutte le strutture mentali vanno abbattute pazzesco lo provo sulla mia pelle,la mia domanda appunto e’ come riuscire a controllarsi a mantenere l’attegiamento giusto quando si e’ cotti di una persona?

  2. il bomba Says:

    grazie seduzione mi sarà sicuramente d’aiuto

  3. sonic Says:

    Ciao mr seduzione,complimenti per il blog e per la passione che metti nel tuo lavoro.
    Sono un ragazzo di 20 anni non ho particolari problemi con le donne,piaccio,sono sicuro di me ed ho molti interessi,un ragazzo normale diciamo.Tuttavia vorrei dei consigli riguardo come comportarmi in una determinata situazione, con un certo tipo di ragazza,ti spiego brevemente:
    ho conosciuto qualche giorno fa due ragazze,Sara,fidanzata ed in vacanza(con i genitori) e Teresa,figlia del proprietario dell’albergo dove alloggia la prima.Le ho conosciute tramite un mio amico il quale è un conoscente di vecchia data di Teresa.Fin da subito ho adocchiato Teresa,mentre il mio amico Sara.Il mio amico ha un rapporto di amicizia con Teresa ed è il classico “pacioccone”ed appariva tale anche agli occhi dell’altra,quindi io pur mirando a Teresa,tenevo d’occhio anche l’altra che ricambiava gli sguardi e le provocazioni senza esagerare.Premetto che le ragazze in questione sono diciottenni ed approfondendo la conoscenza si sono rivelate delle bambine viziate e capricciose,soprattutto Teresa ovvero il mio obiettivo.Ssono circondate da altri ragazzi a mio giudizio innoqui perchè o troppo zerbini o sostanzialmente poco intraprendenti(magari mi sbaglio ma questa è la mia impressione)che però mi infastidiscono dato che occupano spazio fisicamente (ad esempio quando siamo andati a ballare ronzando intorno passivamente).Tuttavia il problema non sono loro ma le ragazze in sè per sè perchè con i loro comportamenti mi rendono il cammino abbastanza difficile.Teresa è alta bionda occhi verdi ma è una bambina molto molto capricciosa,figlia unica,viziatissima e pronta ad avere tutti ai suoi piedi,compresi i ragazzi che la “scarrozzano” in giro;fa la vip ma senza esagerare,sa di essere una bella ragazza,ma non è la classica che se la tira,più che altro ama esere al centro dell’attenzione(come tutte le donne certamente)e vuole avere sempre ragione.Alterna comportamenti normali e “stimolanti” a bambinate disarmanti che vanno identificate non in azioni specifiche ma in comportamenti e modi di fare indisponenti e infantili che si addicono più ad un bambino che ad una cavalla di un metro e ottanta!E’ acida e senza peli sulla lingua ,tuttavia ho deciso di andare fino in fondo con il mio piano perchè anche se la conosco da tre giorni,ne ho fatta una questione di principio,deve essere mia!Non ho problemi ad avere contatto fisico con lei,ci scherzo e lei..graffia,morde e si dimena come una matta,ho ancora i segni addosso,io le davo degli schiaffi e lei graffiava!E’ come se volesse dimostrare di essere forte,di farmi male,ma ovviamente con me non attacca e credo abbia capito chi comanda.Il problema è che spesso a parole mi smonta(lo fa con tutti perchè è acida)ed io non capisco come comportarmi,secondo me ha bisogno di essere domata,è una bambina capricciosa quindi adottando il metodo “bastone e carota”.Spesso pretende regali quali rose collanine e cazzate varie dicendo “xxx me l’ha regalata,tu invece no” ovviamente non le ho mai comprato niente non sono un pupazzo che fa regali su richiesta.E’ una dodicenne in un corpo adulto.Nonostante queste caratteristiche molto negative che mi avrebbero fatto allontanare da qualsiasi altra ragazza,lei mi intriga quando fa la matta che graffia e morde mi piace anche di più.Secondo me in fondo è dolce ma vuole farsi vedere.L’altra Sara è intrigante e da quanto ho potuto vedere il mio amico non ha grandi speranze,peccato che a giorni riparta,e proprio per l’occasione si va a ballare.Ci saranno tutti gli altri zerbini e non so se andarci o meno, vorrei incuriosirla,magari non presentandomi.Cosa mi consigli di fare? Come comportarsi con certi tipi di ragazze?

    Grazie x una eventuale risposta
    ***********risposta

    Ho letto con grande interesse la tua storia.
    È oggettivamente la classica situazione che si ripropone con le ragazze viziate ed in particolare con quelle giovani il problema è ancora più accentuato.

    A queste ragazze è sempre andato tutto bene, in modo eccessivamente noioso in famiglia saranno sempre state abituate ad avere loro tutte le attenzioni, e se da un lato pretenderebbero di mantenere questo atteggiamento anche al di fuori della famiglia, dall’altro inconsciamente, sono terribilmente STANCHE di essere trattate in questo modo.

    Esistono pochi modi per innescare in loro un senso di forte attrazione nei tuoi confronti in modo efficace.

    Prima di tutto è necessario fare la doverosa premessa che le ragazze vaziate (oltre ad essere prevalentemente di bell’aspetto) sono l’esempio classico di ragazza che risponde meglio di fronte al classico “cattivo ragazzo”.

    incomincia a farle capire quanto tu sia diverso dagli altri, deve percepire che con te tutti i suoi capricci e le sue aspettative che ha con gli altri uomini, con te non sono date per scontate.

    falla lottare un po per conquistarti.

  4. daniele Says:

    beh ho letto il blog e vorrei un consiglio ben dettagliato su una ragazza….la ragazza in questione la conosco da un pò circa due anni,eravamo in classe insieme…siamo stati un mesetto insieme poi ci siamo lasciati ….ora diopo due anni abbiamo ricominciato ad uscire…il grosso grossissimo problema è che lei non vuole fare storie serie,è la classica ragazza che nn crede nell’amore e sembra neanche lasci spazio alla possibilità di crederci un domani,die che non gli interessa e che nn crede che esso esista…a lei piaccio molto e a me beh nn ne parliamo sto uscendo matto…lei ha paura che andrà male che ci frequenteremo poco,che ci stuferemo perchè nn avendo intenzione di fare una cosa seria vuole rimanere nella situazione “usciamo insieme”…io nn so come diavolo convincerla….forse cn il tempo si innamorerà e si deciderà dovrà ancora perdersi per me….ma il problema è un’altro…è che lei essendo cosi mi può scaricare da un momento all’altro…ha il coltello dalla parte del manico e quindi io nn posso fare più di tanto il prezioso e mostrarmi superiore perchè senno mi scarica…nel senso che sono sempre costretto diciamo a far sembrare che io sia disposto a tutto…cioè come mi devo comportare?che atteggiamento devo usare cn lei?come posso farla sciogliere e convincere ad avere qualcosa di serio?a farla innmorare perdutamente? un altra cosa è che io in generale cn gli amici sono divertentissimo e nn mi trattengo mentre cn lei nn so perchè,forse perchè penso di risultare troppo supido mi trattengo,come posso fare? aiuto

  5. Mr. Seduzione Says:

    risposta sul blog

  6. Mr. Seduzione Says:

    devi imparare a controllarti, non ci sono alternative.

  7. Guybrush Says:

    Salve Mr Seduzione volevo porti il mio caso nella speranza che tu possa darmi una mano con i miei problemi con la ragazza che più di ogni altra mi piace, che chiameremo N.
    Ecco, a me N. piace da un sacco di tempo (siamo stati compagni di classe per 5 anni) ma sia il fatto che sono una persona timida di natura sia il fatto che lei si fosse appena lasciata con un tipo mi aveva scoraggiato nell’intessere una relazione più importante di un’amicizia con lei, come consigliatomi dalla sua migliore amica, proprio perchè pensava ancora a lui.
    All’inizio di quest’anno sono stato fidanzato per qualche tempo con una ragazza che ho amato ma che mi ha lasciato in virtù del fatto che avessi “poco pepe” con lei nonostante con lei avessi fatto dei notevoli progressi proprio perchè mi sentivo a mio agio.
    Ora, l’essermi innamorato di A. mi ha fatto rendere conto che ciò che provavo per lei era solo un minimo di quello che ho sempre provato per N. Il problema ora è questo..N., a differenza di A., è molto timida,come me, e per me è più complesso farle capire che lei mi piace durante le uscite di gruppo con i nostri amici.
    Mi hanno consigliato di approcciarla con carezze, o perlomeno di farle capire che lei mi piace, ma non riesco a liberarmi di questa sensazione che provo per lei che mi blocca la mente, facendomi diventare taciturno.
    Leggendo diversi tuoi interventi, mi sono reso conto di aver fatto diversi errori, come ridere,talvolta anche forzatamente, alla battuta di un qualche nostro amico quando lei rideva, oppure di darle un pò troppo ragione quando parliamo di qualcosa. L’anno scorso con lei c’era un feeling differente, è capitato più di una volta di camminare mano nella mano spesso per invito suo, diciamo, ed è inutile dirti quella meravigliosa sensazione che ho provato nel mio petto a stare con lei in questa situazione, che mi ha permesso di sciogliermi notevolmente con lei in quei momenti e sentirmi a mio agio. Ora non riesco a capire perchè ma non riesco a instaurare sempre quel feeling, ma solo in particolari momenti, piuttosto rari purtroppo. In questi giorni uscirò di nuovo con lei e i miei amici, ma prima di invitarla a uscire singolarmente con me vorrei cercare di capire se a lei io piaccio.
    Potresti darmi qualche consiglio??
    Scusa se mi sono dilungato un pò.

    Confido in una tua illuminante risposta.

  8. Mr. Seduzione Says:

    risposto sul blog

  9. Davide4president Says:

    Mister, ke ne pensi dei ragazzi ke non sono molto “alti”? magari anke non brutti.. Hanno meno speranze “tra virgolette”, secondo te devono lavorare di + in fatto di seduzione?.. Sai, alla ragazza non credo ke piaccia molto il ragazzo bassino.. Vorrei una tua opinione..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: