Come mandare all’aria tutto pensando di fare la cosa giusta. – La storia assurda di Jimmy, il vichingo suicida.

sesso macchina foto in

ciao Seduzione, puo sembrarti folle ma poki giorni fa ho conosciuto una tipa alla festa di una mia amica. ho parlato con lei diverso tempo sembrava molto intressata ai miei discorsi e ho scoperto ke abbiamo molti interessi in comune…quali il disegno,la musica e cosi via…verso il termine della festa le kiedo se un giorno sarebbe voluta uscire con me e lei mi ha risposto ke si stava gia sentendo con un altro…ho la sua migliore amica in comune…ma cmq sia io vorrei quasi subito espormi e dirle cio ke provo…puo sembrare folle ma penso di essermi preso una vera e propria cotta,kiamala colpo di fulmine come ti pare però boh mi fa sentire bene stare in sua compagnia diversamente dalle altre tipe…mi kiedevo se potessi darmi una risposta al piu presto anke sulla mia mail…giusto come un buon consiglio visto ke vorrei mettere le carte in tavola il prima possibile solo ke nn sono sicuro al 100%
se vuoi fammi sapere al + presto grazie e a presto

bryan

Bene, nella top ten dei lettori più indisciplinati del blog, tu sei sicuramente quello che li batte tutti.

La tua euforia mi ricorda tantissimo una recita a cui avevo assistito tempo fa in un liceo classico. Io non so quale possa essere il genio che abbia proposto a dei ragazzini di interpretare una storia così tragica a scapito dei tanti autori greci tra cui potessero scegliere…

Oggi però quella storia può tornarci utile per riflettere su un paio di elementi importanti.

Jimmy era ovviamente il protagonista ed era un impiegato modello, un lavoratore rispettoso delle regole, che tutte le domeniche andava a messa, che portava a spasso il cane in giro per evitare l’incombenza alla moglie e che si offriva di gettare l’immondizia alla vicina di casa novantenne. Insomma la classica brava persona.

Un bel giorno la moglie si reca al supermercato per fare la spesa. Il destino ha voluto che proprio in quel giorno, ospite d’onore al supermercato, c’era niente poco di meno che l’attore più famoso del momento.

L’obiettivo della manifestazione era quello di raccogliere fondi per salvare i bambini del terzo mondo dalla fame. Tutte le clienti potevano dare un bacio all’attore elargendo una offerta libera.

Nel frattempo Jimmy era in ufficio che stava lavorando come al solito. Il suo capo, dopo 30 anni di onorato servizio, aveva deciso di lasciare la professione e durante la festa di addio ha nominato Jimmy come nuovo presidente della società.

Immaginatevi la sua gioia, dopo una tanti anni di sacrifici, tante rinunce, è riuscito ad avere niente poco di meno che la carica di presidente!

Con il miglioramento della carriera anche il suo stipendio si era fatto interessante, così preso dall’euforia ha deciso di recarsi nella gioielleria più bella della città per fare una sorpresa alla sua dolce metà. Si era ricordato che durante un pomeriggio a passeggio, lei era rimasta senza parole, davanti ad un anello di diamanti che era proprio nella vetrina di quella gioielleria.

Uscito dal negozio, dopo aver staccato un bell’assegno da 40.000 euro, si pregusta la scena del suo arrivo trionfale a casa. Insomma carica da presidente, stipendio da 300.000 euro l’anno e l’anello che il suo amore ha sempre desiderato.

Arrivato al suo appartamento, apre la porta di casa ma non trova ancora nessuno, evidentemente sua moglie sarà rimasta bloccata nel traffico.

Per ingannare l’attesa decide di guardare un po di televisione, ora del telegiornale e dopo i soliti annunci, arriva un servizio dove l’attore Tony Callagan in visita nella sua città, sulle scalinate ricoperte di elegante moquette rosso fuoco del Four Season Hotel, bacia appassionatamente SUA MOGLIE davanti a tanti fotografi.

La scena è piuttosto eloquente, si tengono per mano e lei saluta la telecamera tutta soddisfatta.

Al nostro Jimmy, improvvisamente cade il mondo addosso. Il giorno che sembrava essere il più bello della sua vita si era trasformato in un’autentica tragedia. Non sapendo come potesse essere possibile che dopo tanti anni di matrimonio lei l’avesse abbandonato e per di più con un attore famoso, si lascia prendere dal panico.

Non sa cosa fare, e decide di buttarsi giù dalla finestra.

La moglie dopo un paio d’ore rincasa e trova la lettera d’addio del marito sul tavolo del salotto all’ingresso.

Per colpa del suo buon cuore, la ormai vedova di Jimmy, ha perso suo marito.

…avendo fatto l’offerta più alta di tutte quel pomeriggio al supermercato, era stata invitata al galà di presentazione del suo nuovo film come ospite dell’attore.

Personalmente odio le tragedie, amo le storie a lieto fine, ma questa vicenda mi ha fatto riflettere su quanto alle volte sia semplice lasciarsi prendere dall’euforia e rischiare di rovinare tutto pensando di fare una cosa buona.

Imparare a comunicare non significa solo essere in grado di inviare i messaggi giusti, ma anche di interpretare ciò che il corpo della nostra persona obiettivo ci sta dicendo.

E’ bello vivere di entusiasmo, ma se riesci ad unire all’entusiasmo un metodo che funziona, sei sicuro di non avere problemi nel lungo periodo.

Se non sei in grado di comprendere il suo reale interessamento o se sei ancora indeciso su alcuni elementi di lei, evidentemente il tuo lato incoscio ha percepito dei messaggi che non sono esattamente positivi.

Il problema è questo, se oggi tenti il tutto per tutto, pur non avendo ancora la certezza che il tuo gradimento nei suoi confronti sia ricambiato, rischi di passare per un esagerato che non è in grado di mantenere la tensione sensuale di cui abbiamo parlato in passato. Il risultato è evidentente, perdita d’interesse nei tuoi confronti.

Non sarà di certo una dichiarazione strappalacrime, che ti permetterà di far sentire una donna attratta da te.

La dichiarazione è al 90% linguaggio verbale, se ci aggiungi l’elemento che attualmente sei insicuro di te stesso con le donne, ottieni una probabilità di avere successo che si avvicina allo zero (salvo miracoli).

Le donne vogliono sentirsi attratte da un uomo, non braccate a vista.

Su per giù, quante volte nella tua vita, una dichiarazione ti ha portato ad avere successo?

Quante di quelle volte che sei stato rifiutato, mentre le dichiaravi il tuo affetto, tra voi due c’è stato del contatto fisico, anche prima del momento decisivo?

Se alla prima domanda posso limitarmi a rispondere azzardando una percentuale ipotetica, sulla seconda invece sono piuttosto convinto che la proabilità sia molto, molto alta.

Quando sei in grado di gestire bene il contatto fisico, non importa cosa dici, prima o poi qualcosa di positivo succede.

Questa oltre ad essere una certezza quasi matematica, è anche la prova di quanto sia importante imparare a conoscere il linguaggio del corpo e comunicare con l’altro sesso in modo avanzato.

Non voglio smontare il tuo entusiasmo, è giusto essere propositivi nella vita, anzi è assolutamente fondamentale.

Il mio consiglio è quello di pensarci bene prima di correre il rischio di perderla per così poco e magari dover ricominciare tutto da capo (…con una brutta figura da recuperare in più).

La vita in ogni caso è tua ed è giusto che porti avanti le tue idee, fino a quando si rivelano corrette.

Tag: , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: